diredonna network
logo
Ricetta: Gnocchi alla sorrentina

Gnocchi alla sorrentina

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Gnocchi alla sorrentina

Gli gnocchi alla sorrentina sono uno dei primi piatti preferiti della domenica dalla maggior parte degli italiani, a base di gnocchi di patate, sugo di pomodoro e mozzarella. Sono amati per la loro semplicità e per lo stesso motivo sono conosciutissimi in tutto il mondo.

Ovviamente come lo stesso nome dice sono il piatto tipico della cucina campana ed esattamente della città di Sorrento da cui la pietanza prende il nome. Prepararli è davvero semplice, e se ancora non lo avete fatto vi consiglio altamente di provarci perchè sarà un piatto che andrà a ruba dal momento che piace a grandi e piccini.

 

 

Quando preparare questa ricetta?

Gli gnocchi alla sorrentina si preparano per portare in tavola un primo piatto estremamente goloso e molto semplice da realizzare.

Preparazione

  1. 1.

    Prendete i pomodori e lavateli bene, dopodiché praticate un taglio a croce su ognuno di essi e sbollentateli per circa 3 minuti. Scolateli, fateli raffreddare ed eliminate la pelle, quindi tagliateli a filetti ed eliminate i semi.

  2. 2.

    In una padella fate rosolare aglio e cipolla in olio extravergine d’oliva, aggiungete i pomodori quando il soffritto sarà ben dorato e un pizzico di sale. Fate cuocere il tutto per circa 10 minuti. Frullate la salsa ottenuta insieme a qualche foglia di basilico servendovi di un mixer.

  3. 3.

    Dedicatevi alla mozzarella tagliandola a dadini non troppo piccoli e mettetela da parte. Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolateli quando saranno saliti a galla. Di norma servono circa 5 minuti.

  4. 4.

    Conditeli con sugo preparato in precedenza, qualche foglia di basilico, la mozzarella e il parmigiano a scaglie. Ponete gli gnocchi in una pirofila e infornateli a 180° per circa 10 minuti in modo che diventino ancora più gustosi.

  5. 5.

    Servite gli gnocchi alla sorrentina ben caldi.

Varianti

Gnocchetti tirolesi

Gli gnocchetti tirolesi sono tipici per la loro forma irregolare e si preparano con farina, uova e acqua che sono gli ingredienti alla base del composto. Vengono realizzati con un attrezzo molto simile allo schiacciapatate e sono tipici per lo più del Trentino Alto Adige e della Svizzera.

Gnocchi alla romana

Gli gnocchi alla romana sono un goloso primo piatto a base di semolino cotto nel latte e arricchito da formaggio e uova. Gli gnocchi così preparati vengono fatti gratinare in forno con burro e formaggio e vengono serviti molto caldi in modo che possano filare. A Roma è il piatto tipico del giovedì.

Gnocchi alla sorrentina bimby

Preparare al bimby gli gnocchi alla sorrentina è semplicissimo. Basterà semplicemente realizzare il sugo tritando la cipolla a velocità 8 per 5 secondi, si unisono l’olio e il burro e si fa soffriggere il tutto per 3 minuti a 100° velocità 1, dopodichè si aggiungono i pomodori tagliati a pezzetti e il sale e si lascia cuocere per 15 minuti a 100°. Lasciar freddare il sugo e nel frattempo cuocere gli gnocchi. Condirli con il sugo, la mozzarella, il parmigiano e il basilico e infornare a 180° per 20 minuti circa.

Gnocchi alla sorrentina senza mozzarella

Gli gnocchi alla sorrentina senza mozzarella si preparano proprio come la ricetta classica, ma omettendo la mozzarella che compare fra gli ingredienti. Una volta preparati li si dispone in una teglia da forno ben conditi e li si fanno gratinare in forno con abbondante parmigiano.

Curiosità e consigli

  • Gli gnocchi alla sorrentina si servono ben caldi in modo che la mozzarella possa ben filare. 
  • Basteranno 10 minuti in forno e se volete far formare la crosticina aggiungete altri 5 minuti di cottura sotto il grill. 
  • Possono essere preparati anche con gli gnocchi acquistati, ma il risultato ottimale lo si ha soltanto con gli ingredienti freschi e fatti in casa.