diredonna network
logo
Ricetta: Crema Chantilly

Budino di riso

Hamburger di pesce

Scialatielli ai frutti di mare

Amor polenta

Pesce spada alla siciliana

Gnudi

Madeleine

Zucchine in carpione

French toast

Gelato fritto

Crema Chantilly

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

Per 4 coppe

Stagioni

Ingredienti

Crema Chantilly

La crema chantilly è una crema dolce ottenuta dalla lavorazione della panna montata, spesso aromatizzata alla vaniglia.

Viene utilizzata per farcire e decorare prodotti di pasticceria.

La panna montata, zuccherata e aromatizzata, è conosciuta fin dal XVI secolo, spesso con il nome “neve di latte”.

Il nome crème Chantilly compare all’inizio del XIX secolo e diventa comune in francese solo alla metà del XX secolo.

Questa ricetta non ha delle vere e proprie varianti dal momento che l’ingrediente base è sempre la panna.

Per cambiarle gusto non dovrete far altro che sostituire l’aroma.

Se. per esempio, volete prepararla al limone, dovrete mettere le bucce di limone (solo la parte gialla) a bagno nella panna per tutta la notte e così via per gli altri aromi.

Preparazione

  1. 1.

    Versate la panna in un contenitore, tagliate la bacca di vaniglia per la sua lunghezza e, raschiando, togliete dal suo interno i piccoli semini neri.

  2. 2.

    Aggiungete bacca e semini alla panna, chiudete il contenitore con un coperchio e ponetelo in frigorifero per tutta la notte.

  3. 3.

    Filtrate la panna con un telo di lino o cotone, poi versatela in una ciotola alta e stretta e montatela con uno sbattitore. 

  4. 4.

    Appena la panna sarà montata, sempre sbattendo, aggiungete gradatamente lo zucchero al velo.

  5. 5.

    La vostra crema chantilly è pronta per farcire i vostri dolci o per essere gustata in coppa accompagnata da biscottini.

Curiosità e consigli

  • La leggendaria crema è composta da panna fresca montata, vaniglia in bacca e zucchero a velo, in una proporzione di 5 parti di panna e 1 di zucchero.
  • Tra le creme usate in pasticceria per farcire e decorare, è senz’altro una delle preferite, poiché semplice, leggera e dal gusto squisito. Spesso viene mischiata ad altre creme, come quella pasticcera, per renderle più delicate e leggere.
  • Si raccomanda l'utilizzo di panna molto fresca e di ottima qualità.
  • Per velocizzare la preparazione, potrete utilizzare una bustina di vanillina o l'aroma vaniglia in gocce.
  • In Italia, spesso si pensa erroneamente che la crema chantilly sia formata dall’unione di crema pasticcera e panna montata, che invece danno vita alla crema diplomatica. 
  • Perché non abbinate la crema a una cioccolata calda?