diredonna network
logo
Ricetta: Gelato fatto in casa

Gelato fatto in casa

Dettagli ricetta

Preparazione

45 minuti

Difficoltà

Cottura

0 minuti

Costo

Dosi

per 1 kg di gelato

Stagioni

Ingredienti

Gelato fatto in casa

Il gelato fatto in casa è un dolce al cucchiaio fresco e molto gustoso che si prepara in pochissime mosse e senza l’aiuto della gelatiera, quindi se non la possedete niente paura! Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta di base, ovvero quella dalla quale partire per realizzare i gusti che preferite.

Alla base di ogni gelato che si rispetti c’è, ovviamente, la panna fresca accompagnata da zucchero e uova. Come fare per prepararlo? Beh, seguiteci e scoprite la ricetta completa e le sue varianti!

Se di gelato non riuscite proprio a farne a meno, provate a guardare il video di questi dolcissimi gelati su stecco con glitter e confettini:

Quando preparare questa ricetta?

Il gelato fatto in casa si prepara in modo da servirlo per una fresca merenda o come dessert da fine pasto.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa dividete i tuorli dagli albumi e porli in due ciotole differenti. Aggiungete lo zucchero ai tuorli e montateli fino ad ottenere un crema di colore chiaro. A questo punto dedicatevi agli albumi, quindi montateli a neve ben ferma.

  2. 2.

    A parte montate la panna ben fredda e unitela alla crema di tuorli mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontarla. Unite anche gli albumi montati a neve e continuate a mescolare delicatamente dal basso verso l’alto.

  3. 3.

    Ponete la crema ottenuta in un contenitore adatto al freezer e lasciatelo dentro per circa 4 ore, tirandolo fuori almeno 3 volte ogni 45 minuti in modo da mescolarlo e rompere così i cristalli di ghiaccio. In questo modo il gelato rimarrà cremoso e morbido. Il gelato fatto in casa è pronto per essere gustato e arricchito con vari topping.

Varianti

Gelato fatto in casa con la gelatiera

Il gelato fatto in casa con la gelatiera è altrettanto semplice da preparare. In una ciotola rompete le uova, unite la vaniglia e lo zucchero e montate il tutto fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. A parte montate la panna ben fredda e unitela al composto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Versate il composto ottenuto nella gelatiera e azionatela a velocità 1 per circa 5 minuti. Il gelato è pronto per essere servito.

Gelato fatto in casa senza panna

Il gelato fatto in casa senza panna si prepara sostituendo la panna con uno yogurt bianco o alla frutta. Il procedimento è molto simile al gelato fatto in casa con la panna, ma nel caso dello yogurt non dovrete montare nulla.

Ciò che dovrete fare sarà semplicemente mescolare gli ingredienti fra loro e versare il composto nella gelatiera, facendola lavorare per una ventina di minuti. Il gelato senza panna sarà pronto per essere servito.

Gelato fatto in casa senza uova

Il gelato fatto in casa senza uova si prepara sistemando una ciotola d’acciaio in freezer e nel frattempo versando il cioccolato fondente in una pentola insieme al cacao, allo zucchero e al latte al filo, mescolato molto bene in modo che non si vengano a creare grumi.

Mescolate il tutto a fuoco basso e spegnere il fuoco prima che il composto raggiunga il bollore. Filtrate il composto con un colino a maglie strette in modo da eliminare eventuali grumi e, quando si sarà intiepidito, riponetelo in frigo.

A parte montate la panna ben fredda e unitela al composto freddo mescolando delicatamente dal basso verso l’alto in modo da non smontarla. Ponete il composto ottenuto nella ciotola messa in freezer e copritela con della pellicola trasparente per alimenti.

Fatelo riposare per circa 1 ora, quindi riprendetelo e mescolatelo con una spatola in modo da non farlo indurire. Ripetete la stessa operazione per almeno 6 volte o comunque fino a quando il gelato non avrà raggiunto una consistenza cremosa. Solo arrivati a questo punto il gelato fatto in casa può essere servito e guarnito a piacimento.

Curiosità e consigli

  • Il gelato fatto in casa si conserva in freezer per al massimo 3 giorni nello stesso contenitore in cui lo avrete posto. 
  • Potrete arricchirlo con moltissimi topping o preparare diversi gusti partendo dalla ricetta di base. 
  • Se non volete prepararlo con la panna, potrete sostituirla con lo yogurt bianco.