diredonna network
logo
Stai leggendo: La Schiscetta: 8 Idee Facili e Gustose per la Pausa Pranzo in Ufficio!

9 dolci senza zucchero da sogno (con ricetta)

Mangiare Dolci Senza Ingrassare? Prova Questi 12 Cibi Altrettanto Buoni Ma Salutari

Gnocchi di zucca

15 Ricette Tradizionali per la Cena della Vigilia di Natale

Zucca ripiena con orzo

Halloween: 8 Idee "Mostruose" che piaceranno ai bambini... e non solo

Vellutata di zucca

Fiori di Zucca Fritti Ripieni di Ricotta

Fiori di Zucca Fritti in Pastella

Pasta Fresca all'Uovo

La Schiscetta: 8 Idee Facili e Gustose per la Pausa Pranzo in Ufficio!

Per far sì che la pausa pranzo in ufficio non sia una tortura fra cibi poco sani e bocconi ingollati al volo, ecco a voi 8 idee per preparare in casa una schiscetta sfiziosa, originale e gustosa con facilità!
La Schiscetta: 8 Idee Semplici e Gustose per la Pausa Pranzo in Ufficio!
Fonte: Web

Parafrasando Nanni Moretti (che non ce ne voglia) la pausa pranzo è importante! Eppure tendiamo spesso a dimenticarcene, o a trascurarla. Per decine di ragioni siamo spesso costrette a pranzare in ufficio con annessa schiscetta, il che non è di per sé una cosa negativa. A patto di ricordarci che quando si mangia, si mangia, punto. Ecco qualche regola generale:

  • Nella schiscetta evitiamo pesce, cavoli e pietanze il cui odore potrebbe mettere a dura prova la sopportazione dei nostri colleghi;
  • Cerchiamo di ritagliarci un angolo per pranzare al di fuori dell’ufficio e apparecchiamo la tavola con tovaglietta e posate;
  • Se non siamo munite di una schiscetta elettrica, scegliamo pietanze che possano essere consumate anche fredde, come zuppa e frittate per l’inverno e riso e pasta fredda per l’estate;
  • Evitiamo schiscette eccessivamente light o la corsa al supermercato più vicino sarà la prima cosa che faremo non appena finito di mangiare;
  • Pianifichiamo una sorta di agenda delle schiscette, in modo da non farci trovare impreparate e da non cadere all’ultimo nella tentazione del junk food.

Noi, intanto, abbiamo selezionato per voi 8 possibili schiscette, presentate in varie versioni, che vi faranno rivalutare la pausa pranzo in ufficio!

1. Polpette: ricette facili e veloci per tutti i palati!

polpette per la schiscetta
Fonte: Web

Le polpette sono un grande classico, ma non per questo da sottovalutare, anzi: sono veloci, sfiziose e complete. E il limite alle varianti è solo la nostra fantasia. Noi vi proponiamo le polpette di spinaci, un secondo goloso e sano, e le polpette di miglio, leggere e alternative, ottime come antipasto, contorno o secondo. Infine, suggeriamo le polpette di lenticchie, perfette per la stagione fredda: una buona iniezione di fibre semplicissima da preparare!

Volendo, inoltre, c’è la versione tradizionale, con carne o pane, o le varianti più inimmaginabili: alla quinoa, al prosciutto, di solo pane… E a voi come piacciono le polpette?

2. Hamburger, la schiscetta sana che non ti aspetti!

schiscetta hamburger
Fonte: Web

Se andassimo ogni giorno in un fast food, la nostra salute non ne beneficerebbe. Ma preparare gli hamburger in casa, in ogni variante, anche vegetariana, è tutta un’altra cosa.

Se mangiamo carne, scegliamola magra e di ottima qualità; il pane può essere fatto in casa o pane integrale fresco. Quanto alle farciture, non abbiamo che da sbizzarrirci: funghi tritati, cipolle, cetriolini, uova, bacon, yogurt, feta, verdure a volontà... Le varianti vegetariane contemplano invece hamburger di ceci, di soia, di melanzane, di fagioli o di verdure. Il nostro consiglio per un hamburger vegetariano leggero e gustoso comprende una buona varietà di verdure e spezie oltre a yogurt e tofu. La ricetta può essere rimodulata in variante veg eliminando anche le uova.

Non avete già fame? Noi sì, ma non è ancora finita: passiamo ora ai toast (a chi non piacciono i toast?)!

