diredonna network
logo
Stai leggendo: Ricetta per la glassa a specchio: non solo queste torte sono vere, ma puoi realizzarle

Ricetta per la glassa a specchio: non solo queste torte sono vere, ma puoi realizzarle

Siamo tutti abituati a vedere torte piene di pasta da zucchero e addobbi scintillanti. Ma cosa succede quando la pasticceria incontra la semplicità? E se attraverso una torta ci potessimo specchiare? Ce lo spiega Ksenia Penkina attraverso le sue meravigliose torte a specchio, e noi, oggi, vi proponiamo una ricetta facile facile per poterle riprodurre!
Ricetta per la glassa a specchio: non solo queste torte sono vere, ma puoi realizzarle
Fonte: Instagram @ksenia.penkina

Immaginate di poter unire la golosità di una torta alla bellezza di uno specchio; immaginate di poter creare splendide torte partendo da un semplice pan di spagna fino a farle sembrare di puro vetro; immaginate di avere una torta davanti a voi e per la prima volta non aver voglia di mangiarla perché immensamente bella. Impossibile? Da oggi no!

Navigando sul web ci siamo imbattute nelle incredibili torte della pasticciera canadese Ksenia Penkina. Questa fantastica donna ha deciso di condividere con il popolo del web le sue magiche creazioni: le torte a specchio (mirror cake)! Queste torte hanno la particolarità di essere ricoperte da una glassa talmente lucida attraverso la quale ci si può specchiare. Torte all’apparenza molto raffinate e delicate che nonostante non abbiano decori appariscenti e strati spessissimi di pasta da zucchero, sono bellissime, aggraziate e fanno davvero una bella figura se regalate.


Secondo la pasticciera, ci vogliono 3 giorni per poter fare una torta di questo tipo (anche perché viene realizzata con tecniche davvero uniche). Ma non spaventatevi! Non c’è niente di particolare sotto, in quanto Penkina ci rivela che il tempo è così lungo non perché la torta sia difficile da realizzare, ma perché è la tecnica che lo richiede. È anche vero, però, che la prima cosa che ci viene in mente quando guardiamo una torta di questo tipo è: “ma sarà fatta con ingredienti sani?” “a cosa è dovuto questo effetto così brillante?” Ormai siamo scettici su tutto, è inutile negarlo, però la bella pasticcera canadese ha risposto anche a queste domande! Si dà il caso, infatti, che la glassa sia realizzata solo ed esclusivamente con ingredienti naturali.



Come fare per esserne certe? Noi di Roba da Donne, come ben saprete, siamo molto curiose e non potevamo rimanere con le mani in mano senza catapultarci nell’immediato a cercare la ricetta. Fortunatamente, da quanto abbiamo potuto appurare – e da quanto dice la stessa pasticciera canadese –  per realizzare le torte a specchio non serve essere particolarmente bravi o essere a livelli così avanzati come lei (anche se una buona dose di manualità ci potrebbe essere sicuramente d’aiuto).

Pensateci bene, perché non fare una di queste splendide torte da regalare o da presentare durante le nostre cene? Abbiamo trovato la ricetta su Dissapore e vogliamo riproporvela:

Ingredienti:

  1. 200 g di latte condensato zuccherato
  2. 330 g di cioccolato (fondente o a latte, e nel caso in cui vorrete colorare la vostra torta, dovrete utilizzare il cioccolato bianco)
  3. Del colorante alimentare (qualsiasi colore va bene, scegliete voi!)
  4. 20 g di gelatina in polvere
  5. 300 g di zucchero
  6. 150 g di acqua + 120 g di acqua che servirà per far sciogliere la gelatina (quest’ultima meglio se fredda)
  7. 300 g di glucosio

Procedimento:

Prendete un pentolino e versateci i 150 g di acqua, aggiungete il glucosio e lo zucchero e mettete sul fuoco fino ad ebollizione. Nel frattempo, in una terrina a parte versate i 120 g di acqua fredda e fate ammorbidire la gelatina. Dopo che il composto di acqua, glucosio e zucchero è arrivato ad ebollizione, togliete la gelatina dall’acqua fredda e aggiungetela al composto ancora caldo mescolandola per farla sciogliere per bene, successivamente aggiungete anche il latte condensato e il cioccolato (per velocizzare la procedura, tagliate precedentemente il cioccolato a scaglie, si scioglierà più rapidamente). Una volta che il composto sarà pronto, potrete scegliere se fare una tinta unica oppure di vari colori. Nel caso in cui vorreste fare più colori, dividete il composto in diverse ciotoline e aggiungete il colorante alimentare a seconda dell’intensità di colore che volete ottenere. Grazie alle diverse tinte potrete ottenere l’effetto marmorizzato, basterà versarle sulla torta e sbizzarrirvi.

Siamo sicure che il risultato sarà migliore di queste torte, che però ci fanno molto ridere.

Quindi ragazze che aspettate? Sappiamo che non riuscirete a resistere e proverete sicuramente a fare questa meravigliosa glassa. A questo punto non ci resta che augurarvi buon divertimento!