diredonna network
logo
Ricetta: Brioches Fatte in Casa

Colazione americana: perché fa bene e quali sono gli alimenti tipici (sia dolci che salati)

Biscotti al cioccolato

Torta stracciatella

Torta Nesquik

Stop Ai Sensi Di Colpa: Due Colazioni Sono Più Sane di Una. E Se lo Dice la Scienza...

Bowl Cake: la Tendenza Sana e Golosa Per la Colazione in Arrivo dalla Francia!

Ciambelle fritte

Muffin integrali

Rotolo alla Nutella

Smoothies con frutta e yogurt

Brioches Fatte in Casa

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

20-25 brioches

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Brioches Fatte in Casa

Le brioches fatte in casa sono dolci da colazione diffusi in tutta Italia, da Nord a Sud.

Nel cappuccino o con la granita, sono immancabili per iniziare la giornata con una marcia in più.

Si tratta di cornetti molto morbidi e soffici, cotti in forno dopo una lunga lievitazione.

Ottime consumate al naturale e tuffate nel caffelatte o farcite con la meravigliosa nutella.

Anche la crema pasticcera e la marmellata sono delle ottime farciture da poter utilizzare, soprattutto se la marmellata è realizzata in casa con le vostre mani.

Le brioches si diffusero in Italia dopo il 1683 in Veneto, grazie ai rapporti fra Venezia e Vienna.

Fu proprio ad opera dei maestri fornai veneti che la ricetta di potè diffondere in tutta Europa.

Esistono alcune varianti che si differiscono per lo più nei metodi di impasto e di lievitazione.

Brioches fatte in casa con lievito madre

Variante molto naturale perchè prevede l’utilizzo del lievito madre.

Dovete tener conto che su circa 400 grammi di farina dovrete utilizzare 150 grammi di pasta madre.

Tenete anche conto che i tempi di lievitazione si allungheranno ulteriormente.

Brioches fatte in casa alla ricotta

La ricotta viene incorporata nell’impasto.

Ha il compito di alleggerire la preparazione e di far ottenere un prodotto finale molto soffice.

Inoltre l’utilizzo di questo cremoso latticino fa ridurre nettamente le proporzioni di burro previste per la ricetta originale.

Brioches fatte in casa al cacao

Come per tutti i dolci, anche per le brioches vale la regola del sostituire parte della farina con del cacao amaro.

Risultato? Delle brioches altrettanto soffici, ma più golose grazie all’utilizzo del cacao.

Si consiglia di farcirle con una crema al latte o una crema a base di ricotta.

Brioches fatte in casa col tuppo

Le classiche brioches della tradizione siciliana.

Caratterizzate dall’unione di due palline poste una sopra l’altra e lasciate lievitare.

Quando sono pronte tuffatele nelle granite o farcitele col gelato.

Preparazione

  1. 1.

    Sciogliete il livieto nel latte tiepido e, nel frattempo, lasciate ammorbidire il burro a temperatura ambiente. 

  2. 2.

    Su una spianatoia disponete la farina setacciata insieme allo zucchero e al sale. A questo punto aggiungete il latte con il lievito sciolto.

  3. 3.

    Aggiungete le uova e impastate bene il tutto.

  4. 4.

    Ora è il momento di aggiungere il burro un pezzettino per volta avendo cura di aggiungere il successivo solo quando il precedente è stato completamente assorbito.

  5. 5.

    Otterrete così un impasto morbido e omogeneo; ponetelo in una ciotola e copritelo con della pellicola per alimenti. Lasciate lievitare al caldo per circa 3 ore.

  6. 6.

    Trascorso questo tempo, prendete la pasta e riversatela sulla spianatoia. Lavoratela nuovamente e riponetela nella ciotola sempre coperta di pellicola. 

  7. 7.

    Mettetela in frigo a lievitare per circa 12 ore, in modo che si compatti bene.

  8. 8.

    Trascorso il tempo della seconda lievitazione, riprendetelo e trasferitelo sulla spianatoia infarinata. Stendetela e realizzate le vostre brioches della forma che preferite.

  9. 9.

    Spennellatele con una miscela di latte e tuorlo d’uovo e ponetele su una placca ricoperta da carta forno. Fate lievitare per un’altra ora e mezza.

  10. 10.

    Dopo questa terza lievitazione, infornate le vostre brioches a 180° per 15 minuti. Sfornate, fate freddare e servite.

Curiosità e consigli

  • Le brioches hanno una lievitazione molto lunga, circa 4 ore.
  • La ricetta prevede l'utilizzo di lievito di birra, ma potete anche utilizzare il lievito madre che però allungherà ulteriormente i tempi di lievtazione.
  • Il burro va incorporato alla fine e molto lentamente di modo che l'impasto lo assorba per bene.
  • Si conservano in un contenitore ermetico.
  • Si possono congelare solo dopo la seconda lievitazione.