diredonna network
logo
Ricetta: Caffè shakerato

Cipolline in agrodolce

Rame di Napoli

Baci di Alassio

Filetto alla Rossini

Speculoos

Carne alla Genovese

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Zucchine alla poverella

Cotton cake

Caffè shakerato

Dettagli ricetta

Preparazione

5 minuti

Difficoltà

Cottura

2 minuti

Costo

Dosi

per 2 persone

Stagioni

Ingredienti

Caffè shakerato

Il caffè shackerato è la bevanda ideale a base di caffè da sorseggiare nelle giornate in cui fa molto caldo. Si prepara in maniera molto veloce e vi assicuro che il procedimento è davvero semplice. Come lo stesso nome dice, esso viene preparato con l’aiuto di uno shaker e dei cubetti di ghiaccio.

Come per tantissime ricette, anche questa ha le sue numerosissime varianti che variano in base ai gusti di ogni singola persona. Ovviamente ognuno può aggiungere il suo ingrediente segreto che sarà capace di dare quel tocco in più alla preparazione finale.

Il caffè shakerato può essere aromatizzato in moltissimi modi, per esempio con un liquore dolce o con la famosissima crema al whisky di cui vi parlerò più approfonditamente nelle varianti.

Quando preparare questa ricetta?

Il caffè shakerato è un’ottima bevanda da preparare e servire fredda sicuramente nel periodo estivo. Gli amanti del caffè ne saranno letteralmente conquistati.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa mettete in freezer i bicchieri in cui vorrete servire il caffè shackerato. Ora passate alla preparazione vera e propria, quindi in uno shaker inserite 10 cubetti di ghiaccio insieme a 3 cucchiai di zucchero liquido.

  2. 2.

    Nel frattempo preparate il caffè e quando è ancora bollente versatene due tazzine nello shaker. L’ordine degli ingredienti è fondamentale in modo che successivamente possiate iniziare a shakerare subito in modo che il caffè molto bollente non sciolga il ghiaccio.

  3. 3.

    Una volta che avrete versato il caffè chiudete lo shaker e agitate il contenitore per almeno 10 secondi. Dopodichè riprendete i bicchieri dal freezer e versate la bevanda ottenuta per mezzo di un colino che tratterrà i pezzi di ghiaccio rimasti. Servite il caffè shackerato.

Varianti

Caffè shakerato al limone

Il caffè shakerato al limone è una bevanda fresca da poter consumare in una calda pausa estiva. È la bevanda ideale ottima sostituta del classico latte. Lo sciroppo aromatizzato al limone viene mescolato al caffè realizzando così una bevanda dal sapore particolare. Si accompagna perfettamente con le scorzette di limone candite e imbevute nel cioccolato.

Caffè shakerato col bimby

Il caffè shakerato può essere preparato anche al bimby. Nel boccale viene inserito il ghiaccio e tritato per qualche secondo alla velocità turbo. Si aggiugono due cucchiaini di zucchero di canna e una tazzina di caffè. Shakerare il tutto alla velocità 7 per 50 secondi. Inserire un colino nel boccale in modo da non fare cadere i pezzi di ghiaccio nel bicchiere.

Caffè shakerato al Baileys

Il caffè shakerato al Baileys si prepara aggiungendo qualche goccia di sciroppo di glucosio al caffè e una tazzina di Baileys allo shaker insieme al ghiaccio. Shakerare il tutto in modo da far formare la schiumetta e servire evitando i pezzi di ghiaccio per mezzo di un colino.

Caffè shakerato alla menta

Il caffè shakerato alla menta si prepara versando il caffè bollente nello shaker insieme allo zucchero in modo da farli ben amalgamare. In ultimo unite la menta e il ghiaccio. Shakerare nuovamente per almeno 30 secondi. Servire.

Curiosità e consigli

  • È importante utilizzare lo zucchero liquido in tale preparazione in quando utilizzando lo zucchero semolato lo stesso non potrebbe sciogliersi a causa del freddo. 
  • Al caffè shakerato potrete aggiungere del liquore diverso dalla crema al whisky come spiegato nella variante, purchè si tratti di un liquore dolce tipo l'amaretto per esempio. 
  • Gli ingredienti devono essere posti nello shaker nell'ordine preciso in modo che il caffè bollente non sciolga immediatamente il ghiaccio. 
  • Se l'acqua del vostro rubinetto è molto calcarea, utilizzate dell'acqua minerale in bottiglia altrimenti rischierete di alterare il sapore alla preparazione finale.