diredonna network
logo
Ricetta: Frittata di maccheroni

Salsa tartara

Muffin alle mele

Carpaccio di zucchine

Kimchi

Pettole

Bisque di gamberi

Torta di grano saraceno

Marmellata di pomodori verdi

Salsa olandese

Funghi gratinati

Frittata di maccheroni

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 0 minuti

Costo

Dosi

per 5 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Frittata di maccheroni

La frittata di maccheroni è lo street food per eccellenza tipico della città di Napoli, dove è nato per riciclare la pasta avanzata e da questo, creare un nuovo piatto pieno di gusto. Con la sua sostanza e il suo gusto è perfetta per scampagnate e pranzi in ufficio. Inoltre la sua preparazione è davvero molto semplice.

La frittata di maccheroni non manca mai in tutte le rosticcerie e friggitorie di Napoli. Prepararla è davvero molto semplice. Basterà tirare fuori dal frigo la pasta avanzata, sbattere le uova necessarie alle persone che dovranno mangiarla et voilà, il piatto è pronto per essere servito.

Seguitemi per scoprire come prepararla!

Quando preparare questa ricetta?

La frittata di maccheroni è un piatto unico da preparare in occasione di qualche gita fuori porta o anche solo per togliersi un piccolo sfizio.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa mettere l’acqua della pasta a bollire se non avete della pasta che vi è già avanzata. Cuocetela per circa 10 minuti e nel frattempo preparate il condimento. In una padella versate l’olio extravergine d’oliva e fatevi soffriggere la cipolla.

  2. 2.

    Unite il pomodoro e lasciate cuocere per qualche minuto. In una ciotola versate i maccheroni insieme a burro, formaggio, pepe e condimento. Mescolate bene in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti e versate il composto in una teglia.

  3. 3.

    Ponete la teglia in frigo per qualche minuto e nel frattempo rompete le uova in una ciotola. Sbattetele e unite il formaggio, il sale e il pepe. Unite la pasta e mescolate con cura affinché sia ben mescolata con l’uovo.

  4. 4.

    Prendete una grande padella o due più piccole e versate l’olio. Fatelo scaldare e versate il composto all’interno. Fate cuocere il tutto per 30 minuti a fuoco basso. Con l’aiuto di un coperchio girate la frittata sull’altro lato e fatela cuocere per altri 30 minuti. Servite la frittata di maccheroni.

Varianti

Frittata di maccheroni alla napoletana

La frittata di maccheroni alla napoletana è molto semplice da preparare e viene preparata con la pasta avanzata. Tradizione vuole che venga preparata con i bucatini unitamente una sorta di ragù, burro e parmigiano. Dopodichè si sbattono le uova e si versa la pasta nella ciotola. Si procede normalmente alla frittura.

Frittata di maccheroni al forno

La frittata di maccheroni al forno si prepara seguendo la ricetta originale ma anziché friggerla viene cotta in forno. Una volta preparato tutto il composto, si versa in una teglia foderata di carta forno e si cuoce a 180° per 25 minuti circa. Dopodiché viene servita.

Frittata di maccheroni rossa

La frittata di maccheroni rossa si prepara con una normalissima pasta al sugo semplice. Una volta intipidita si mescola alle uova e si frigge in padella per circa 8 minuti per lato. Si elimina l’olio in eccesso e si serve.

Frittata di maccheroni senza uova

La frittata di maccheroni senza uova si prepara sostituendo le stesse con la farina di ceci unita a un bicchiere di acqua. Si crea una sorta di pastella nella quale successivamente si versa la pasta, si mescola molto bene, dopodichè si frigge in una padella. Eliminare l’olio in eccesso e servirla.

Curiosità e consigli

  • La frittata di maccheroni si conserva chiusa in un contenitore ermetico in frigorifero fino a 4 giorni. 
  • È ottima sia calda che fredda e può essere preparata per portarla in vari picnic o nelle gite fuori porta. 
  • Può essere arricchita in qualsiasi modo, per esempio prosciutto cotto e provola.