diredonna network
logo
Ricetta: Crostata di fragole

Pane di segale

Pizzette di melanzane

Pita gyros

Focaccia di patate

Zucchine ripiene

Sbriciolata ricotta e cioccolato

Torta di carote e mandorle

Pesche ripiene

Biscotti al latte

Cotoletta alla bolognese

Crostata di fragole

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 8 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Per la pasta frolla:
Per la crema pasticcera:
Per la gelatina:
  • Zucchero
    100 g
  • Acqua
    100 ml
  • Limone
    1/2 succo

Crostata di fragole

La crostata di fragole è uno dei dolci primaverili più semplici e golosi da preparare per fare merenda al pomeriggio. È uno dei dolci più classici e invitanti che piace proprio a tutti per la presenza di questo dolcissimo e profumatissimo frutto. Alla base del dolce troviamo una golosa pasta frolla aromatizzata al limone e come farcia una morbida e profumata crema pasticcera.

È proprio sulla crema che, infine, verranno disposte le fragole a raggiera. Preparate questo dolce insieme a noi e vi assicuriamo che riuscirete a stupire tutti i vostri amici servendo questo dolce a merenda o come dessert da fine pasto!

Quando preparare questa ricetta?

La crostata di fragole è un dolce da preparare per una golosa e fresca merenda pomeridiana.

Preparazione

  1. 1.

    Iniziamo la preparazione del dolce dalla pasta frolla. In un robot poniamo la farina, il sale e il burro e azioniamolo facendolo lavorare fino a che non si sarà formato un composto sabbioso. Spegniamo la macchina e versiamo il composto ottenuto su una spianatoia. Facciamo la fontana e al centro uniamo lo zucchero, la scorza del limone e le uova.

  2. 2.

    Impastiamo il tutto per breve tempo in modo da compattare l’impasto senza surriscaldarlo troppo, quindi avvolgiamo il panetto nella pellicola e facciamo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera. In un pentolino versiamo il latte, la panna e la vaniglia.

  3. 3.

    Accendiamo il fuoco e facciamo sfiorare il bollore al latte e alla panna, quindi spegniamo il fuoco e lasciamo la vaniglia in infusione per circa 5 minuti. Nel frattempo in una ciotola montiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto omogeneo. Uniamo l’amido e amalgamiamolo molto bene al composto.

  4. 4.

    Togliamo la bacca di vaniglia lasciata in infusione, riaccendiamo il fuoco e versiamo la montata di uova all’interno. Quando i liquidi avranno inglobato la montata, con la frusta da pasticcere mescoliamo velocemente e in pochi minuti la crema si sarà addensata. Spegniamo il fuoco e facciamo raffreddare la crema.

  5. 5.

    Ora imburriamo e infariniamo uno stampo per crostata e stendiamo il panetto di pasta frolla. Arrotoliamo sul mattarello e srotoliamolo sulla teglia. Eliminiamo i bordi in eccesso passando con il mattarello sulla superficie  e bucherelliamo il fondo con una forchetta. Proseguiamo cuocendo la frolla in forno avendo cura di porre un foglio di carta forno in superficie e di versare dei fagioli secchi in modo che in cottura non cresca.

  6. 6.

    Inforniamo in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti. Trascorso questo tempo sforniamo la base, togliamo la carta forno e i fagioli e inforniamo nuovamente per circa 8 minuti. Trascorso questo secondo tempo di cottura, sforniamola e facciamola raffreddare. Una volta raffreddata, farciamo la base con la crema pasticcera.

  7. 7.

    Prepariamo la gelatina versando l’acqua e lo zucchero in un pentolino e facendolo sciogliere a fuoco dolce. Quando il liquido inizierà a bollire, uniamo il succo di limone filtrato e lasciamo addensare il tutto. Trasferiamo il tutto in una ciotolina e lasciamola raffreddare. Nel frattempo laviamo le fragole e tagliamole a metà.

  8. 8.

    Decoriamo la crostata farcita con crema pasticcera con le fragole tagliate a metà e cospargiamo la frutta con la gelatina raffreddata. Lasciamo riposare il dolce in frigorifero per almeno 1 ora. Trascorso questo tempo, serviamo la crostata di fragole.

Varianti

Crostata di fragole e ricotta

La crostata di fragole e ricotta è un’ottima alternativa alla classica ricetta preparata con crema pasticcera. Volete sapere perché? Beh, sicuramente perché è un dolce molto leggero e non perde la sua golosità.

Prepararla è davvero semplice in quanto dovrete seguire le indicazioni che trovate nella ricetta indicata in questo articolo e provvedere alla sostituzione della crema pasticcera con una morbidissima crema alla ricotta.

La crostata viene poi decorata con le fragole e servita in tavola dopo opportuno riposo in frigorifero.

Crostata di fragole e cioccolato

La crostata di fragole e cioccolato è una variante pensata per i più golosi. La base di pasta frolla viene modificata sostituendo parte della farina con un po’ di cacao amaro. In questo modo otterremo un base al cioccolato che verrà cotta come da ricetta presente nell’articolo.

Al posto della crema pasticcera viene preparata una crema pasticcera al cioccolato. Poco male perché la preparerete in men che non si dica. Basterà seguire la ricetta della crema pasticcera e quando la stessa è ancora calda, aggiungere all’interno 100 grammi di cioccolato e farlo sciogliere per bene.

Per la composizione del dolce si procede come di consueto e quindi base di pasta frolla ben fredda, farcia a base di crema al cioccolato raffreddata e decorazione con le fragola. La crostata di fragole e cioccolato viene servita dopo qualche ora di riposo in frigorifero.

Crostata di fragole con il Bimby

La crostata di fragole può essere preparata anche col Bimby. Iniziamo versando nel boccale tutti gli ingredienti per la pasta frolla e mescoliamo per 3 minuti a velocità spiga. Formiamo un palla, avvolgiamola nella pellicola e lasciamola riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Puliamo il boccale e prepariamo la crema pasticcera. Versiamo all’interno la scorza del limone e trituriamola a velocità turbo per almeno 10 secondi. Uniamo lo zucchero e mescoliamo nuovamente a velocità turbo per 10 secondi. Raccogliere tutto sul fondo con una spatola.

Uniamo il resto degli ingredienti e cuociamo tutto per 7 minuti a 90° a velocità 4. Lasciamo raffreddare la crema. A questo punto si procede con la cottura della base come indicato nell’articolo e con la composizione del dolce.

Dopodiché la crostata di fragole viene servita ben fredda.

Crostata di fragole e mascarpone

La crostata di fragole e mascarpone è un’alternativa molto golosa che viene semplicemente preparata come una classica crostata, ma stavolta con una golosa crema al mascarpone senza uova all’interno, arricchita con dei profumatissimi pezzi di fragola.

La base si prepara con pasta frolla come da ricetta indicata nell’articolo e successivamente si passa alla farcitura con questa gustosissima crema. La crostata di fragole e mascarpone è ideale da servire come dessert da fine pasto o come merenda.

Curiosità e consigli

  • La crostata di fragole si conserva in frigorifero per al massimo 1-2 giorni, chiusa in un contenitore ermetico o sotto una campana per torte. 
  • Può essere congelata solo se si sono utilizzati ingredienti freschi e può essere scongelata all'occorrenza.
  • La crostata di fragole può essere decorata con ciuffi di panna e cioccolato fuso.