diredonna network
logo
Ricetta: Coniglio in porchetta

Coniglio in porchetta

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 30 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Ingredienti

Coniglio in porchetta

Il coniglio in porchetta è un secondo piatto molto gustoso, che solitamente viene preparato in occasioni speciali. Vi farà fare sicuramente un figurone e prepararlo non è poi così complicato.

Il coniglio, solitamente, viene riempito con dell’altra carne aromatizzata al finocchietto. Andiamo a vedere i singoli passaggi per prepararlo al meglio. Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Il consiglio in porchetta si prepara in occasione di una cena golosa e sfiziosa fra amici.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa togliete i gambi al finocchietto e lavate le foglie verdi con molta cura in abbondante acqua salata. Lavate i fegatini sotto l’acqua corrente e asciugateli tamponandoli con della carta da cucina, quindi tritateli.

  2. 2.

    Preriscaldate il forno a 180°C, quindi ponete il manzo, la pancetta, il salame, la salsiccia e due spicchi d’aglio nel bicchiere di un mixer. Frullate il tutto fino a ottenere un composto abbastanza grossolano. Trasferite il composto per il ripieno in una ciotola e unite l’uovo, l’olio, il sale e il pepe.

  3. 3.

    Lavorate bene il tutto e mettete il ripieno da parte. Lavate il coniglio, asciugatelo e riempitelo con il ripieno preparato e con il finocchietto. Cucitelo con dello spago da cucina e disponetelo in una pirofila unta di olio extravergine d’oliva.

  4. 4.

    Spalmate la superficie della carne con dello strutto e spolverate di sale e pepe. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 1 ora e mezza, quindi servite il coniglio in porchetta in tavola ben caldo.

Varianti

Coniglio in porchetta in padella

Il coniglio in porchetta si può preparare anche in padella: vediamo insieme come fare. Svuotate il coniglio e pulitelo per bene, quindi lasciatelo sotto l’acqua corrente per 1 ora circa. Lasciatelo sgocciolare e asciugatelo bene, quindi pulite il finocchietto e lessatelo leggermente per una decina di minuti.

In una padella scaldate l’olio e fatevi soffriggere la pancetta tritata. Non appena è dorata, unite il fegato del coniglio tagliato a dadini e lasciatelo rosolare per qualche minuto. Regolate di sale, pepe e maggiorana, quindi unite il finocchietto ben strizzato e lasciatelo soffriggere per qualche minuto.

Spolverate il coniglio di sale e pepe all’interno e riempitelo con il composto preparato, quindi ricucite il tutto con dello spago da cucina e disponetelo in una teglia da forno oliata. Cuocetelo a 180° per circa 1 ora e mezza, quindi sfornatelo e servitelo ben caldo in tavola.

Coniglio ripieno al forno

Il coniglio ripieno al forno è un secondo piatto gustoso e sicuramente molto d’effetto. Si prepara con il coniglio disossato, al cui interno viene posta una farcitura di salsiccia fresca, prosciutto e parmigiano.

Ha un sapore molto delicato ed è sicuramente il piatto ideale da servire nei pranzi domenicali in famiglia. Seguiteci e preparatelo con la nostra ricetta!

Curiosità e consigli

  • Il coniglio in porchetta si conserva per al massimo 2 giorni ben chiuso in un contenitore ermetico posto in frigorifero.
  • Può essere congelato a patto che siano stati utilizzati ingredienti freschi.
  • La farcitura dipenderà strettamente dal vostro gusto personale.