diredonna network
logo
Ricetta: Carbone dolce

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Fonduta di formaggio

Risotto asparagi e gamberetti

Culurgiones

Mousse al cioccolato

Sponge cake

Insalata nizzarda

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Carbone dolce

Dettagli ricetta

Preparazione

5 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Per la glassa:
Per lo sciroppo:
  • Zucchero
    300 g.
  • Acqua
    100 ml.
  • Coloranti alimentari nero
    1 cucchiaino

Carbone dolce

L’Epifania tutte le feste si porta via! Sarà pur vero, ma non prima di aver preparato il carbone dolce con le nostre mani. È una preparazione molto semplice da realizzare e, inoltre, potrete inserirla nelle calze dei vostri bambini da appendere al camino o sull’albero di Natale.

Prestate attenzione però, perché il carbone dolce, si sa, è esclusivamente per i bimbi cattivi, mentre ai bimbi buoni spetteranno dolcetti, biscottini e caramelle di ogni tipo. Sicuramente anche i bimbi monelli non piangeranno più perché apprezzeranno questa dolcissima golosità, mentre un tempo si usava inserire il carbone vero nelle calze. Immaginate un po’ la faccia dei bimbi monelli.

Volete preparare anche voi questo dolcetto? Seguite la ricetta passo passo!

Quando preparare questa ricetta?

Il carbone dolce è una ricetta che si prepara in occasione della festa dell’Epifania e può essere inserito nella calza dei bambini.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa preparate la glassa. Ponete gli albumi in una ciotola, unite il succo di limone e montateli con le fruste. Incorporate lo zucchero a velo poco per volta, l’alcol e, in ultimo, il colorante alimentare in polvere.

  2. 2.

    Continuate a montare il tutto fino a che non otterrete una glassa densa e molto scura. A parte in un pentolino preparate lo sciroppo. Versate l’acqua e il colorante nero e unite lo zucchero semolato. Mescolate molto velocemente in modo da far bagnare lo zucchero.

  3. 3.

    Lasciate bollire fino a che lo sciroppo non raggiunge la temperatura di 141°C. Ci vorranno circa 10-15 minuti. Nel frattempo scaldate due cucchiai di glassa a bagnomaria e, successivamente, versateli all’interno dello sciroppo.

  4. 4.

    Mescolate velocemente il tutto e versate in uno stampo per plumcake foderato di carta forno. A questo punto prestate attenzione perché se desiderate un carbone più areato, dovrete farlo raffreddare senza mescolare.

  5. 5.

    Al contrario, se lo desiderate compatto mescolate velocemente con un cucchiaio il carbone nello stampo. Fate indurire il carbone a temperatura ambiente e, una volta freddo, capovolgetelo su un tagliere e tagliatelo con un coltello. Inserite il carbone dolce nella calza dei vostri bimbi.

Varianti

Carbone dolce con il bimby

Il carbone dolce si prepara anche col bimby. Per prima cosa preparate lo zucchero a velo, ponendo del normale zucchero semolato nel boccale e azionando il robot a velocità 10 per 10 secondi.

Successivamente tritate la liquirizia a velocità 10 per 15 secondi e mettetela da parte e, infine, tritate il carbone vegetale sempre a velocità 10 per 15 secondi. Mettete tutto da parte.

Pulite il boccale e versate l’albume, quindi montatelo per 2 minuti a velocità 4. Mettetelo in frigo fino al momento dell’utilizzo. Prendete un pentolino e versatevi all’interno lo zucchero semolato insieme all’acqua e fate diventare il caramello biondo.

Prendete altri due pentolini, in uno mettete il carbone vegetale e nell’altro la liquirizia rispettivamente tritati. Unite anche lo zucchero a velo, lo zucchero semolato e metà albume in entrambe i pentolini. Mescolate molto bene e in entrambe versate metà del caramello.

Ponete i pentolini sul fuoco e mescolate per circa 2 minuti. Successivamente poneteli in due stampi per plumcake foderati di carta forno e fateli freddare. Avrete così ottenuto un carbone dolce nero e uno marrone, dato dalla liquirizia.

Carbone dolce bianco

Il carbone dolce bianco si prepara montando a neve l’albume dell’uovo con circa 200 g. di zucchero semolato. Una volta ottenuta una massa abbastanza densa, si unisce l’alcol e, infine, lo zucchero a velo. Si ottiene una glassa che andrà fatta riposare.

In un pentolino si versa 300 g. di zucchero semolato che andrà poi coperto da acqua in modo da ottenere uno sciroppo mescolando a fiamma molto bassa. Si lascia cuocere per circa 10 minuti o comunque fin quando il caramello non assumerà un colore biondo.

Si abbassa la fiamma al minimo e si versa la glassa ottenuta in precedenza. Si mescola tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Il composto è buono quando lo zucchero si gonfierà. A questo punto si versa in uno stampo per plumcake unto di burro.

Si livella per bene e lo si lascia raffreddare a temperatura ambiente. Una volta freddo, il carbone dolce bianco si taglia a pezzi e si serve o viene utilizzato per riempire le calze dei bimbi.

Curiosità e consigli

  • Il carbone dolce si conserva per circa un mese ben chiuso in un sacchetto di plastica o in un contenitore ermetico. 
  • Per la lavorazione servirà una quantità maggiore di glassa, quindi non coloratela tutta e preparatene un po' di più nel caso dovesse servirvi.