diredonna network
logo
Ricetta: Filetto alla Rossini

Filetto alla Rossini

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

4 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Filetto alla Rossini

Il filetto alla Rossini è un piatto della tradizione culinaria francese. La preparazione è piuttosto semplice e vi occorreranno pochi ingredienti. È anche conosciuto come Tournedos alla Rossini e sembra che fu inventato nell’800 dallo chef Moisson, in onore del compositore Gioacchino Rossini.

Volete sapere cos’è che rende speciale questo piatto? Ovviamente l’utilizzo di ingredienti di altissima qualità. Gli ingredienti non possono essere sostituiti, altrimenti non si otterrà lo stesso risultato. La sua semplicità lo rende perfetto per essere servito in varie occasioni speciali. Seguiteci per scoprire la nostra ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

Il filetto alla Rossini si prepara in occasione di una cena speciale e raffinata o per un pranzo domenicale.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa legate singolarmente i filetti con lo spago in modo che mantengano la forma durante la cottura. In una padella fate sciogliere 20 grammi del burro previsto e rosolate il foie gras, quindi mettetelo da parte al caldo.

  2. 2.

    Nella stessa padella cuocete i filetti a fuoco vivo per circa 2 minuti per lato. Versate il Madera nella padella e deglassate il fondo di cottura. Versate la salsa ottenuta sul fondo di ogni piatto e ponetevi sopra il filetto al sangue, il foie gras e le scaglie di tartufo nero.

  3. 3.

    Servite il filetto alla Rossini ben caldo in tavola.

Varianti

Filetto in crosta di pane

Il filetto in crosta di pane è un secondo piatto gustoso e molto scenografico, ottimo se volete servirlo in occasioni speciali. È simile al famosissimo filetto alla Wellington di Ramsay, ma a differenza di quest’ultimo qui il filetto viene rinchiuso in pasta di pane.

Proprio la pasta di pane in forno diventerà un involucro dorato e croccante. È sicuramente un’ottima alternativa al classico polpettone. Seguiteci per scoprire la nostra ricetta!

Filetto alla Wellington

Il filetto alla Wellington è la ricetta a base di carne più conosciuta al mondo. La ricetta si è diffusa a macchia d’olio grazie a programmi di cucina come Masterchef USA ed Hell’s Kitchen. Prepararlo non è proprio difficile, ma nemmeno semplicissimo: dovrete infatti prestare molta attenzione alla cottura del filetto, che dovrà rimanere di un colore rosso al centro e più rosato verso il bordo. Seguite la nostra ricetta e imparate a stupire i vostri ospiti!

Filetto al pepe verde

Il filetto al pepe verde è un secondo piatto a base di carne apprezzatissimo e molto diffuso in tutta Italia. Nonostante sia una ricetta parecchio raffinata, è un piatto molto semplice da preparare.

È sicuramente un’ottima scelta se si vuole fare bella figura con i propri commensali. Dal momento che è condito con una salsa a base di panna, è un piatto parecchio sostanzioso. Preparatelo con la nostra ricetta!

Curiosità e consigli

  • Il filetto alla Rossini si serve ben caldo in tavola con un buon bicchiere di vino.
  • Si sconsiglia la congelazione. 
  • Trattandosi di pochi ingredienti, questi devono essere di ottima qualità.