diredonna network
logo
Stai leggendo: Cupcaron: la Nuova Prelibatezza a Metà fra Cupcake e Macarons!

Guarda che ti mostro come fare il latte... di unicorno

Spaghetti Donuts: la ricetta della nuova tendenza virale

Crostata di pesche

Crostata senza burro

Cotoletta alla palermitana

Pizza parigina

Ecco di cosa sa l'Unicorn Frappuccino di Starbucks

Arrosticini

Patate alla lionese

Harissa

Cupcaron: la Nuova Prelibatezza a Metà fra Cupcake e Macarons!

Riuscite a immaginare qualcosa di più lussurioso e ad elevato tasso glicemico della fusione fra Cupcake e Macarons? Noi, pur nella nostra golosità, non ci saremmo mai riuscite. Ma Baked by Melissa di New York sì: è lei che ha dato vita all'ultimo trend culinario della Grande Mela, i Cupcaron. Scopriamoli insieme!
cupcaron

I peccati di gola non hanno frontiere, specie negli Stati Uniti. Non facciamo in tempo ad abituarci a una nuova leccornia che subito da Oltreoceano ne sfornano un’altra. E ogni novità, come da manuale, è trendy, è imperdibile e fa impazzire tutte le dive che – bontà loro – non mettono nemmeno un etto su pancia e fianchi.

Stavolta a far impazzire la Grande Mela è un dolce che potremmo definire lussurioso: il Cupcaron. Ossia, come suggerisce il nome, un incrocio fra Cupcake e Macarons. Il Cupcake viene utilizzato come base, mentre i Mararons si reinventano come topping.

A differenza di altre manie crapulone a tempo determinato Made in Usa – basti ricordare il Cronut o i Cruffin –  il nuovo vizio tutto americano sembra non richiedere ore e ore di coda per potersi aggiudicare il tanto agognato oggetto dei desideri della gola. Anche perché l’inventrice del diabolico dolce, Baked by Melissa di New York – già regina dei Cupcake – consegna i Cupcaron direttamente a casa, in tre ghiotte varianti: crema alla fragola, granella di cioccolato e zucchero filato. Naturalmente, a ogni sapore corrisponde un colore: si va dal rosa, al color cacao sino al celeste/blu, una tonalità che potrebbe attirare meno di altre, ma i ben informati dicono che valga assolutamente la pena di assaggiarne uno.

cupcaron baked by melissa

A giudicare dal profilo Instagram di Baked by Melissa (da evitare come la peste se siamo a dieta) le star che non possono più fare a meno della sua creazione si stanno moltiplicando. E non parliamo solo di celebrities americane: anche Roberto Cavalli è stato immortalato con il suo Cupcaron alla mano e un’espressione di apparente estasi del gusto.

cupcaron baked by melissa roberto cavalli

Il forno di Melissa ha annunciato la creazione della nuova prelibatezza a marzo scorso, e quando i newyorkesi si sono risvegliati avvolti da profumo di caffè e zucchero filato, si sono chiesti come mai nessuno avesse pensato prima, a usare come “cappellino” per il Cupcake i Macarons. Sul fatto che siano buoni ci possiamo solamente fidare, ma di certo, per essere belli, i Cupcaron son belli.

Naturalmente con i Cupcaron se non ti lecchi le dita godi solo a metà: il prodotto è dolcissimo e appiccicoso, ma anche questo contribuisce al suo fascino. Chissà per quanto durerà la Cupcaron mania

Quindi, care amiche, siete avvisate: se passate dalla Grande Mela, fate un salto da Melissa. Ma non servirà essere proprio a New York: la lungimirante imprenditrice spedisce le sue creature in tutti gli Stati Uniti. E fate presto: stanno per finire. Nel caso ricordatevi di noi!