diredonna network
logo
Ricetta: Marmellata di Arance

Marmellata di Arance

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 2 vasetti

Stagioni

Ingredienti

Marmellata di Arance

La marmellata di arance è molto gustosa e delicata al gusto.

La ricetta originale prevede le scorzette d’arancia intere all’interno della confettura e una dolcezza contenuta.

La ricetta per fare la marmellata di arance è semplice, ma la preparazione è parecchio lunga e noiosa, quindi vi servirà tanta pazienza.

Con il termine marmellata si intende comunemente una preparazione semi-solida dolce, o più raramente agrodolce, a base di vegetali a pezzetti e zucchero e cotta a lungo.

Nella grande maggioranza dei casi è a base di frutta, ma non mancano esempi differenti come la marmellata di pomodori rossi o la marmellata di peperoncini.

Dal 1982  solo prodotti ottenuti da agrumi possono essere venduti in Europa con la denominazione di “marmellata”, mentre tutte le altre preparazioni vanno chiamate confettura.

Fra le altre denominazioni troviamo anche la gelatina di frutta che è preparata con zucchero e succo di frutta.

Una variante interessante è sicuramente la marmellata di limone.

Le altre marmellate (bergamotto, cedro, clementine ecc…) si preparano sempre alla stessa identica maniera.

Marmellata di limone

Variante altrettanto gustosa, molto simile alla marmellata di arance.

Infatti si prepara alla stessa identica maniera.

Unica differenza è che nella ricetta a base di arance si utilizza anche un limone, mentre in questa versione non serve aggiungere l’arancia.

Preparazione

  1. 1.

    Pelate le arance tenendo da parte circa 80 gr di buccia. Pelate anche il limone a vivo ed eliminate i filamenti bianchi e i semi e raccogliete il tutto in un pentolino. 

  2. 2.

    Aggiungete lo zucchero e cuocete il tutto a fuoco basso, mescolando con un cucchiaio di legno. Portate il tutto a ebollizione.

  3. 3.

    In un altro pentolino portate a ebollizione le scorze per circa 5 minuti, scolatele e aggiungetele alla marmellata in cottura. Mescolate il tutto e proseguite la cottura per circa 15 minuti.

  4. 4.

    Quando il tutto si sarà addensato spegnete la fiamma e versate nei vasetti che avrete precedentemente sterelizzato. 

  5. 5.

    Chiudete i vasetti con il tappo e capovolgeteli fino al loro completo raffreddamento. A questo punto la vostra marmellata è pronta per essere consumata.

Curiosità e consigli

  • Quando mettete da parte le bucce d'arancia fate attenzione a prelevare solo la parte arancione e non quella bianca che renderebbe la marmellata amarognola. 
  • Se preferite una marmellata più liscia, frullate la marmellata appena pronta con il minipimer. 
  • Se volete conservare la vostra marmellata non dovrete far altro che bollire i vasetti pieni per creare il sottovuoto.