diredonna network
logo
Ricetta: Gnocchi al forno

Gnocchi al forno

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

35 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Gnocchi al forno

Gli gnocchi al forno sono una delle ricette più apprezzate in tutto il territorio e possono essere personalizzati in base ai propri gusti e necessità. Alla sorrentina, alla parigina, con il ragù, gli gnocchi al forno sono sempre golosissimi e si adattano perfettamente anche a vari ortaggi freschi e di stagione, come per esempio melanzane, peperoni e zucchine!

Sono ottimi in bianco e anche con un buon ragù di pesce, la scelta sarà solo vostra! Ora seguiteci e scoprite la nostra ricetta.

Quando preparare questa ricetta?

Gli gnocchi al forno si preparano in occasione di un pranzo domenicale o per una ricorrenza particolare.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa preparate il sugo semplice di pomodoro, quindi scaldate l’olio extravergine d’oliva in un tegame e, non appena sarà ben caldo, unite la cipolla tritata finemente e fatela soffriggere per un paio di minuti.

  2. 2.

    A questo punto unite la passata di pomodoro e qualche foglia di basilico, quindi fate cuocere il sugo per circa 30 minuti a fiamma bassa. Non appena il sugo sarà cotto, unite anche l’origano e il sale. In un’altra pentola fate bollire l’acqua, salatela e cuocetevi gli gnocchi che scolerete non appena saliranno a galla.

  3. 3.

    Oliate una pirofila da forno e mettete qualche mestolo di sugo sul fondo, quindi unite gli gnocchi e versate il sugo rimanente. Cospargete la superficie con della mozzarella e una spolverata di parmigiano grattugiato.

  4. 4.

    Condite con un altro filo d’olio extravergine d’oliva e infornate il tutto in forno preriscaldato a 200° per circa 5 minuti. Sfornate gli gnocchi al forno, lasciateli intiepidire e serviteli in tavola.

Varianti

Gnocchi al forno in bianco

Gli gnocchi al forno in bianco si preparano iniziando dalla besciamella e mettendola da parte. Nel frattempo preriscaldate il forno a 220°C e lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata. Scolateli quando vengono a galla e versateli in una pirofila da forno precedentemente imburrata.

Condite con la besciamella preparata in precedenza e amalgamate delicatamente in modo da non rompere gli gnocchi. Cospargete la superficie con del parmigiano grattugiato e con dei fiocchetti di burro e infornate al grill per circa 5 minuti.

La superficie dovrà risultare ben dorata. A questo punto sfornate gli gnocchi in bianco e serviteli in tavola ben caldi.

Gnocchi alla parigina

Gli gnocchi alla parigina sono un primo piatto goloso e raffinato. Differiscono dai classici gnocchi, in quanto più delicati e ricoperti da una delicata salsa al formaggio. Sono golosissimi e assolutamente irresistibili.

Gli gnocchi alla parigina sono molto particolari in quanto non necessitano di un normale impasto, ma di un composto simile alla pasta dei bignè. Vengono ricoperti con una besciamella arricchita al formaggio che li renderà davvero speciali.

Gnocchi alla sorrentina

Gli gnocchi alla sorrentina sono uno dei piatti più gustosi della cucina italiana e vengono spesso preparati per il pranzo domenicale. È un piatto molto gustoso a base di patate, sugo di pomodoro e mozzarella.

Sono conosciutissimi in tutto il mondo e, come dice il loro stesso nome, sono originari di Sorrento. Prepararli è davvero semplicissimo, seguite la nostra ricetta!

Gnocchi di patate

Gli gnocchi di patate sono conosciutissimi in tutto il mondo e sono un piatto semplice e sostanzioso, che si adatta a ogni tipo di condimento. Hanno origini molto antiche e sono caratteristici soprattutto per la loro forma, che viene ottenuta con il rigagnocchi.

Alle patate possono essere aggiunti altri ingredienti che possono conferire anche diverse colorazioni all’impasto. Imparate a prepararli con la nostra ricetta!

Curiosità e consigli

  • Gli gnocchi al forno si servono in tavola ben caldi, in modo che il ripieno possa filare alla perfezione. 
  • Si tengono in forno fino a che la superficie non è ben dorata. 
  • Possono essere congelati da crudi e da cotti e scongelati all'occorrenza. 
  • Possono essere arricchiti in ogni modo e preparati anche in versione vegetariana.