diredonna network
logo
Ricetta: Cannelloni al ragù

Cannelloni al ragù

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Cannelloni al ragù

I cannelloni al ragù sono un’ottima soluzione per il primo piatto del pranzo della domenica. Realizzarli è semplicissimo, infatti altro non sono se non una semplice pasta al forno arricchita con tanta buona besciamella e un ottimo ragù alla bolognese. I cannelloni al ragù sono ancora più buoni se preparati con la pasta fresca fatta in casa.

Ovviamente per realizzarli in maniera veloce anche i cannelloni in vendita nei supermercati andranno benissimo. Si tratta di una ricetta talmente versatile al punto che può essere preparata nei modi più svariati con ripieni vegetariani o misti di carne e verdure. Scopriamo insieme come prepararli!

Quando preparare questa ricetta?

I cannelloni al ragù si preparano in occasione di un pranzo particolare come può essere quello delle feste natalizie, o quello per festeggiare un compleanno in famiglia.

Preparazione

  1. 1.

    Per iniziare la preparazione dei cannelloni al ragù le prime cose da preparare sono il ragù alla bolognese e una buona besciamella secondo le ricette di base che siete soliti utilizzare. Quindi prendere una teglia rettangolare e imburrarla.

  2. 2.

    Versare sul fondo un mestolo di besciamella e spargerla bene servendosi di un cucchiaio di legno. Unite un paio di cucchiai di ragù spargendoli uniformemente. A questo punto iniziare a preparare i cannelloni. Se si utilizza la pasta fresca, ricavare dei rettangoli di circa 10 centimetri e lessarli in abbondante acqua salata.

  3. 3.

    Scolarli dopo qualche minuto e porli su un canovaccio ben pulito. A questo punto farcirli con un cucchiaio di ragù e un cucchiaino di besciamella. Arrotolare la pasta su se stessa. Se utilizzate i cannelloni già pronti non dovrete far altro che procedere direttamente al riempimento.

  4. 4.

    Man mano che riempite i cannelloni disponeteli nella teglia e al termine copriteli con la besciamella e il ragù rimanente. Cospargere con abbondante parmigiano reggiano e infornare a 200° per 30 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sfornare e lasciar intiepidire, quindi servire in tavola.

Varianti

Cannelloni al forno con ricotta e spinaci

I cannelloni al forno con ricotta e spinaci sono un’ottima variante vegetariana dei classici cannelloni al ragù e anche in questa versione sono uno dei primi piatti più amati dagli italiani per il pranzo della domenica o per altri giorni festivi. Prepararli è semplice ed infatti non bisogna far altro che far cuocere gli spinaci in padella e, una volta freddi, amalgamarli alla ricotta con l’aggiunta di sale, pepe e noce moscata. A questo punto si procede al riempimento dei cannelloni, quindi si pongono in una teglia sul cui fondo avrete sparso della besciamella. Infornateli a 200° per 30 minuti circa.

Cannelloni al ragù senza besciamella

I cannelloni al ragù senza besciamella si preparano pulendo la carota, il sedano e la cipolla. Lavarli sotto l’acqua corrente e asciugarli bene, quindi porli nel mixer insieme a uno spicchio d’aglio, salvia e rosmarino e tritare molto finemente il tutto. In un tegame versate olio e burro, lasciateli scaldare e unire il trito preparato per farlo ben soffriggere. Unire del prosciutto cotto a cubetti e lasciarlo insaporire, quindi unire anche la carne macinata di manzo e la salsiccia sbriciolata. Sfumare il tutto con del vino rosso. Una volta che il vino sarà evaporato, unire la passata di pomodoro, abbassare la fiamma e lasciar cuocere per almeno un’ora mescolando di tanto in tanto. Mettere da parte il ragù e lasciarlo raffreddare. In una ciotola a parte, unire un cucchiaio di ricotta grattugiata e la panna. Mescolate bene e disponetelo sul fondo della teglia. Riempire i cannelloni e disporli in fila nella pirofila. Quando avrete terminato la disposizione, ricopriteli con il ragù rimasto e una spolverata di ricotta salata grattugiata. Far cuocere a 180° per 40 minuti. Sfornare, lasciar raffreddare e servire.

Cannelloni al ragù bianco

I cannelloni al ragù bianco si preparano ponendo metà della carne macinata in una ciotola a cui unirete il sale, due uova, il parmigiano, il prezzemolo, l’aglio, la scamorza e la mozzarella a cubetti, e il prosciutto cotto. Quindi si inizia ad amalgamare il tutto con le mani. Ponete la restante carne macinata i una padella antiaderente e sbriciolate le salsicce. Fatele rosolare con pochissimo olio extravergine d’oliva. A questo punto componete i vostri cannelloni e poneteli in una pirofila sul cui fondo avrete versato della besciamella. Infornate a 200° per 40 minuti, quindi serviteli!

Curiosità e consigli

  • I cannelloni si conservano per un paio di giorni in frigorifero chiusi in un contenitore ermetico. 
  • Possono essere congelati e scongelati all'occorrenza. Basterà riscaldarli in forno e saranno buonissimi da gustare come il primo giorno. 
  • Possono essere preparati il giorno prima a patto che stiano in frigorifero fino al momento del passaggio in forno. 
  • La preparazione è abbastanza lunga, soprattutto per via del ragù alla bolognese. Per questo motivo si consiglia di preparare quest'ultimo il giorno prima.