diredonna network
logo
Ricetta: Cannelloni al Forno con Ricotta e Spinaci

Cannelloni al Forno con Ricotta e Spinaci

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per la besciamella:

Cannelloni al Forno con Ricotta e Spinaci

I cannelloni al forno con ricotta e spinaci sono un primo piatto tipico della cucina tradizionale italiana.

Rappresentano in pieno il classico primo piatto della domenica o il piatto dei giorni di festa.

Un piatto molto versatile e gustoso, infatti è molto adatto anche alle persone che non mangiano carne.

I cannelloni sono un formato di pasta che hanno saputo diffondersi molto rapidamente.

Vengono consumati con ripieni salati che spaziano dai formaggi, alle verdure, alle carni macinate.

Esistono due versioni, una in bianco con la salsa besciamella e una con la salsa di pomodoro.

Ed è proprio delle varianti che vi parlerò adesso:

Cannelloni di carne

Variante ricca e gustosa, anche questa costituisce il classico piatto della domenica.

Nel sapore sono molto simili alla lasagna bolognese ed è proprio il ragù alla bolognese che dovrete realizzare per riempirli internamente insieme a un cucchiaio di besciamella.

Completare la pirofila con il ragù avanzato, la besciamella e una spolverata di parmigiano grattugiato.

Cannelloni con ricotta, prosciutto cotto e fontina

In una ciotola versate la ricotta e lavoratela per bene fino a farla diventare cremosa.

Unite il prosciutto cotto tritato e la fontina a cubetti, con il parmigiano, un uovo e il sale.

Farcite i vostri cannelloni, disponeteli in una pirofila imburrata e coperta di besciamella e completate con la restante besciamella e una spolverata di parmigiano.

Cannelloni alla zucca

Anche questa variante prevede l’utilizzo della fontina grattugiata grossolanamente e mescolata alla zucca precedentemente cotta in forno e schiacciata.

Mescolate la fontina alla zucca ridotta in crema e farcite la pasta.

Disponeteli in una teglia ben oliata e spolverata di peperoncino.

Cuocete i cannelloni in forno e quando saranno pronti potete irrorarli con del burro fuso aromatizzato con foglie di salvia.

Cannelloni di verdure al formaggio

Come dice il titolo stesso della ricetta, in questa variante è previsto l’utilizzo di broccoletti, fagiolini, carote e zucchine.

Per quanto riguarda i formaggi abbiamo l’emmenthal e la fontina.

Non dovrete far altro che tagliare le verdure a tocchetti e cuocerle secondo i vostri gusti per farle appassire.

Una volta cotte, le verserete in una ciotola e aggiungerete i formaggi tagliati a cubetti.

Mescolate fino a che non si saranno sciolti.

Farcite i vostri cannelloni e preparate la teglia con burro e besciamella.

Disponetevi la pasta e coprite con altra besciamella e una spolverata di parmigiano.

Cannelloni broccoli e taleggio

Cuocete i broccoli e riduceteli in crema.

Versateli in una ciotola e aggiungete della ricotta e il taleggio a cubetti.

Aggiungete parmigiano e pecorino grattugiati e regolate di sale e pepe.

Amalgamate fino ad ottenere un composto omogeneo.

Farcite i cannelloni e come sempre disponeteli in una teglia da forno.

Coprite con besciamella e parmigiano e infornate.

Preparazione

  1. 1.

    Prepariamo il ripieno dei nostri cannelloni. Lessate gli spinaci in acqua salata e quando sono cotti scolateli e strizzateli per bene eliminando l’eccesso di acqua. 

  2. 2.

    Appena si saranno intiepiditi, tritateli finemente con la mezzaluna. Poneteli in una ciotola e aggiungete la ricotta, il sale, il pepe, la noce moscata e il parmigiano grattugiato.

  3. 3.

    Mescolate bene il tutto con un cucchiaio. A questo punto preparate la besciamella. In un pentolino fate sciogliere il burro, aggiungete di colpo la farina e mescolate a fuoco dolce per formare il roux. Regolate di sale e aggiungete la noce moscata.

  4. 4.

    Versate il latte a filo e mascolate continuamente per evitare la formazione di grumi. Ponete la pentola sul fuoco e fate addensare la salsa portandola a bollore.

  5. 5.

    Ora procediamo a riempire i nostri cannelloni. Aiutatevi con un cucchiaino o con un sac a poche a bocchetta larga e riempite il cilindro di pasta.

  6. 6.

    Disponete la pasta farcita in una pirofila imburrata e coperta con della besciamella. 

  7. 7.

    Una volta sistemati nella teglia, copritela con dell’altra salsa e spolverizzate con del parmigiano grattugiato.

  8. 8.

    Infornate a 200° per 20-25 minuti. Poco prima del termine della cottura utilizzate il grill per far formare la golosa crosticina in superficie. Servite.

Curiosità e consigli

  • Al posto dei cannelloni secchi potete realizzare voi la pasta fresca all'uovo. Ne ricaverete delle sfoglie e dopo dei quadrati che arrotolerete col ripieno all'interno e porrete nella teglia.
  • Se non volete utilizzare gli spinaci freschi, vanno benissimo anche quelli surgelati.
  • Se vi avanzano dei cannelloni già cotti, potete conservarli in un contenitore ermetico per 3-4 giorni.
  • Potete congelare i cannelloni sia da crudi per poi farli scongelare e cuocerli secondi i tempi previsti, che da cotti e poi riscaldarli per 5 minuti nel forno ben caldo.