diredonna network
logo
Ricetta: Cotechino in crosta

Cotechino in crosta

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

50 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Cotechino in crosta

Chi adora il cotechino? La ricetta che vi proponiamo oggi si dissocia leggermente dall’originale: ecco quindi presentato il cotechino in crosta di pasta sfoglia, una variante di uno dei più celebri piatti da consumare a Capodanno ma ugualmente gustosa – e forse anche più dell’originale! La sua particolarità sta nella sua copertura: a impreziosire questo piatto è infatti la basta sfoglia che dona al semplice cotechino un sapore crossante e davvero delizioso.

Scopriamo insieme come prepararlo seguendo questa ricetta.

Quando preparare questa ricetta?

Il cotechino in crosta è una ricetta perfetta da consumare durante la Vigilia o il pranzo di Natale, oppure come secondo piatto da presentare sulla tavola durante la serata di Capodanno.

Preparazione

  1. 1.

    Mettete in ammollo le lenticchie per due ore, nel frattempo cuocete il cotechino in abbondante acqua. Scolatelo, lasciatelo raffreddare e dopodiché levatene la pelle.

  2. 2.

    Prendete una casseruola e sciogliete il burro, il rosmarino, la cipolla, la carota e il sedano tritano. Lasciate quindi appassire il tutto per circa 10-15 minuti, dopodiché incorporate anche le lenticchie (senza l’acqua).

  3. 3.

    Fate rosolare il tutto e aggiungete successivamente qualche mestolo di brodo vegetale. Cuocete le lenticchie per circa 40 minuti e salatele e pepatele a piacere.

  4. 4.

    Una volta cotto il tutto, frullatelo in un mixer fino a ottenere una crema densa. Adesso è ora di riprendere in mano il cotechino: spalmatelo con la crema di lenticchie ottenuta in precedenza sui tre lati, escluso quello in basso.

  5. 5.

    Stendete quindi la pasta sfoglia e ricoprite il vostro cotechino. Chiudete per bene i lati, eliminando la pasta in eccesso, con quella avanzata potrete quindi creare delle decorazioni da adagiare sulla parte superiore.

  6. 6.

    Spennellate il cotechino avvolto nella pasta sfoglia con il tuorlo sbattuto e cuocetelo in forno per circa 30 minuti a 180°. Una volta che la superficie si sarà ben dorata, il vostro cotechino sarà pronto per essere servito in tavola.

Varianti

Cotechino in crosta di pane

Potete preparare il cotechino in crosta anche utilizzando l’impasto del pane. La ricetta è semplice e si rifà a quella originale presentata da noi nella ricetta: invece di utilizzare la pasta sfoglia, però, create un impasto utilizzando la farina per pane.

Cotechino in crosta di patate

Quale modo migliore di preparare il cotechino in crosta se non provare anche la variante con le patate? Farlo è molto semplice: seguite la nostra ricetta eliminando dagli ingredienti la pasta sfoglia. Pelate le patate e create un impasto con un tuorlo, un uovo intero, un pizzico di noce moscata, un cucchiaio di grana grattugiato, un bicchiere di latte e infine del sale. Mescolate il tutto con le mani fino a ottenere un composto denso. Versatene una parte in una casseruola e adagiatevi sopra il cotechino, con la parte rimasta, invece, ricopritelo. Cuocetelo quindi in forno a 200° per circa 30 minuti, dopodiché il vostro piatto è pronto per essere servito.

Cotechino con lenticchie

Quale modo migliore per celebrare il nuovo anno se non con il cotechino con le lenticchie? La ricetta è molto semplice da realizzare e conquisterà tutti i vostri ospiti a cena.

Curiosità e consigli

  • Se non gradite le lenticchie, potete sostituirle con delle verze o degli spinaci saltati in padella.