3. Gusto e salute: pranzare con un toast!

pausa pranzo schiscetta toast
Fonte: Web

Oltre al classico toast prosciutto e formaggio, possiamo sperimentare alternative golose per la pausa pranzo in ufficio. Se non disdegniamo i sapori forti, optiamo per un toast con spianata calabra alternata a salsa piccante e mozzarella. Una variante sofisticata è il toast prosciutto, parmigiano e marmellata di fichi: passiamo un filo d’olio d’oliva sul pane, aggiungiamo sale e pepe e ricopriamo con parmigiano grattugiato; cuociamo in forno fino a tostare il pane, aggiungiamo il prosciutto e infine la marmellata.

Con i toast, le possibilità sono centinaia: è sufficiente pensare a un sapore e costruire da lì il nostro toast personalizzato. Ma ora passiamo a qualcosa di più semplice e leggero: le insalate!

4. Pranzare in ufficio con piacere con insalate buone e colorate!

insalata schiscetta pausa pranzo
Fonte: Web

Le insalate sono uno dei piatti più sani che maggiormente ci consentono di lasciar viaggiare la nostra fantasia per creare piatti che rispondano ai nostri gusti. Vegetariane e veg potranno apprezzare l’insalata di riso (sarà sufficiente eliminare la mozzarella) oppure un’ottima insalata di orzo, che fa comunque bene a tutte noi.

Chi non riesce proprio a rinunciare alla carne, potrà scegliere per la sua pausa pranzo in ufficio l’insalata di pollo e maionese, da rendere più sana preparando in casa la salsa. 

Ma se non ci bastasse solo un’insalata nella nostra schiscetta? Viriamo sulle frittate!

5. La frittata in pausa pranzo per un pasto veloce ma salutare!

frittata schiscetta pausa pranzo
Fonte: Web

Secondo o piatto unico? Qualche che sia la scelta, la frittata è sempre un’ottima alternativa per variare il menu e per sbrigarci velocemente, visto che le nostre giornate non sono certo tranquille. Con gli ingredienti che probabilmente abbiamo tutte in casa possiamo preparare una frittata di zucchine oppure, sempre che il nostro pomeriggio non preveda incontri con colleghi e clienti, una frittata di cipolleLa frittata è comunque un piatto molto versatile, che si presta a svariate interpretazioni e metodi di cottura.

Ma quando arriva il freschetto, perché non orientarsi su qualcosa di più caldo, come le vellutate?

6. Pausa pranzo in ufficio: le vellutate che scaldano il cuore e restituiscono energia!

vellutate schiscetta pausa pranzo
Fonte: Web

Se abbiamo una schiscetta elettrica o un microonde in ufficio, per le stagioni fredde le vellutate possono rappresentare la pausa pranzo perfetta! Sono leggere, semplici e non appesantiscono, ma scaldano e danno un corretto apporto nutrizionale. Per dare anche all’occhio la sua parte, proponiamo la vellutata di carote, con ottime proprietà antiossidanti, ma nulla vieta di modificare la base della ricetta con asparagi, zucca o zucchine che coloreranno la nostra pausa pranzo e soddisferanno il palato!

Per le amanti dei piatti freddi, non c’è che da chiedere: ecco a voi pasta e riso freddi!

7. Pasta e riso freddi per rinfrescare la giornata  di lavoro!

schiscetta pasta e riso freddi
Fonte: Web

Un po’ alla stregua delle polpette, pasta e riso freddi sono classici intramontabili che però non perdono mai né fascino né gusto. Il classico dei classici è la pasta fredda tonno e olive, un piatto che si presta a innumerevoli varianti a seconda delle preferenze personali: pesto di rucola e pomodorini; limone, tonno e menta; pesto e gamberi… Se non amiamo la pasta, possiamo optare per riso e farro: la ricetta rimarrà comunque semplicissima e il risultato sarà altrettanto buono!

Anche in ufficio, non possiamo non concederci un vizio a fine pasto, senza però esagerare. Per questo abbiamo scelto la macedonia!

8. Il dessert è servito: sua maestà la macedonia!

macedonia schiscetta pausa pranzo
Fonte: Web

Non c’è molto da dire sulla macedonia, né sulla sua preparazione, se non che è semplice, fresca e gustosa. Un fine pasto ideale per non appesantirci in vista del pomeriggio lavorativo accontentando comunque il palato con un sapore dolce. Possiamo guarnirla con zucchero e succo di limone, o con solo succo di limone, oppure aggiungere frutta secca, amaretti sbriciolati o scaglie di cioccolato fondente. Volendo potremmo bagnarla con un goccio di liquore, ma trattandosi di una pausa pranzo in ufficio noi ci sentiamo di sconsigliarlo.

Ora che avete letto queste ricette non avete già voglia che sia domani per sorprendere i colleghi in pausa pranzo con la vostra schiscetta fai da te?