diredonna network
logo
Ricetta: Cupcake allo Yogurt e Fragole

Sponge cake

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Pizza di scarola

Fiocchi di neve

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Cupcake allo Yogurt e Fragole

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

Per 15 cupcake

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

PER LA BASE
PER LA CREMA AL BURRO

Cupcake allo Yogurt e Fragole

I Cupcake sono delle mini-tortine con sopra una morbida crema al burro, cotti nei pirottini (stampi di carta da forno appositi).

Se non avete voglia di fare la solita torta e volete preparare qualcosa di simpatico, i cupcake sono l’ideale perché li potrete fare in qualsiasi modo vogliate e sbizzarrirvi poi con le decorazioni finali!

Preparazione

  1. 1.

    PER I MUFFIN:

    Dividere i tuorli dagli albumi e montare a neve questi ultimi.

  2. 2.

    In un robot da cucina mettere i tuorli con lo zucchero e far girare fino a che non si amalgama tutto.

    (se preferite fare tutto a mano invece armatevi di ciotola capiente e frusta da cucina)

  3. 3.

    Aggiungere mano a mano tutti gli altri ingredienti e lasciare girare girare fino a che non otterrete un composto omogeneo.

  4. 4.

    Foderare lo stampo con i pirottini di carta forno e versare dentro il composto ottenuto lasciandolo quasi a metà (considerando che poi lieviterà in forno).

  5. 5.

    Infornare e cuocere a 200° per 10 minuti.

    Per controllare la giusta cottura, fate la vecchia prova dello “Stuzzicadenti:
    Infilzate un muffin con lo stuzzicadenti e poi toccatelo se risulterà asciutto, il dolce è cotto al punto giusto!

  6. 6.

    PER LA CREMA:

    Nel robot da cucina mettere il burro, azionare e lasciar girare fino a che non sarà diventato morbido.

  7. 7.

    Aggiungere lo zucchero a velo, il latte, la vaniglia (o qualsiasi altro aroma) e il colorante (metterne inizialmente 2 gocce e poi aggiungere una goccia per volta se ne serve altro).

    Lasciar girare fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Se dovesse risultare duro, aggiungere un po’ di latte.

  8. 8.

    TOCCO FINALE:

    Spalmare la crema sulle tortine e aggiungere le decorazioni desiderate.

    (Io ho usato un cucchiaio per spandere la crema ma per un risultato definito si può utilizzare la sacapoche).

     

    Buon Divertimento!

Curiosità e consigli

Per le decorazioni vi potrete sbizzarrire, io in questo caso ho usato fragole e zuccherini :)

Il nome di queste deliziose tortine, deriva dal fatto che in passato, venivano cotte in casseruole, tazze non essendoci ancora gli stampi appositi; e potrebbe derivare anche dal fatto che la tazza era  il più semplice mezzo per la  misurazione degli ingredienti di qualsiasi ricetta, basti vedere alcune ricette delle nostre nonne :)