diredonna network
logo
Stai leggendo: 10 Segreti Per Preparare Dei Perfetti Cupcake (Anche Per Le Inesperte)

Il modo in cui cuociamo il riso ci espone all'arsenico. Ecco come dovremmo fare

Sale rosa dell'Himalaya: fa davvero bene?

Guerra al Prosecco: "Smettete di berlo, rovina il sorriso"

Maiale in agrodolce

Sponge cake

Pasta risottata

Tutte pazze per le caramelle gommose di Hello Kitty

Insalata nizzarda

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

10 Segreti Per Preparare Dei Perfetti Cupcake (Anche Per Le Inesperte)

Sono piccoli, colorati, con tantissime decorazioni e soprattutto sono così buoni da leccarsi i baffi. Stiamo parlando dei Cupcake, le mono porzioni di torta che sono una delizia per il palato ma anche per gli occhi. Avete sempre desiderato prepararne alcuni ma la paura che siano troppo complicati da realizzare vi ha fatto desistere? Con queste 10 regole non avrete più problemi e realizzerete dei cupcake da vere esperte!
(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Oggi parliamo di cupcake. Chi non conosce queste gustosissimi e coloratissime mini porzioni di torte?

Ormai sono diventate di gran moda tra i golosi…e non solo.

Il merito di cotanto successo non è dovuto solo al loro prelibato sapore, che si scioglie in bocca, ma anche alle sue infinite decorazioni, una vera delizia per il palato ma anche per gli occhi. Ne esistono di tutti i gusti e anche di tutti i tipi.

Da quelli classici con la crema di burro posata sulla cima del Cupcake a formare una specie di ciuffetto arricciato a quelli più elaborati con piccole creazioni realizzate con la pasta da zucchero.

Certo se a mangiarli ci si impiegano solo pochi secondi, soprattutto quando si è dei veri golosoni, per crearli ci vuole molto di più.

Ma non pensiate che la loro preparazione sia di appannaggio esclusivo dei più affermati pasticceri o dei concorrenti di MasterChef.

Anche degli imbranati più totali in cucina, con un po’ di pazienza e esercizio, possono diventare degli abili cuochi di cupcake! Basta soltanto seguire le regole giuste.

No, non siate donne di poca fede, basta davvero poco per realizzare un cupcake degno di questo nome e per lasciare a bocca aperta tutti.

E se il primo tentativo si rivelerà un fallimento e la vostra mini tortina non avrà un aspetto invitante, poco importa, ciò che importa veramente è che sia gustoso da leccarsi i baffi…la tecnica per realizzare un cupcake dalle decorazioni sfavillanti arriverà con il tempo.

Intanto però vediamo quali sono le 10 regole per cucinare il cupcake perfetto, dalle quali partire per poter affinare le vostri doti decorative:

1. Lavorare gli ingredienti a temperatura ambiente

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Per fare un cupcake non servono molti ingredienti.

Burro, farina, uova e zucchero sono gli alimenti che stanno alla base di qualsiasi ricetta.

Poi a seconda del gusto che si vuole dare al tortino si possono aggiungere altri ingredienti.

L’importante però è che nel momento della lavorazione questi siano sempre a temperatura ambiente.

2. Le fasi dell’impasto

10 regole per preparare il cupcake Perfetto e stupire Tutti
(Foto: Pinterest)

Ogni cupcake che si rispetti deve essere realizzato seguendo delle fasi specifiche di lavorazione.

Come prima cosa ci si deve occupare del burro, che va sbattuto con la frusta fino a che non sarà cremoso.

Dopo di che bisogna aggiungere lo zucchero continuando a mescolare fino ad ottenere un composto quasi liquido.

Questa fase può essere definita ‘morbida’.

