diredonna network
logo
Ricetta: Cous Cous di Pesce

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Fonduta di formaggio

Risotto asparagi e gamberetti

Frico

Culurgiones

Mousse al cioccolato

Sponge cake

Insalata nizzarda

Torta rovesciata all'ananas

Cous Cous di Pesce

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Per il cous cous:
Per il condimento di pesce:

Cous Cous di Pesce

Il cous cous di pesce è un primo piatto di derivazione nord-africana, ma molto usato anche nell’area Mediterranea.

Viene realizzato con innumerevoli varianti, a seconda del luogo in cui viene preparato.

In particolare la versione con il pesce è molto leggera e gustosa ed essendo un piatto estivo, si consuma freddo proprio come una tipica insalata di riso.

Il cous cous è un alimento tipico del Nord Africa e della Sicilia occidentale, costituito da agglomerati di semola cotti a vapore.

Solitamente esso accompagna carni in umido e/o verdure bollite.

Può essere reso piccante accompagnandolo con la harissa, una salsa tipica utilizzata soprattutto in Tunisia.

In Sicilia, prevalentemente a Trapani, il cous cous è divenuto di uso quasi quotidiano.

La semola è incocciata e poi cotta a vapore in una speciale pentola forata di terracotta smaltata.

Ma il condimento, a differenza di quello magrebino, è la ghiotta, ovvero un brodetto di pesce misto.

Ecco alcune varianti di questo buonissimo piatto:

Cous cous alla marocchina

Il piatto più tradizionale del Nord Africa.

Realizzato a base di carne di agnello, piselli, zucchine, pomodori e spezie varie come il coriandolo.

Il tutto viene accompagnato da una sfiziosa salsa piccante.

Cous cous alle verdure

Si procede sempre alla stessa maniera, con la differenza che questo piatto non prevede l’utilizzo di carne e pesce ma solo di verdure stufate.

È la ricetta ideale per i vegetariani: fresca e leggera e si accompagna perfettamente con l’harissa.

Cous cous al curry

Adatta a tutte le stagioni, in questa versione compaiono due ingredienti principi che sono i peperoni gialli e le zucchine.

Il tutto viene aromatizzato con un cucchiaio abbondante di curry.

È adatto per accompagnare un pranzo a base di carne o pesce.

Cous cous al pesto

È una variante fresca e leggera sempre a base di verdure.

La sua particolarità sta nel mescolare del pesto al cous cous sgranato e mescolare molto bene per farlo ben amalgamare.

Cous cous alla trapanese

Si tratta di una variante a base di pesce, ed esattamete scorfano, triglie e merluzzetti.

Con essi si prepara una buona zuppa di pesce e il tutto viene versato sul cous cous incocciato.

Preparazione

  1. 1.

    Scaldate l’acqua in un tegame con il sale e l’olio extravergine d’oliva. Portate a ebollizione e versatevi il cous cous. Spegnete il fuoco e livellatelo con il dorso di un cucchiaio. 

     

  2. 2.

    Lasciate riposare per un paio di minuti; poi aggiungete il burro e fatelo cuocere un altro paio di minuti avendo cura di mescolare continuamente. Spegnete il fuoco e sgranatelo con una forchetta.

  3. 3.

    In un altro tegame aggiungete due cucchiai di olio e una cipolla tritata molto finemente. Fatela appassire e aggiungete i piselli. Regolate di sale e fateli cuocere per circa 20 minuti, aggiungendo dell’acqua bollente poco per volta fino al termine della cottura.

  4. 4.

    Lavate i pomodorini e tagliateli in quattro. Nel frattempo tritate il prezzemolo e l’erba cipollina. 

  5. 5.

    Pulite per bene cozze e vongole e mettetele in due pentole separate con metà della dose di vino bianco in ognuna e mezzo spicchio d’aglio. 

  6. 6.

    Coprite con un coperchio e lasciate che si aprano. Spegnete il fuoco e separate i molluschi dal guscio. Filtrate il loro sughetto di cottura e ponetelo in una ciotola.

  7. 7.

    In una padella aggiungete l’olio e lo spicchio d’aglio schiacciato. Aggiungete le seppie, precedentemente pulite e tagliate a listarelle, i molluschi sgusciati e i gamberetti sgusciati che avrete lessato per circa 3 minuti in acqua bollente. 

  8. 8.

    Fate soffriggere qualche secondo, poi aggiungete il liquido di cottura di cozze e vongole precedentemente filtrato e lasciate cuocere per 10 minuti, aggiungendo se necessario poca acqua calda.

  9. 9.

    A questo punto aggiungete i pomodorini e il prezzemolo. Il condimento è pronto per essere versato nella ciotola del cous cous. Aggiungete anche i piselli, l’erba cipollina, sale, pepe e olio extravergine d’oliva. Servitelo!

Curiosità e consigli

  • Se volete gustare il couscous ai frutti di mare caldo, con un condimento più simile ad una zuppa di mare, è consigliabile cuocere il pesce aggiungendo più liquido di cottura.