diredonna network
logo
Stai leggendo: E Se i Carboidrati Aiutassero a Perdere Peso? Ecco Quelli che Fanno Dimagrire

E Se i Carboidrati Aiutassero a Perdere Peso? Ecco Quelli che Fanno Dimagrire

I carboidrati sono nemici della linea... o forse no! In questo articolo vi diciamo quali alimenti che contengono carboidrati aiutano a mantenersi in forma.
Fonte: web
Fonte: web

Tutte le volte che una donna che vuole evitare di ingrassare sente parlare di carboidrati non può che mettersi sulla difensiva: tutti sanno che i carboidrati, soprattutto quando se ne ingeriscono troppi, non aiutano a perdere peso.

Pasta, pane e compagnia vengono consumati con parsimonia da chi è a dieta… ma se i carboidrati in realtà potessero essere un aiuto nel dimagrire? Sarebbe una notizia che ribalterebbe quello che abbiamo sempre pensato!

Certo, i carboidrati che danno una mano a perdere peso non sono tutti, e in ogni caso non bisogna esagerare, ma sapere che certi cibi possono dare una mano a restare in forma fa sempre piacere, sopratutto se sono gustosi come questi:

1. L’orzo

Fonte: web
Fonte: web

Stando a uno studio svedese, l’orzo, un cereale ricco di fibre può ridurre il senso di fame, in quanto aumenta un ormone legato al senso di sazietà.

Può essere usato per cucinare gustose minestre, perfette per l’inverno, oppure insalate, ideali per l’estate, nonché all’interno di prodotti da forno.

2. L’avena

Fonte: web
Fonte: web

L’avena è un cereale che sazia molto e che per questo motivo spinge a non ingozzarsi quando si mangia.

Disponibile anche sotto forma di farina, la si può usare, insieme alla cannella, al latte, all’olio e allo zucchero di canna, per cucinare dei muffin perfetti per la merenda.

3. I pop corn

Fonte: web
Fonte: web

Uno studio americano ha confrontato il senso di sazietà che alcune persone provavano dopo aver mangiato i poc corn e le patatine in sacchetto; è emerso che chi aveva mangiato i pop corn aveva mano fame.

Quindi mangiare i pop corn aiuterebbe a mangiare di meno, ma attenzione al sale!

4. La quinoa

Fonte: web
Fonte: web

La quinoa è un alimento molto ricco di fibre (quasi il doppio rispetto agli altri cereali), che vengono rilasciate nel sangue lentamente, mantenendo così i livelli di zucchero nel sangue bilanciati.

Inoltre la quinoa, per essere precisi una pianta erbacea della stessa famiglia degli spinaci e della barbabietola, è naturalmente priva di glutine e aiuta a perdere peso perché produce meno acidi grassi.

È molto buona all’interno di un’insalata fredda per l’estate, insieme ad altri cereali o anche da sola.

5. I ceci

Fonte: web
Fonte: web

I ceci, in qualità di legumi, come i fagioli, i piselli o le lenticchie, sono alimenti ricchi di fibre, ma anche di proteine.

Uno studio svolto nel 2014 dimostra che mangiare legumi sazia molto, per cui poi si tende a mangiare di meno.

Possono essere mangiati da soli, arrosto o lessi, o anche dentro un’insalata; oppure se ne può fare un paté.

6. Le patate dolci

Fonte: web
Fonte: web

Voglia di dolce? Provate con le patate dolci!

Certo, non hanno il sapore delle caramelle, ma non sono male e inoltre aumentano il livello di adiponectina, l’ormone che regola il sangue nelle zucchero, e aiutano il metabolismo.

Sono senza grassi e hanno meno calorie e sodio di quelle gialle.

7. Cereali integrali

Fonte: web
Fonte: web

I cereali integrali, perfetti da mangiare la mattina a colazione nel latte o nello yogurt, sono ideali per restare in forma.

Una ricerca americana ha dimostrato infatti che chi mangia questo cereali ha meno grasso addominale e quindi rischia di meno di avere la temuta pancetta.