diredonna network
logo
Ricetta: Bistecca con salvia e pangrattato

Pignolata

Salvia fritta

Bonèt

Bombette pugliesi

Malloreddus alla campidanese

Torta paesana

Fudge unicorno

Broccoli gratinati

Riso e verza

Sarde a beccafico

Bistecca con salvia e pangrattato

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Bistecca con salvia e pangrattato

La bistecca con salvia e pangrattato è una ricetta molto semplice da realizzare e anche molto golosa e sfiziosa.

Di sicuro piacerà a tutti i vostri ospiti e anche i vostri bambini saranno ben contenti di divorare un piatto tanto succulento.

La bistecca è un taglio di carne, quasi sempre di suino o bovino.

Viene tagliata sempre in modo da aumentare la tenerezza della carne.

Generalmente viene cotta e consumata principalmente alla griglia, ai ferri o fritta.

Ecco alcune varianti:

Bistecca con salvia e pangrattato al forno

Anziché friggere le vostre bistecche, una volta panate potrete rivestire una placca da forno con carta da forno e porvi le vostre fettine di carne.

Conditele con un filo d’olio extravergine d’oliva e mettetele in forno già caldo a 200° per 20 minuti circa.

Bistecca panata in salsa Worchester

Aggiungete alle uova sbattute della salsa Worcester in base ai vostri gusti.

Le vostre bistecche diventeranno così ancora più sfiziose.

Preparazione

  1. 1.

    In una ciotola sbattere le uova.

  2. 2.

    Aggiungete sale e pepe e continuare a sbattere.

  3. 3.

    In un’altra ciotola mescolare il pangrattato, il formaggio e la salvia tritata finemente.

  4. 4.

    Prendere le bistecche e, una alla volta, passarle uniformemente nella farina.

  5. 5.

    Ponete le bistecche infarinate nella ciotola con le uova sbattute.

  6. 6.

    A questo punto ponete le vostre bistecche nella ciotola con il mix di pangrattato, parmigiano e salvia.

  7. 7.

    Ricoprite le vostre bistecche in maniera uniforme.

  8. 8.

    In una padella far riscaldare l’olio e quando arriva a temperatura mettere le bistecche.

  9. 9.

    Farle cuocere per 6-7 minuti su ogni lato, girando le fettine. Le bistecche dovranno essere dorate su entrambe i lati.

  10. 10.

    Servite ben calde, accompagnate da un contorno di insalata o di patate novelle.

Curiosità e consigli

  • Una fettina è la dose sufficiente per un bambino; considerate almeno un paio di fette o anche tre per ogni adulto se le preparate per tutta la famiglia.
  • Potete cucinare allo stesso modo anche fettine di pollo, di tacchino o di filetto di maiale, l’importante è che siano tagliate molto sottili.
  • Se vi avanza dell’impanatura fatela dorare in padella con qualche cucchiaio di olio e spolverizzarla su una pasta in bianco al posto del parmigiano.
  • Potete sostituire l'olio con il burro chiarificato per rendere le vostre bistecche ancora più golose e saporite.