diredonna network
logo
Ricetta: Fonduta di formaggio

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Risotto asparagi e gamberetti

Culurgiones

Mousse al cioccolato

Sponge cake

Insalata nizzarda

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Fonduta di formaggio

Dettagli ricetta

Preparazione

2 ore e 0 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

Per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Fonduta di formaggio

La fonduta di formaggio è una preparazione tipica delle zone alpine, in particolare Valle d’Aosta, Piemonte e Svizzera, a base di fontina, burro, tuorli e pepe. Solitamente ci vengono intinti dei crostini di pane, ma è ottima se servita anche con delle verdure.

L’origine di questo piatto non è ben nota, ma secondo alcuni scritti sembra che sia una ricetta di ispirazione svizzera. Seguiteci e preparatela insieme a noi!

Quando preparare questa ricetta?

La fonduta di formaggio si prepara in occasione di un antipasto o aperitivo sfizioso fra amici.

Preparazione

  1. 1.

    Affettate sottilmente la fontina e mettetela a bagno nel latte per 2 ore. Trascorso questo tempo ponete il tegame sul fuoco molto basso e unite il burro, quindi cominciate a mescolare bene il tutto con una frusta o con un cucchiaio di legno.

  2. 2.

    La fontina dovrà essere completamente fusa. Non appena il formaggio si sarà sciolto, unite i tuorli e continuate a cuocere mescolando continuamente per almeno 30 minuti. Il composto dovrà risultare denso, omogeneo, ma comunque abbastanza fluido.

  3. 3.

    Servite la fonduta di formaggio nel suo apposito contenitore o in un tegame in coccio precedentemente scaldato in modo da farla rimanere sempre ben fluida e densa.

Varianti

Fonduta di formaggio senza uova

La fonduta di formaggio senza uova si prepara facendo scaldare il latte in una casseruola e prima che inizi a bollire si aggiungono i formaggi scelti, precedentemente tagliati a cubetti.

Si mescola continuamente per farli sciogliere e si lascia cuocere il tutto per circa 10 minuti, dopodiché si uniscono il burro e la panna e si mescola accuratamente regolando di sale e pepe. Si serve in tavola ben calda.

Fonduta di formaggio al tartufo

La fonduta di formaggio al tartufo si prepara affettando sottilmente la fontina e mettendola a bagno nel latte per circa 2 ore. Trascorso questo tempo si pulisce il tartufo bianco per bene e si riduce a lamelle sottilissime.

Si tosta il pane in forno e nel frattempo si scioglie il burro in una casseruola e si stempera la farina all’interno. Si unisce il composto di latte e fontina e si mescola molto bene in modo da far sciogliere il formaggio e non far formare grumi.

Non appena la fontina sarà sciolta, si uniscono i tuorli uno per volta mescolando in continuazione. Non appena la fonduta sarà diventata liscia e cremosa, servitela in tavola in ciotoline individuali e cospargete ogni fondina con delle lamelle di tartufo bianco. Accompagnatela con i crostini di pane.

Fonduta di formaggio Bimby

La fonduta di formaggio si prepara anche al Bimby: vediamo insieme come fare. Per prima cosa si elimina la crosta dalla fontina e la si lascia a bagno nel latte per tutta la notte, dopodiché si versa tutto nel boccale e si lascia cuocere dolcemente a 80° per 10 minuti a velocità 1.

A velocità 2 e con le lame in movimento unite i tuorli uno per volta e incorporateli per 7 minuti a 80°C. Servite la fonduta di formaggio in fondine individuali.

Curiosità e consigli

  • La fonduta di formaggio si serve come antipasto caldo o prima delle carni.
  • Il formaggio non deve mai bollire durante la cottura e la sua temperatura deve rimanere costante sui 60-70°.
  • Può essere gustata con carne, polenta o verdure. I più golosi possono aggiungere delle scaglie di tartufo.