diredonna network
logo
Ricetta: Cocktail di Gamberi

Tigelle

Brutti ma buoni

Taralli

Churros

Vol au Vent

Temaki

Club Sandwich

Polpette di tonno

Muffin allo yogurt

Spiedini di Pesce

Cocktail di Gamberi

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

3 minuti

Costo

Dosi

5-6 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Per la salsa cocktail:

Cocktail di Gamberi

Il cocktail di gamberi è uno degli antipasti più buoni e conosciuti nel mondo della cucina.

È una ricetta molto semplice e di veloce esecuzione, ha un sapore molto delicato ma nello stesso tempo deciso e ciò è dato dal contrasto fra il gusto dolce dei gamberi e la salsa cocktail.

Anche questa è una ricetta che ben si adatta ai pranzi e alle cene dei giorni di festa.

La salsa cocktail, meglio nota come salsa rosa, è molto delicata e saporita e si usa moltissimo per accompagnamento di pesci e crostacei.

È ottima per gli antipasti a base di gamberetti o come accompagnamenti di alcuni pesci pregiati come orata e spigola.

L’antipasto a base di gamberi è un piatto che pare essere stato inventato nel 20° secolo negli Stati Uniti.

Esistono molte varianti e ora vado ad elencarvene qualcuna.

Cocktail di gamberi con salsa di avocado e lime

Dopo aver sgusciato e scottato i gamberetti, conditeli con un’emulsione di olio, lime, sale e pepe.

Lasciateli marinare per circa 1 ora.

Ottenete una salsa frullando l’avocado con il succo di lime e la cipolla e versatevi i gamberetti all’interno.

Servite nelle coppe.

Cocktail di gamberi e ananas

Variante dal sapore fruttato, ma altrettanto buona.

L’ananas verrà tagliato a cubetti e miscelato con i gamberi.

Il tutto viene posto nelle classiche coppe e coperto dalla salsa rosa.

Cocktail di gamberi light

Bisogna anche sapersi ingegnare, e con questa variante conquisterete tutti gli amici che sono a dieta.

Come ottenere una salsa senza ketchup e maionese?

Semplicemente utilizzando yogurt greco e philadelphia e miscelandoli insieme.

Se gradite, aggiungete un goccino di salsa di soia e di aceto balsamico, miscelate bene il tutto e versateci all’interno i gamberi scottati.

Cocktail di gamberi con pomodoro e basilico

Variante molto italianizzata, non dovrete far altro che scottare i pomodoro e ottenerne una salsa.

Aggiungete il basilico, l’olio e regolate di sale e pepe.

Dividete il tutto nelle coppette e servite.

Cocktail di gamberi e pompelmo

Altra variante al sapore fruttato.

Il pompelmo servirà semplicemente per ottenere un’emulsione aggiungendo olio, sale e pepe e condire i gamberetti che poi verranno miscelati con la salsa cocktail.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate e sgusciate i gamberi e lasciatene una manciata da parte interi perché vi serviranno per la decorazione finale.

  2. 2.

    Lessate per 3 minuti soltanto i gamberetti in acqua bollente salata, scolateli e fateli freddare.

  3. 3.

    Nel frattempo preparate la salsa cocktail. In una ciotola versate la maionese, il ketchup, la salsa worcester e il cognac. Mescolare per bene il tutto.

  4. 4.

    Unite la senape e la panna semi montata. Mescolate delicatamente il tutto. Mettetela in frigorifero per circa 1 ora.

  5. 5.

    Lavate il prezzemolo e le zucchine e da queste ultime ricavate delle decorazioni sottili per le vostre coppe. Quando i gamberi saranno freddi, versateli nella ciotola con la salsa e mescolate per bene.

  6. 6.

    Suddividete il composto nelle coppe e decorate con il prezzemolo e i gamberi interi. Se vi piacciono, aggiungete anche delle scorzette di limone.

Curiosità e consigli

  • La salsa cocktail risulta essere la più calorica tra tutte le varie salse che normalmente consumiamo.
  • Dal momento che con essa si accompagnano i crostacei, che sono a loro volta ricchi di grassi, bisognerebbe moderarne il consumo.
  • La salsa cocktail deve risultare densa e non liquida.