diredonna network
logo
Ricetta: Asparagi gratinati

Asparagi gratinati

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

25 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Asparagi gratinati

Oggi prepariamo un contorno molto gustoso, gli asparagi gratinati, ideali da preparare in questo periodo in cui questo ortaggio è di stagione. Sono un contorno facilissimo da preparare e si accompagnano perfettamente a qualsiasi tipo di pietanza. sia essa una semplice mozzarella o piatti a base di carne.

Gli asparagi, ortaggi tipicamente primaverili, sono molto versatili e si prestano a una grande quantità di ricette, tra cui vale la pena ricordare la frittata di asparagi. È un piatto ottimo da servire in tavola anche quando avete degli ospiti a cena. Curiosi di scoprire come prepararli? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Gli asparagi gratinati si preparano per offrire un contorno molto gustoso insieme a piatti a base di carne o di pesce.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate e tagliate la parte inferiore degli asparagi in quanto più dura e legnosa. Lessateli in abbondante acqua salata, mantenendoli al dente. Ungete una pirofila con dell’olio extravergine d’oliva e ungete anche gli asparagi.

  2. 2.

    In una ciotola versate il pangrattato e mescolatelo con del formaggio grattugiato, del sale e del pepe. Panate gli asparagi e poneteli nella pirofila. Cospargete il tutto con la panatura rimanente e coprite con dei fiocchetti di burro.

  3. 3.

    Infornate a 180° per circa 20 minuti e successivamente passateli per circa 5 minuti al grill. Servite gli asparagi gratinati ben caldi.

Varianti

Asparagi gratinati con speck

Gli asparagi gratinati con speck si preparano pulendo gli asparagi ed eliminando le parti più dure. Vengono poi scottati in acqua bollente salata per circa 5 minuti e successivamente si fanno sgocciolare per bene.

Una volta eseguite queste operazioni, gli asparagi vengono disposti in una pirofila unta di olio extravergine d’oliva e spolverizzati con parmigiano grattugiato a cui vengono anche uniti sale, pepe e speck a listarelle.

Infornate in forno preriscaldato a 200° per 10-15 minuti. Servite gli asparagi gratinati con speck ben caldi.

Asparagi gratinati al parmigiano

Gli asparagi gratinati al parmigiano sono un’ottima alternativa alla classica ricetta. Basterà eliminare la parte legnosa degli asparagi, lessarli in acqua bollente salata e preriscaldare il forno a 240° nella funzione grill.
Nel frattempo scolare gli asparagi e imburrare una pirofila da forno. Unite gli asparagi e cospargeteli con del parmigiano grattugiato. Gratinarli in forno per circa 5 minuti. Insaporite con del pepe e servite ben caldi.

Asparagi gratinati con besciamella

Gli asparagi gratinati con besciamella sono un’alternativa più golosa e cremosa rispetto alla ricetta originale. Si lessano gli asparagi e a parte si prepara una besciamella non molto liquida. Nel frattempo si imburra una pirofila e si dispongono gli asparagi lessati all’interno.

Cospargere con del formaggio grattugiato a piacere e infornare in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti.

Asparagi gratinati al prosciutto

Gli asparagi gratinati al prosciutto si preparano pulendo gli asparagi eliminando le parti più dure. Si pulisce il prezzemolo e si trita finemente. Successivamente gli asparagi si lessano in acqua bollente per circa 10 minuti e si scolano.

In una casseruola si prepara una besciamella non molto liquida, alla quale successivamente verrà incorporato del grana grattugiato. Si spezzetta il prosciutto cotto e si mescola insieme agli asparagi che poi verranno disposti in una pirofila imburrata.

Si versa la besciamella in superficie e si fa gratinare il tutto in forno per circa 10 minuti. Si completano i piatti col prezzemolo tritato e si servono ben caldi.

Curiosità e consigli

  • Gli asparagi gratinati al forno si conservano per al massimo 3 giorni chiusi in un contenitore ermetico.
  • Se non gradite gli asparagi, il piatto può essere preparato con qualsiasi altro tipo di verdure, come per esempio le zucchine.