diredonna network
logo
Ricetta: Frittata di cipolle

Maiale in agrodolce

Sponge cake

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Risotto asparagi e gamberetti

Pasta Kataifi

Torta ai tre cioccolati

Frico

Frittata di cipolle

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Frittata di cipolle

La frittata di cipolle è una delle ricette più classiche della tradizione culinaria italiana, in particolare per il giorno di Pasquetta, giorno di gite fuori porta.

Può essere gustata sia calda che fredda e si presta perfettamente ad essere accompagnata da fette di pane casereccio e da una bella insalatina verde.

È molto semplice da preparare e anche chi è meno avvezzo ai fornelli riuscirà a realizzarla in pochissimo tempo. Le cipolle che andrete a utilizzare nel caso di questa ricetta sono quelle rosse, meglio se di Tropea in quanto risultano essere più dolci.

 

 

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa pulite le cipolle togliendo la parte più esterna, tagliatela a spicchi e successivamente a fette molto sottili. 

  2. 2.

    Prendete una ciotola molto ampia e rompetevi le uova, aggiungete la maggiorana e regolate di sale e pepe. 

  3. 3.

    Sbattete il tutto con una forchetta fino a ottenere un composto quanto più possibile omoegeneo.

  4. 4.

    A questo punto siamo pronti per friggere. In una padella ponete l’olio extravergine d’oliva e fatelo scaldare.

  5. 5.

    Quando sarà arrivato a temperatura aggiungere la cipolla affettata sottilmente e fatela cuocere per circa 5 minuti a fuoco dolce fino a che si saranno ammorbidite. 

  6. 6.

    Regolate di sale e quando le cipolle avranno raggiunto il grado di cottura desiderato, aggiungete le uova.

  7. 7.

    Fate cuocere la frittata e quando le uova saranno ben rapprese e la frittata avrà preso forma, coprite la padella con un coperchio e giratela. 

  8. 8.

    Fatela scivolare nuovamente in padella in modo che possa cuocere anche dall’altro lato.

  9. 9.

    Fate cuocere per ancora un paio di minuti e la vostra frittata di cipolle sarà pronta per essere gustata calda o fredda.

Varianti

Frittata di spaghetti

Viene preparate per le famose gite fuori porta e proprio per questo motivo può essere consumata fredda. Anche questa frittata può essere arricchita con molti altri ingredienti, come per esempio la provola, il salame o il prosciutto.

Curiosità e consigli

  • Al momento di aggiungere le uova, le cipolle devono essere ben coperte. 
  • La frittata di cipolle può essere preparata anche con le cipolle bionde o bianche ma prima dovrete metterle a bagno in modo da eliminare il sapore amarognolo. 
  • È sicuramente quel che si dice un piatto ottimo per il pic nic di Pasquetta.
  • Si conserva in frigo ma solo dopo averla fatta raffreddare completamente e in un contenitore ermetico. 
  • Si sconsiglia la congelazione.