diredonna network
logo
Ricetta: Gnocchi alla parigina

Gnocchi alla parigina

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Per gli gnocchi:
Per la salsa:

Gnocchi alla parigina

Gli gnocchi alla parigina sono un primo piatto molto particolare e raffinato. Differisce da classici gnocchi (che vi abbiamo già presentato in due varianti: gnocchi alla romana e gnocchi alla sorrentina) in quanto sono molto più delicati e ricoperti da una delicata salsa al formaggio. Tanto golosi quanto irresistibili, gli gnocchi alla parigina sono particolari nella preparazione perché non necessitano di un normale impasto, ma di un composto molto simile alla pasta dei bignè, di conseguenza abbastanza molle.

Vengono conditi con una besciamella arricchita con dei formaggi abbastanza decisi per quanto riguarda il loro gusto. Questi gnocchi sono proprio quello che si dice il piatto perfetto da portare in tavola per le feste.

Quando preparare questa ricetta?

Gli gnocchi alla parigina si preparano in occasione di un pranzo speciale o di un pranzo della domenica in famiglia.

Preparazione

  1. 1.

    Portate ad ebollizione il latte in un tegame insieme al burro, al sale, al pepe e alla noce moscata. A questo punto unite la farina setacciata e mescolate molto velocemente fino a quando non si sarà formata una palla omogenea che si stacchi alla perfezione dalle pareti.

  2. 2.

    Una volta ottenuto questo composto, trasferitelo in una ciotola e lasciatelo raffreddare. Ora unite il parmigiano e un uovo alla volta, impastate il tutto e formate gli gnocchi facendo le quenelle. Utilizzate due cucchiaini bagnati.

  3. 3.

    Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente e nel frattempo sciogliete metà del burro in una casseruola. Unite la farina e mescolate bene, quindi diluite il tutto con del latte e mescolate fino a che la salsa non si sarà addensata. Regolate di sale e pepe.

  4. 4.

    Unite i formaggi, la panna e una noce di burro. Quando gli gnocchi verranno a galla, scolateli e poneteli in una pirofila da forno sul cui fondo avrete versato un paio di cucchiai di salsa. Alternate strati di gnocchi a strati di salsa e completate con parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

  5. 5.

    Infornate la pirofila a 200° e fate gratinare il tutto per circa 20 minuti. Sfornate e servite gli gnocchi alla parigina.

Varianti

Gnocchi alla parigina con il bimby

Gli gnocchi alla parigina si preparano anche col bimby. Versate il latte nel boccale, montate il gancio e portatelo a bollore impostando la temperatura a 100°. Unite il sale, un pizzico di noce moscata e 100 g. di burro.

Riportate la temperatura a 0 e versate di colpo la farina amalgamando il tutto a velocità 3. Impostate la temperatura a 95° e fate cuocere sempre lavorando con il gancio fino a che non avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo.

Lasciate intiepidire il composto e nel frattempo preparate la salsa ai formaggi. Impostate la temperatura a 100° a velocità 2, utilizzando il gancio. Versate il burro e fatelo sciogliere, quindi unite la farina.

Dopo qualche minuto unite il latte e impostate la temperatura a 90°. Continuate fino a che la besciamella non si sarà addensata. Una volta pronta unite i formaggi e lasciateli sciogliere mescolando continuamente. Regolate di sale e mettetela da parte.

Riprendete il composto degli gnocchi e ponetelo nel boccale a velocità 3, quindi unite le uova una per volta e il parmigiano. Impastate nuovamente il tutto e una volta ottenuto il composto date forma ai vostri gnocchi.

Riprendete il composto degli gnocchi e, sempre nella ciotola di acciaio a velocità 3, incorporate una dopo l’altra le uova e poi il parmigiano reggiano.

Trasferite il composto in un sac à poche e spremete dei pezzettini di impasto nell’acqua bollente salata., dopodiché poneteli nella pirofila da forno insieme alla salsa. Infornate a 200° e lasciate gratinare per una ventina di minuti.

Gnocchi alla parigina con semolino

Gli gnocchi alla parigina con semolino si preparano esattamente allo stesso modo della ricetta originale, Cosa dovrete fare? Semplicemente sostituire la classica farina 00 con del semolino.

Proseguite con il normale impasto e ottenete i vostri gnocchi che cuocerete in acqua bollente salata e scolerete quando verranno a galla. Conditeli con la salsa e disponeteli in una pirofila da forno.

Lasciateli gratinare a 200° per circa 20 minuti, quindi servite ben caldi.

Gnocchi alla parigina senza uova

Gli gnocchi alla parigina senza uova si preparano seguendo la ricetta indicata nell’articolo e provvedendo semplicemente a omettere tale ingrediente. Attenzione però perché al posto delle uova dovrete avere l’accortezza di sostituire parte della farina indicata con dell’amido di frumento o di mais.

Si esegue questa sostituzione per dare sofficità al composto che altrimenti mancherebbe vista l’assenza delle uova. Dopodiché basterà procedere secondo le indicazioni della normale ricetta.

Una volta ottenuti i vostri gnocchi, disponeteli in una pirofila da forno, conditeli con la salsa e infornateli a 200° per circa 20 minuti. Sfornate, lasciate intiepidire e servite.

Curiosità e consigli

  • Gli gnocchi alla parigina si conservano chiusi in un contenitore ermetico per al massimo un giorno in frigorifero.
  • Si sconsiglia la congelazione. 
  • La salsa utilizzata per il condimento può essere arricchita con i formaggi che più gradite. 
  • Nella formazione degli gnocchi con i due cucchiaini, ricordate sempre di inumidire gli stessi per la perfetta riuscita.