diredonna network
logo
Ricetta: Gamberoni gratinati

Pasta ncasciata

Pane di segale

Pizzette di melanzane

Pita gyros

Focaccia di patate

Zucchine ripiene

Sbriciolata ricotta e cioccolato

Torta di carote e mandorle

Pesche ripiene

Biscotti al latte

Gamberoni gratinati

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

25 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Valutazione: 2.0. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Ingredienti

Per la panatura

Gamberoni gratinati

Voglia di un antipasto o secondo a base di pesce? Oggi prepariamo i gamberoni gratinati, un piatto molto veloce da preparare che, come già annunciato, può essere servito sia come antipasto che come secondo piatto. I gamberoni gratinati vengono sgusciati e posti in una conchiglia e, successivamente, coperti da una panure profumata che conferisce al piatto finito quel tocco di croccantezza in più.

Sono perfetti da preparare ed essere serviti per un pranzo o una cena speciale o per occasioni festive. Seguiteci e non perderete la nostra ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

I gamberoni gratinati si preparano per un pranzo o una cena di una ricorrenza importante o festiva.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa pulite i crostacei, sgusciateli lasciando la coda e incidete il dorso con un coltellino in modo da eliminare il filo nero all’interno. Adagiate un gamberone in ogni conchiglia, due se usate i gamberi piccoli, in modo da occupare l’interno.

  2. 2.

    Versate un cucchiaio di vino bianco in ogni conchiglia sui gamberi. Nel frattempo preparate la panure: in una ciotola disponete il pangrattato, il prezzemolo tritato, il parmigiano e il sale. Versate un filo d’olio e mescolate il tutto. Unite lo spicchio d’aglio tritato e mescolate nuovamente il tutto.

  3. 3.

    Ricoprite ogni conchiglia con un paio di cucchiai di pangrattato e condite tutto con un filo d’olio extravergine d’oliva. Disponete le conchiglie su una placca da forno e infornate a 180° per 25 minuti. Servite i gamberoni gratinati ben caldi in tavola.

Varianti

Gamberoni alla griglia

I gamberoni alla griglia si preparano partendo dalla marinata a base di olio, succo di limone, sale e pepe. Il tutto viene mescolato in una ciotola e nel frattempo si lavano i gamberoni sotto l’acqua corrente e si lasciano scolare bene, quindi si asciugano con un panno.

Successivamente si irrorano i gamberoni con l’emulsione preparata e si lasciano marinare per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di marinatura, poggiate un foglio di alluminio sulla griglia del barbecue in modo da evitare che i gamberoni si attacchino.

Si sistemano i gamberoni e si lasciano grigliare per circa 5 minuti. Rigirateli di tanto in tanto in modo che possano cuocere uniformemente. Toglieteli dalla brace e cospargeteli nuovamente con l’emulsione preparata e del prezzemolo fresco tritato.

Servite i gamberoni grigliati in tavola.

Gamberoni in padella

I gamberoni in padella si preparano pulendo l’aglio e lavando il prezzemolo per poi tritarli finemente. Nel frattempo lavate i limoni e spremeteli. Versate il succo in una ciotola e unite l’aglio, il prezzemolo, l’origano e l’olio extravergine d’oliva.

Lavorate bene il tutto in modo da ottenere un’emulsione ben mescolata. Riscaldate la padella a fuoco medio e, non appena avrà raggiunto la temperatura, ponete i gamberoni senza aggiungere ulteriori condimenti.

Dopo qualche minuto, sfumate il pesce con il vino bianco e lasciate sul fuoco per qualche altro minuto. Ponete i gamberoni in padella su un piatto da portata e condite il tutto con prezzemolo tritato e riccioli di limone.

Gamberoni al sale

I gamberoni al sale si preparano stendendo uno strato di sale grosso alto circa un dito. Cospargetelo con un mix di erbe aromatiche tritate e lavate bene i gamberoni sotto l’acqua corrente, dopodiché asciugateli. Disponeteli su uno strato di sale uno accanto all’altro, non sovrapponendoli.

Ricoprite bene i gamberoni con un altro strato di sale grosso in modo che i gamberoni risultino ben coperti. Infornateli in forno preriscaldato a 200° e cuoceteli per 20 minuti, dopodiché sollevate la crosta di sale ed estraete tutti i gamberoni.

Poneteli su un piatto da portata e servite i gamberoni al sale con un contorno di insalata verde.

Curiosità e consigli

  • I gamberoni gratinati in cottura rilasceranno un po' di acqua, pertanto è ncessario regolare bene la dose di olio da aggiungere alla fine in modo da non far risultare il piatto troppo umido.
  • Se non avete a disposizione le conchiglie, utilizzate delle piccole pirofile monoporzione per prepararle. 
  • Si sconsiglia la congelazione.