diredonna network
logo
Ricetta: Insalata di orzo

Nutellotti

Nutella bianca

Delizia al limone

Empanadas

Gelo di melone

Risotto al melograno

Carpaccio di salmone

Tortilla di patate

Polpette di pane

Torta Nua

Insalata di orzo

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Insalata di orzo

L’insalata di orzo è un piatto unico estivo fresco e leggero da preparare per i caldi pranzi estivi, ottima per sostituire le classiche insalate di riso o di pasta. Per preparare le ricette a base di orzo si preferisce utilizzare l’orzo perlato, ovvero raffinato e pertanto privato del rivestimento esterno sul chicco.

Utilizzando questo tipo di orzo, possiamo far cuocere la pietanza in tempi brevi senza necessariamente mettere il cereale in ammollo. L’orzo possiede un gusto abbastanza neutro e per tale motivo si abbina a parecchi tipi di condimento.

Pertanto vi consiglio di sbizzarrirvi letteralmente con la fantasia.

 

Quando preparare questa ricetta?

L’insalata di orzo è la ricetta ideale da preparare sicuramente per un pranzo estivo nelle giornate afose. È una ricetta furba in quanto può essere preparata anche in anticipo.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa cuocete l’orzo in acqua salata. Seguite il tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolatelo, passatelo sotto l’acqua fredda e e scolatelo nuovamente molto bene. Dopodichè versatelo in una ciotola.

  2. 2.

    Conditelo con olio extravergine d’oliva e fatelo raffreddare completamente mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo pulite le zucchine e tagliatele a julienne. Unitele all’orzo.

  3. 3.

    Lavate i pomodori e tagliateli a cubetti. Uniteli alla ciotola con orzo e zucchine, dopodichè lavate il prezzemolo, il basilico e l’aglio ben tritati. Unite anche le olive e completate con olio extravergine d’oliva e succo di limone.

  4. 4.

    Mescolate molto bene per condire il tutto. Ponete l’insalatiera in frigo per un paio d’ore prima di servire. Servitela l’insalata di orzo ben fredda.

Varianti

Insalata di orzo e farro

L’insalata di farro e orzo è sicuramente un’ottima alternativa. Un piatto molto povero di grassi. Ovviamente per farli cuocere prima scegliete sempre le varietà perlate. Condite questi cereali come più vi piace, mozzarella, zucchine, pomodori e tutto ciò che più vi piace!

Insalata di orzo con gamberi e verdure

In questa variante scegliete le verdure che volete abbinare all’orzo e ai gamberi e tagliatele a pezzetti. Aggiungete scamorza sempre a cubetti e condite con basilico, erba cipollina e succo di limone. Regolate di sale e pepe, mescolate molto bene e lasciate riposare in frigorifero. Servite ben fredda.

 

Insalata di orzo e farro con frutti di mare

L’insalata di orzo e farro con frutti di mare è un’alternativa parecchio saporita e soprattutto a base di pesce che può essere servita come antipasto riducendo le dosi o come fresco primo piatto dopo una giornata di mare.

 

Curiosità e consigli

  • L'insalata di orzo può essere gustata sia tiepida che fredda. 
  • È un piatto furbo in quanto può essere tranquillamente preparato in anticipo.
  • Può essere arricchito con verdure di vario tipo, quindi se non vi piacciono le zucchine e i pomodori largo spazio alla vostra fantasia.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Provate a sostituire metà dell'orzo con del farro per provare nuovi gusti.