diredonna network
logo
Stai leggendo: Cupcaron: la Nuova Prelibatezza a Metà fra Cupcake e Macarons!

Il modo in cui cuociamo il riso ci espone all'arsenico. Ecco come dovremmo fare

Guerra al Prosecco: "Smettete di berlo, rovina il sorriso"

Maiale in agrodolce

Sponge cake

Pasta risottata

Tutte pazze per le caramelle gommose di Hello Kitty

Insalata nizzarda

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Cupcaron: la Nuova Prelibatezza a Metà fra Cupcake e Macarons!

Riuscite a immaginare qualcosa di più lussurioso e ad elevato tasso glicemico della fusione fra Cupcake e Macarons? Noi, pur nella nostra golosità, non ci saremmo mai riuscite. Ma Baked by Melissa di New York sì: è lei che ha dato vita all'ultimo trend culinario della Grande Mela, i Cupcaron. Scopriamoli insieme!
cupcaron
Fonte: Web

I peccati di gola non hanno frontiere, specie negli Stati Uniti. Non facciamo in tempo ad abituarci a una nuova leccornia che subito da Oltreoceano ne sfornano un’altra. E ogni novità, come da manuale, è trendy, è imperdibile e fa impazzire tutte le dive che – bontà loro – non mettono nemmeno un etto su pancia e fianchi.

Stavolta a far impazzire la Grande Mela è un dolce che potremmo definire lussurioso: il Cupcaron. Ossia, come suggerisce il nome, un incrocio fra Cupcake e Macarons. Il Cupcake viene utilizzato come base, mentre i Mararons si reinventano come topping.

A differenza di altre manie crapulone a tempo determinato Made in Usa – basti ricordare il Cronut o i Cruffin –  il nuovo vizio tutto americano sembra non richiedere ore e ore di coda per potersi aggiudicare il tanto agognato oggetto dei desideri della gola. Anche perché l’inventrice del diabolico dolce, Baked by Melissa di New York – già regina dei Cupcake – consegna i Cupcaron direttamente a casa, in tre ghiotte varianti: crema alla fragola, granella di cioccolato e zucchero filato. Naturalmente, a ogni sapore corrisponde un colore: si va dal rosa, al color cacao sino al celeste/blu, una tonalità che potrebbe attirare meno di altre, ma i ben informati dicono che valga assolutamente la pena di assaggiarne uno.

cupcaron baked by melissa
I Cupcaron di Baked by Melissa – Fonte: bustle.com

A giudicare dal profilo Instagram di Baked by Melissa (da evitare come la peste se siamo a dieta) le star che non possono più fare a meno della sua creazione si stanno moltiplicando. E non parliamo solo di celebrities americane: anche Roberto Cavalli è stato immortalato con il suo Cupcaron alla mano e un’espressione di apparente estasi del gusto.

cupcaron baked by melissa roberto cavalli
Roberto Cavalli da Baked by Melissa – Fonte: Instagram @bakedbymelissa

Il forno di Melissa ha annunciato la creazione della nuova prelibatezza a marzo scorso, e quando i newyorkesi si sono risvegliati avvolti da profumo di caffè e zucchero filato, si sono chiesti come mai nessuno avesse pensato prima, a usare come “cappellino” per il Cupcake i Macarons. Sul fatto che siano buoni ci possiamo solamente fidare, ma di certo, per essere belli, i Cupcaron son belli.

Naturalmente con i Cupcaron se non ti lecchi le dita godi solo a metà: il prodotto è dolcissimo e appiccicoso, ma anche questo contribuisce al suo fascino. Chissà per quanto durerà la Cupcaron mania

Quindi, care amiche, siete avvisate: se passate dalla Grande Mela, fate un salto da Melissa. Ma non servirà essere proprio a New York: la lungimirante imprenditrice spedisce le sue creature in tutti gli Stati Uniti. E fate presto: stanno per finire. Nel caso ricordatevi di noi!