diredonna network
logo
Ricetta: Cipolline in agrodolce

Cipolline in agrodolce

Dettagli ricetta

Preparazione

5 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 300 g di cipolline

Stagioni

Ingredienti

Cipolline in agrodolce

Voglia di un contorno semplice e gustoso? Oggi vi insegniamo a preparare le cipolline in agrodolce, un grande classico della tradizione culinaria italiana. Sono ottime servite sia calde che fredde, in abbinamento a formaggi stagionati. Vengono servite sia come antipasto che contorno. Curiosi di scoprire come prepararle? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Le cipolline in agrodolce si preparano per essere servite come contorno a piatti a base di carne o di pesce.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa versate il miele in una padella capiente, quindi unite le cipolline e lasciate che il miele si sciolga completamente in modo che riesca a caramellare le cipolline per circa 5 minuti. Ricordate di mescolare spesso con un cucchiaio di legno.

  2. 2.

    Trascorso questo tempo unite il sale e l’aceto balsamico, quindi lasciate cuocere il tutto mescolando spesso fino a che la salsa non si sarà completamente ritirata. A questo punto trasferite le cipolline in agrodolce con tutta la loro salsa in una ciotolina e servitele in tavola.

Varianti

Cipolline in agrodolce Bimby

Le cipolline in agrodolce si preparano anche col Bimby: vediamo insieme come fare. Lavate le cipolline sotto l’acqua corrente e asciugatele bene, quindi inserite l’acqua nel boccale e poi inserite le cipolline nel cestello, quindi cuocetele a 100°C velocità 4 per 20 minuti.

Togliete tutto e mettetele da parte, quindi inserite il burro nel boccale e fatelo sciogliere a 100°C per 1 minuto velocità 1. Posizionate la farfalla e unite le cipolline, quindi lasciatele cuocere per 10 minuti a 100° velocità 1.

Unite l’aceto, lo zucchero e proseguite la cottura per altri 5 minuti al varoma velocità 1. Servitele in tavola.

Cipolline in agrodolce al forno

Le cipolline in agrodolce al forno si iniziano a preparare pulendo le cipolle e incidendole a croce in cima. Disponetele quindi in una pirofila in cui stiano ben vicine fra loro, quindi unite acqua salata fino a ricoprirle per metà.

Aggiungete l’aceto e cospargete di olio extravergine d’oliva e zucchero. Cuocete in forno preriscaldato a 200° per circa 1 ora, quindi servitele in tavola calde o fredde.

Curiosità e consigli

  • Le cipolline in agrodolce sono ottime servite sia calde che fredde.
  • Possono essere preparate in anticipo e si conservano in frigorifero per al massimo una settimana in un contenitore ben chiuso.
  • Se non volete utilizzare il miele, potrete utilizzare lo zucchero per caramellare le cipolline. Per fare questo basterà aggiungere un paio di cucchiai di acqua.