A seguire arriva la fese ‘secca‘, quella, cioè, durante la quale vanno aggiunti al composto tutti gli ingredienti, appunto, secchi: farina, agenti lievitanti, cacao e tutto ciò che serve a dare gusto all’impasto. In ultimo si passa per la fase ‘liquida‘, aggiungendo latte, panna, succo di frutta, essenze aromatiche e chi più ne ha più ne metta!

3. Usare utensili adatti

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

La particolarissima forma dei cupcake è data dai pirottini che li contengono durante la fase di cottura.

Certo, non sempre questi contenitori sono il top.

A volte può capitare che non tengano la forma e diano vita a dei tortini in perfetto stile ‘Gobbo di Notredame’.

Per evitare che questo succeda ci si può aiutare con una teglia da muffin, inserendo i pirottini all’interno di ogni scompartimento.

Così i vosti dolcetti avranno la forma desiderata.

4. Attenzione alla quantità

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Quando riempite i pirottini con il composto del cupcake ricordatevi di non abbondare, perchè l’impasto lievitando potrebbe uscire dallo stampo e rovinare il risultato.

Meglio riempire il pirottino solo per 3/4 in modo da lasciare abbastanza spazio per la sua lievitazione senza ottenere un’esplosione di cupcake.

5. Temperatura e durata di cottura

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

La temperatura perfetta alla quale vanno cotti i cupcake si aggira attorno ai 180 gradi, mentre la durata è di circa 20 minuti.

Per essere certi che i vostri dolcetti siano pronti potete comunque ricorrere alla vecchia tecnica dello stuzzicadenti.

Vi basterà inserirlo all’interno di un cupcake e se, una volta tirato fuori, il bastoncino sarà asciutto significa che è arrivato il momento di togliere i manicaretti dal forno.

6. Decorare a freddo

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

No, non significa che bisogna avere una mente fredda per passare alla fase di decorazione ma che i cupcake devono essersi raffreddati completamente dopo la cottura per evitare che la glassa al contatto con il calore non si sciolga e perda la sua consistenza.

7. Lasciate libera la fantasia

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Il momento della decorazione è anche la fase più complicata ma al tempo stesso più divertente della lavorazione di un cupcake.

Esistono diversi tipi di decori, da quello con la semplice crema di burro, indicata per chi è alle prime armi, alla pasta di zucchero che può essere realizzata in mille varianti, fino alla ganache o al frosting.

Non importa quale tipo di ornamento scegliate, l’importante è che il cupcake abbia sulla sua cima qualcosa che lo renda ancora più appetitoso.

8. La tecnica più semplice

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Se siete dei disastri tra i fornelli e le decorazioni dei vostri cupcake sono inguardabili, non preoccupatevi!

Esiste un metodo semplicissimo per creare delle decorazioni molto belle.

Non dovrete fare altro che intinguere la parte superiore del vostro cupcake in un composto cremoso, come la crema di burro o la glassa, e girare il polso in modo da fare dei piccoli cerchi che diventeranno sempre più piccoli.

E il gioco sarà fatto!

9. Come trasportarli

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Se i vostri cupcake sono un regalo originale per la vostra amica e per questo devono essere trasportati dalla vostra cucina alla sua potrebbe presentarsi il problema del viaggio, ossia dove si possono metterli?

In commercio esistono delle graziose scatolette pensate apposta per contenere i cupcake ma se non avete il tempo di andare al supermercato a comprarle non è un problema, potrete sempre trasportarli all’interno dello stampo da muffin che avete utilizzato per il forno.

Pratico, comodo ed economico.

10. Come conservarli

(Foto: Pinterest)
(Foto: Pinterest)

Generalmente i cupcake non vanno conservati in frigorifero, possono stare in un ambiente asciutto e fresco per circa 3 giorni.

Naturalmente le cose cambiano a seconda degli ingredienti utilizzati.

Se, ad esempio, la decorazione è stata realizzata con crema al burro allora si consiglia di non mangiare le mini tortine nel giorno di un giorno… ma questo non è un problema, sono così buone che non resistono nemmeno mezza giornata, no?