diredonna network
logo
Ricetta: Lasagne al salmone

Lasagne al salmone

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

40 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Ingredienti

Per le lasagne:
Per la besciamella:

Lasagne al salmone

Le lasagne al salmone costituiscono un primo piatto elegante, gustoso e saporito. Per prepararle si sceglie sempre il salmone affumicato e solitamente vengono servite in occasione delle feste natalizie, principalmente per il cenone o il pranzo di Capodanno. Ovviamente se preparerete questa delizia non potete esimervi dal realizzarle con la pasta fresca fatta in casa, che dona alla preparazione un sapore morbido e particolare.

Se però non avete tempo per stare dietro ai fornelli, potete sempre optare per l’utilizzo della sfoglia secca già confezionata che trovate tranquillamente in ogni supermercato.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa preparare la besciamella che non deve essere molto solida. In un pentolino sciogliere il burro e unire la farina. Mescolare con una frusta fino a formare il classico roux morbido. Far cuocere per qualche minuto facendo attenzione che non bruci.

  2. 2.

    Unire il latte a filo mescolando continuamente con la frusta e lasciar addensare fino al raggiungimento del bollore. A questo punto salare, pepare e aggiungere la noce moscata. Mettetela da parte.

  3. 3.

    Sbollentare la sfoglia in abbondante acqua salata cui si sarà aggiunto un cucchiaio di olio. Cuocere una sfoglia alla volta per 2 minuti, quindi prelevarla dall’acqua con una schiumarola, adagiarla su un canovaccio pulito e farla raffreddare tamponandola per eliminare l’acqua in eccesso.

  4. 4.

    Procedere in questo modo fino ad esaurimento della sfoglia. Saltare velocemente il salmone in un pentolino con la noce di burro. Preriscaldare il forno a 180° e procedere all’assemblaggio delle lasagne. In una teglia disporre un mestolo di besciamella sul fondo e adagiare sopra il primo strato di sfoglia.

  5. 5.

    Versate un altro mestolo di besciamelle e un pò di salmone affumicato. Distribuire la mozzarella tagliata a cubetti e spolverizzare con del parmigiano grattugiato. Proseguire in questo modo per tutti gli strati che si vogliono creare, ma ricordate di terminare sempre con un ultimo strato di besciamella e parmigiano.

  6. 6.

    Infornare le lasagne per 40 minuti circa e negli ultimi 5 minuti accendere il grill così da gratinarle in superficie.

  7. 7.

    Lasciar riposare al caldo per 20 minuti, quindi le vostre lasagne al salmone sono pronte per essere servite e per essere accompagnate da un buon bicchiere di vino bianco secco. 

Varianti

Lasagne al salmone e zucchine

Le lasagne al salmone e zucchine sono un’ottima variante delle classiche lasagne a base di solo salmone. La zucchina si sposa benissimo con questo tipo di pesce e il sapore del piatto finito sarà comunque molto delicato. Prepararle è semplicissimo, vi basterà seguire la ricetta classica delle lasagne al salmone e nella preparazione degli strati aggiungere delle zucchine.

Lasagne ai carciofi

Ricche e appetitose, costituiscono un’ottima alternativa alle classiche lasagne alla bolognese e sono perfette anche per chi è vegetariano. Si preparano semplicemente facendo trifolare i carciofi in padella. Ovviamente non può mancare la besciamella che dà alla preparazione quel tocco in più di gusto.

 

Lasagne al pesto

Anche queste costituiscono un’ottima variante alla classiche lasagne con il ragù di carne ed è adatta da preparare se a pranzo avete degli ospiti vegetariani. È sicuramente un primo piatto che metterà d’accordo tutti.

 

Lasagne alla bolognese

Costituiscono il classico primo piatto della domenica e sono molto amate da grandi e piccini. Vengono preparate con un goloso ragù di carne proprio come vuole la tradizione bolognese. Ogni regione ha la sua versione, ma la tradizione emiliana vuole le lasagne condite con ragù, besciamella e parmigiano reggiano.

Curiosità e consigli

  • Fate riposare le lasagne al salmone affumicato per circa 20 minuti prima di servirle in modo da farle ben compattare.
  • Per evitare che si freddino durante il tempo di riposo potete coprirle con della carta stagnola. 
  • Possono anche essere preparate il giorno prima e scaldate al momento di essere servite.
  • Se volete preparare la sfoglia fatta in casa ricordate che ogni 100 g. di farina ci va 1 uovo. 
  • Se volete cambiare gusto e ottenere un piatto dal sapore ancora più particolare potete aggiungere delle zucchine che dovrete prima scottare su una piastra e successivamente porre nella teglia dove preparerete le lasagne.