diredonna network
logo
Ricetta: Cotoletta alla Milanese

Falafel

Maiale in agrodolce

Sponge cake

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Fonduta di formaggio

Cotoletta alla Milanese

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

8 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Cotoletta alla Milanese

La cotoletta alla milanese è, insieme al risotto alla milanese e all’ossobuco, il piatto più tipico e conosciuto di Milano.

La cotoletta consiste, tradizionalmente, in una fetta di lombata di vitello con l’osso impanata e fritta nel burro, il quale alla fine viene anche versato sulla cotoletta.

Alla versione tradizionale, più alta, in cui la carne resta morbida e deve mantenere un bel colore rosato vicino all’osso, si è affiancata negli ultimi anni una versione più sottile, senza osso, dove la carne viene battuta prima dell’impanatura.

Quest’ultima, dove il sapore della carne viene praticamente annullato dalla prevalenza della crosta super-croccante, viene anche detta orecchia d’elefante, per la caratteristica forma che assume.

Fragranza dell’impanatura e morbidezza della carne sono il vero segreto della cotoletta alla milanese e dosando con perizia l’impanatura, gli ingredienti e la temperatura della fiamma si possono ottenere risultati ottimi.

Una recente versione della cotoletta, preparata soprattutto nella stagione estiva, prevede di servirla fredda coperta da pomodori, tagliati in pezzi sottili, e rucola.

Il classico contorno però è costituito dalle patatine fritte, da patate al forno o da una buonissima insalata verde.

Si narra che le sue origini siano austriache e non italiane, ma in realtà la versione austriaca è solo infarinata e non impanata.

Ecco alcune delle tante varianti di questo piatto:

Cotoletta alla milanese al forno

Amanti della linea e dei cibi light, sappiate che non dovrete mai più rinunciare alla mitica cotoletta alla milanese, perché potrete limitare le calorie e cuocerla al forno.

Basterà seguire la ricetta originale per prepararla e porre le fette di carne su una placca ricoperta di carta forno.

Cuocetele in forno a 200° per 7-8 minuti.

Cotoletta alla milanese al microonde

Stesso procedimento anche se si vuole cuocere il tutto in maniera molto veloce servendosi del microonde.

Una volta che avrete ottenuto la vostra fettina panata la porrete in un tegame adatto alle cotture in microonde e la farete cuocere per 3-4 minuti alla massima potenza del vostro forno, rigirandola a metà cottura.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate la carne e nel frattempo sbattete le uova in una ciotola e sbriciolate il pane raffermo. 

  2. 2.

    Asciugate per bene le fette e passate ciascun lato nell’uovo e subito dopo nel pangrattato.

  3. 3.

    Fate sciogliere il burro chiarificato in un tegame e fatelo scaldare bene. 

  4. 4.

    Aggiungete le cotolette e fatele dorare su entrambe i lati a fuoco medio-basso. Servitele ben calde.

Curiosità e consigli

  • La carne non va mai battuta per realizzare la vera cotoletta alla milanese.
  • Fate attenzione alla panatura perché deve aderire bene.
  • Si utilizza il burro chiarificato perché la cotoletta ha una cottura abbastanza lunga rispetto ai tempi di resistenza di un burro normale, dove l'acqua presente tende a farlo bruciare prima e a rendere amare le vostre preparazioni. 
  • Se utilizzate le costolette con l'osso, coprite lo stesso con dell'alluminio di modo che se la servite ai vostri ospiti e decideranno di spolparlo non si sporcheranno le mani. 
  • Si consumano ben calde, ma se dovete conservarle vanno messe in frigorifero per qualche giorno. 
  • Molti tendono a battere i tagli di carne senza osso talmente tanto che si perde il gusto della carne e si sente solo la croccantezza della panatura, quindi fate attenzione e se utilizzate questo tipo di carne non battetela mai tanto.