diredonna network
logo
Ricetta: Gelatina di Anguria

Zuccotto

Semifreddo allo yogurt

Torta alla menta e cioccolato

Semifreddo al cioccolato

Questa Torta si Prepara con Solo 3 Ingredienti: la Ricetta Diventa Virale

Semifreddo al caffè

Torta Oreo

Cheesecake ai Lamponi

Cheesecake alle Ciliegie

Cheesecake al Cioccolato

Gelatina di Anguria

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 2 scodelle di anguria

Stagioni

Ingredienti

Gelatina di Anguria

La gelatina di anguria è un dolce fresco e rinfrescante ideale da preparare nella stagione estiva. Molto semplice da preparare, questa ricetta ha un effetto scenico che sorprenderà i vostri ospiti.

Ovviamente per poter utilizzare la stessa anguria come contenitore dovrete scavarla molto accuratamente quasi ad arrivare alla parte bianca presente. Aiutatevi con un cucchiaio per eseguire al meglio questa operazione. Servendolo in questa modalità otterrete le stesse fette che otterreste tagliando l’anguria fresca.

Sarà divertente vedere che si tratta di semplice gelatina e i vostri ospiti ne saranno piacevolmente attratti.

 

Quando preparare questa ricetta?

La gelatina di anguria è il dolce ideale da preparare nella stagione estiva nelle giornate molto calde, perfetta come dolce da fine pasto o come fresca merenda.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa tagliare l’anguria a metà nel senso della lunghezza. Cercate di farle più uguali possibili. Svuotare tutta l’anguria dalla polpa e fate attenzione a non bucare la parte esterna altrimenti non potrete versarci la gelatina.

  2. 2.

    Mettete da parte le vaschette dell’anguria ben svuotate e copritele con della carta da cucina. In una ciotola spezzettare la polpa dell’anguria e aggiungere dell’acqua calda. Ne basterà circa 1 litro. Mescolate molto bene e aggiungete anche la gelatina per farla sciogliere.

  3. 3.

    Vi occorreranno circa 2 minuti. Mescolare molto bene e aggiungete la vodka e lo zucchero. Continuate a mescolare sul fuoco fino a che lo zucchero si sarà ben sciolto. Frullate il tutto e passate il liquido al setaccio per eliminare i semini dell’anguria.

  4. 4.

    Versare il composto così setacciato nelle scodelle di anguria messe da parte in precedenza e posizionarle in frigorifero a raffreddare per circa 4 ore. Trascorso questo tempo, togliere le scodelle da frigo e tagliarle a fette spesse circa 3 centimetri.

  5. 5.

    Servite la gelatina di anguria.

Varianti

Gelatina al limone

La gelatina al limone è una variante molto golosa di questa splendida ricetta che però vede come protagonista il limone. Se avete ospiti che adorano questo frutto andrete sicuramente sul sicuro. Il procedimento è il medesimo di quello che prevede l’anguria. È un dessert ottimo da essere servito a fine pasto.

Gelatina al melone

La gelatina al melone ha un gusto altrettanto buono e prevede due varianti in base al melone che deciderete di utilizzare. Per esempio il classico melone giallo o il melone bianco. Ovviamente in entrambe i casi si tratta di frutti abbastanza dolci pertanto si consiglia di ridurre le quantità di zucchero.

Gelatina all'arancia

Come per la gelatina al limone, anche questa all’arancia è di semplice preparazione ed è ottima da servire a fine pasto. Il procedimento ovviamente è il medesimo e per ottenere un effetto scenico molto carino di consiglia di dividere le arance a metà, scavarle bene e servire la gelatina all’interno delle vaschette ottenute.

Curiosità e consigli

  • La gelatina di anguria si conserva in frigorifero fino a una settimana circa.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Se volete farla mangiare ai bambini dovrete omettere la vodka.
  • Se invece la vodka non vi piace utilizzate qualsiasi altro tipo di liquore bianco, per esempio rum o gin. 
  • Se non volete utilizzare le scodelle dell'anguria, utilizzate degli stampi per budino. 
  • Se l'anguria è molto dolce si consiglia di ridurre le quantità di zucchero.