diredonna network
logo
Ricetta: Fichi caramellati

Muffin alle mele

Kimchi

Bisque di gamberi

Torta di grano saraceno

Marmellata di pomodori verdi

Funghi gratinati

Plumcake al limone

Patate viola al forno

Rotolo di frittata

Croque Madame

Fichi caramellati

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 30 minuti

Costo

Dosi

per circa 1 kg di fichi caramellati

Stagioni

Valutazione: 4.0. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Fichi caramellati

Voglia di dolce e di frutta insieme? Vi consigliamo di provare i fichi caramellati, il giusto compromesso per una dolcissima merenda! Sono facili da preparare e di sicuro rappresentano un’ottima alternativa alla classica marmellata. Questo tipo di conserva non richiede molto tempo per essere preparata e nemmeno particolari accorgimenti.

I fichi caramellati possono essere serviti a colazione, a merenda e persino come dessert da fine pasto. Si rivelano essere ottimi anche per decorare svariati tipi di dolce. Seguiteci per scoprire come prepararli!

Quando preparare questa ricetta?

I fichi caramellati si preparano come conserva da tenere in casa sempre pronti all’uso per la preparazione di un dolce o per gustarli al naturale.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa scegliete i fichi più maturi e sani. Lavateli delicatamente sotto l’acqua corrente e poneteli in una pentola, quindi cospargeteli di zucchero e di acqua. Fate cuocere tutto a fiamma bassa senza mai girarli per circa 1 ora e 30 minuti.

  2. 2.

    Lo sciroppo che si viene a formare dovrà assumere un bel colore dorato e i fichi dovranno risultare ben morbidi. Bene, avete già finito ed è il momento di invasare i fichi caramellati in vasetti di vetro sterilizzati. Chiudere bene ogni vasetto e riporlo in dispensa capovolto in modo da creare il sottovuoto.

Varianti

Fichi caramellati al forno

I fichi caramellati al forno sono golosi al pari di quelli preparati come da ricetta classica e che quindi vengono fatti bollire in pentola in uno sciroppo di acqua e zucchero.

Lavate i fichi e poneteli su una teglia ricoperta di carta da forno. Cospargeteli con dello zucchero semolato e grattugiate della scorza di limone su ognuno. Coprite la teglia e fateli riposare per circa 12 ore.

Trascorso questo tempo, infornate a 100° per circa 2 ore o comunque fino a quando i fichi non avranno assunto un colore ben dorato e risulteranno ben asciutti.

Sfornateli, fateli freddare e poneteli in vasetti di vetro sterilizzati al cui interno potrete aggiungere a piacere rum o cognac. Conservare in dispensa.

Crostata con fichi caramellati

La crostata con fichi caramellati è un’ottima alternativa per impiegare questa golosissima conserva. Prepararla è molto semplice in quanto dovrete proseguire come una normalissima crostata. Iniziate, quindi, a preparare una normalissima pasta frolla come siete soliti prepararla. Una volta pronta lasciatela riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, riprendete la frolla dal frigo e stendetela allo spessore di 1/2 cm. Bucherellatene il fondo e coprite la superficie con della carta da forno sulla quale verserete dei legumi secchi in modo da non far gonfiare la pasta frolla in cottura.

Sfornatela e lasciatela raffreddare e nel frattempo preparate una crema pasticcera con la quale andrete a farcire la vostra base di frolla. Una volta che avrete farcito la crostata, procedete a decorarla con i fichi caramellati. Lasciatela riposare in frigorifero per qualche ora, quindi servite la crostata con fichi caramellati.

Fichi caramellati con il Bimby

I fichi caramellati si preparano anche col Bimby. Come fare? Ponete i fichi all’interno del boccale con lo zucchero e l’acqua e azionate il robot a 100° velocità 1 per circa 1 ora.

Trascorso questo tempo i fichi caramellati saranno pronti per essere conservati e, successivamente, utilizzati in varie preparazioni.

Fichi caramellati al microonde

I fichi caramellati possono essere preparati anche al microonde e farlo è davvero semplicissimo, basterà porre i fichi in una pirofila di vetro e coprirli con lo zucchero e l’acqua.

A questo punto la pirofila si pone nel microonde alla massima potenza (regolatevi in base al vostro forno), per circa 7 minuti. Controllate al termine della cottura che i fichi siano caramellati, altrimenti allungate la cottura di qualche minuto.

Trascorso il tempo necessario, sfornare e conservare i fichi caramellati in vasetti di vetro sterilizzati.

Curiosità e consigli

  • I fichi caramellati si conservano in vasetti di vetro sterilizzati per circa 1 mese;
  • Si rivelano ideali per una dolce merenda. 
  • Fate attenzione al tipo di fichi che utilizzate! Se sono molto dolci, abbassate la dose di zucchero.