diredonna network
logo
Ricetta: Coniglio alla ligure

Coniglio alla ligure

Dettagli ricetta

Preparazione

45 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 20 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Ingredienti

Coniglio alla ligure

La ricetta che vi presentiamo oggi è un tipico piatto della tradizione ligure: come da nome, eccovi presentato il coniglio alla ligure. Perfetto per essere preparato durante una cena con parenti e amici o durante un giorno di festa (come per esempio il Natale), questa deliziosa seconda portata sposa perfettamente il gusto delicato del coniglio con quello leggermente più amarognolo delle olive nere taggiasche, delle noci e dei pinoli. Questo piatto deve la sua diffusione al grande allevamento di conigli che da sempre caratterizza la fauna presente in Liguria: Savona e Imperia sono due province dove questa ricetta viene spesso preparata a vera e propria regola d’arte.

Eccovi quindi gli ingredienti per preparare questa gustosa ricetta.

Quando preparare questa ricetta?

Il coniglio alla ligure è una ricetta perfetta da essere consumata nella stagione autunnale o durante una particolare festività come il Natale. Inoltre, il suo gusto dolce si sposa perfettamente con un buon bicchiere di vino rosso.

Preparazione

  1. 1.

    Se avete acquistato un intero coniglio, tagliatelo in una dozzina di pezzi eliminando però la testa, i reni e il fegato. Mettetelo in un tegame e aggiungete la cipolla, l’aglio e l’olio d’oliva, dopodiché rosolatelo finché non sarà ben cotto. A questo punto potete aggiungere anche l’alloro, il timo e il rosmarino.

  2. 2.

    Lasciate cuocere il vostro coniglio ancora per qualche minuto, poi aggiungete il bicchiere di vino rosso e lasciatelo evaporare. Una volta assorbito potete aggiungere anche le olive nere e i pinoli.

  3. 3.

    Amalgamate il tutto delicatamente e aggiungete di tanto in tanto qualche mestolo di brodo di carne. Lasciate cuocere nuovamente per circa un’ora finché la carne del coniglio non diventerà tenera e ben cotta. Una volta pronto, servitelo caldo con abbondante sugo di cottura.

Varianti

Coniglio alla ligure Bimby

Potete realizzare la ricetta del coniglio alla ligure anche con il Bimby. Per farlo vi basterà inserire nel boccale dell’elettrodomestico da cucina l’olio e lo spicco d’aglio e cuocere il tutto per circa 2 minuti a 100°, velocità 2. Unite quindi il coniglio e le spezie e cucinatelo per circa 10 minuti con la funzionalità Varoma, velocità 3. Sfumatelo quindi con il vino rosso e lasciatelo cuocere ancora per circa 5 minuti mantenendo la stessa funzionalità di cottura. A questo punto potete unire i pinoli e, di tanto in tanto, qualche mestolo di brodo, dopodiché lasciatelo cuocere ancora per 30-40 minuti. Quando il coniglio sarà diventato tenero sarà pronto per essere impiattato.

Coniglio all'ischitana

Un’altra gustosa ricetta da preparare con questa tenera carne è il coniglio all’ischitana. Anch’esso piatto della tradizione italiana, stupirà sicuramente i vostri invitati.

Coniglio alla cacciatora

Il coniglio alla cacciatora è un secondo piatto della tradizione italiana, perfetto per pranzi sostanziosi o cene con la famiglia: il suo gusto tenero insaporito dal pomodoro e dalle spezie stupirà sicuramente tutti alla vostra tavola.

Curiosità e consigli

  • Potete conservare il vostro coniglio alla ligure in frigorifero per circa 2-3 giorni.
  • Del coniglio non si butta via niente: le parti non utilizzate in questa ricetta (testa, fegato e reni) potete utilizzarle per realizzare un appetitoso brodo.