diredonna network
logo
Ricetta: Crème fraîche

Rame di Napoli

Baci di Alassio

Filetto alla Rossini

Speculoos

Carne alla Genovese

Topinambur al forno

Tagliatelle al forno

Zucchine alla poverella

Cotton cake

Frittata di porri

Crème fraîche

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Crème fraîche

La crème fraîche è una salsa ottima da preparare per accompagnare carne e pesce e per addensare minestre varie. È un prodotto molto difficile da trovare in Italia, in quanto tipico della cucina francese. Niente paura, però, perché con pochi ingredienti e piccoli accorgimenti riusciremo tranquillamente a prepararla in casa.

Ha la caratteristica di essere densa e vellutata e oltre che carne e pesce, accompagna perfettamente anche le verdure. Infatti è molto buona sia come accompagnamento del salmone, che come accompagnamento delle patate. Si rivela essere molto golosa persino con la frutta fresca.

La crème fraîche altro non è se non della semplice panna acida che si differisce dalla classica panna da cucina in quanto quella acida può bollire senza addensarsi ulteriormente.

Quando preparare questa ricetta?

La crème fraîche è una salsa ottima da realizzare per accompagnare piatti salati soprattutto di pesce, come ad esempio il salmone. Utilizzata anche come addensante.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa porre in una ciotola lo yogurt greco e la panna. Mescolate molto bene e successivamente aggiungete un pizzico di sale e il succo del limone.

  2. 2.

    Mescolate bene in modo che tutti gli ingredienti possano ben amalgamarsi. Coprite la ciotola con pellicola trasparente per alimenti e ponetela in frigorifero per almeno 30 minuti.

  3. 3.

    Trascorso questo tempo la crème fraîche è pronta per essere servita.

Varianti

Crème fraîche bimby

Non c’è cosa più semplice che preparare la crème fraîche col bimby. Nel boccale inserite tutti gli ingredienti, ovvero panna, succo di limone e yogurt greco e amalgamare il tutto a velocità 4 per circa 1 minuto. Fatto questo versate il contenuto in una ciotola e copritela con della pellicola per alimenti. Lasciatela riposare a temperatura ambiente per almeno 24 ore. Trascorso questo tempo può essere consumata o conservata in frigorifero mantenendo la copertura con pellicola trasparente.

 

Crème fraîche con mascarpone e limone

La crème fraîche può essere preparata con mascarpone e limone. Come fare? Private il limone dai semi e spremetene la meta. In una ciotola versate circa 200 g. di mascarpone e aggiungete un cucchiaino di succo di limone per volta fino a che il mascarpone non inizia ad addensare. La crème fraîche andrà fatta così riposare e successivamente consumata o conservata in frigorifero.

Curiosità e consigli

  • La creme fraiche si conserva in frigorifero per un massimo di 3 giorni coperta da pellicola trasparente. 
  • Si sconsiglia la congelazione. 
  • La creme fraiche accompagna perfettamente numerosissimi piatti salati, scegliete voi come abbinarla nel migliore dei modi. 
  • A differenza della comunissima panna, la creme fraiche non addensa ulteriormente.