diredonna network
logo
Ricetta: Baci di Alassio

Baci di Alassio

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per la ganache:

Baci di Alassio

Conoscete i baci di Alassio? Sono dei dolcetti golosissimi tipici proprio di Alassio, cittadina ligure da cui prendono il nome. Sembrano simili ai baci di dama, ma si differenziano da questi ultimi sia in gusto che in consistenza. Questi biscotti vengono realizzati con le nocciole e il cacao, che insieme agli altri ingredienti daranno vita a un impasto golosissimo!

Vengono formati attraverso un sac a poche, spremendo piccoli ciuffetti sulla leccarda ricoperta di carta da forno. I biscottini che ne verranno fuori sono successivamente accoppiati (da qui il nome baci) mediante una golosa ganache al cioccolato. La ricetta originale è tutt’oggi segreta, come accade per la Sacher torte, ma noi vi proponiamo la nostra versione sperando che sia di vostro gradimento.

Quando preparare questa ricetta?

I baci di Alassio si preparano in occasione di un buffet per una festa di compleanno o per un evento speciale.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa versate le nocciole su una teglia e tostatele in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti. Lasciatele intiepidire, quindi versatele in un mixer, unite lo zucchero, il cacao e frullate il tutto fino a ottenere una polvere molto fine che trasferirete in una ciotola.

  2. 2.

    A parte montate gli albumi servendovi di uno sbattitore elettrico, quindi uniteli poco alla volta alla polvere, utilizzando una spatola e mescolando bene dal basso verso l’alto. Unite anche il miele incorporandolo delicatamente, quindi trasferite tutto il composto in un sac a poche munito di bocchetta a stella e spremete tanti ciuffetti di impasto su una leccarda foderata di carta da forno.

  3. 3.

    Cuocete i vostri biscotti in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare. Nel frattempo preparate la ganache, quindi tritate il cioccolato e versatelo in una ciotola. A parte scaldate la panna e non appena sfiorerà il bollore unitela al cioccolato e mescolate velocemente il tutto.

  4. 4.

    Lasciatela raffreddare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente, quindi montatela con le fruste elettriche quando è ancora tiepida fino a che non si sarà completamente raffreddata.

  5. 5.

    Quando anche la ganache sarà pronta, prendete due biscottini e spremete un ciuffetto di ganache con il sac a poche sulla base di uno di essi. Posizionate il secondo biscottino sulla crema e pressatelo delicatamente. I baci di Alassio sono pronti per essere serviti in tavola.

Varianti

Baci di Alassio con Bimby

I baci di Alassio si preparano anche col Bimby: vediamo insieme come fare. Versate le nocciole insieme allo zucchero nel boccale e tritate tutto a velocità turbo per 20 secondi. Unite miele e cacao e lasciate mescolare il tutto a velocità 4 per 20 secondi.

In ultimo unite l’albume montato in precedenza. Impastate il tutto per qualche secondo a velocità 3 spatolando, quindi fate riposare l’impasto per un paio d’ore. Trascorso questo tempo, versate il composto in un sac a poche con bocchetta a stella e spremete piccoli ciuffi di impasto su una leccarda ricoperta di carta forno.

Cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti e nel frattempo preparate la ganache come di consueto. Quando i biscottini saranno pronti, lasciateli raffreddare e uniteli a due a due fra di loro spremendo poca ganache sulla base di un biscotto e facendolo baciare con un altro. I baci di Alassio con il Bimby sono pronti per essere serviti.

Baci di Alassio con mandorle

I baci di Alassio con mandorle si preparano esattamente come la ricetta originale indicata nell’articolo. L’unica operazione da seguire è quella di sostituire le nocciole con le mandorle e procedere come di consueto. Sono assolutamente golosi, provateli e ve ne innamorerete!

Curiosità e consigli

  • I baci di Alassio si conservano ben chiusi in una scatola di latta per al massimo 5 giorni.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Al posso delle nocciole intere, potrete utilizzare direttamente la farina di nocciole.
  • Potrete provare diverse versioni semplicemente cambiando il gusto della ganache.