diredonna network
logo
Ricetta: Marmellata di Peperoncini

Pane di segale

Spaghetti di riso

Patatas bravas

Totani in umido

Crocchette di pollo

Pizzette di melanzane

Pita gyros

Uovo in camicia

Lemon curd

Riso al curry

Marmellata di Peperoncini

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 30 minuti

Costo

Dosi

per 3 vasetti

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Marmellata di Peperoncini

La marmellata di peperoncini è una preparazione della mia bellissima Calabria.

Si tratta di una ricetta ottima da gustare insieme ai formaggi come la ricotta fresca o affumicata.

Molto buona anche se abbinata a formaggi cremosi come il philadelphia, la robiola, lo stracchino e la crescenza.

Questi formaggi sono capaci infatti di attutirne la piccantezza.

Se poi siete molto coraggiosi, proprio come noi calabresi, provate ad abbinarla a formaggi stagionati come il pecorino e accompagnate il tutto con un buon bicchiere di vino rosso.

Preparazione

  1. 1.

    Iniziate sterilizzando i vasetti ponendo sul fondo di una pentola un canovaccio pulito e i contenitori di vetro con altri canovacci di modo che rimangano ben divisi. 

  2. 2.

    Coprite la pentola di acqua e portate a ebollizione per circa 45 minuti. Non dimenticate di aggiungere i coperchi. Trascorso il tempo di sterelizzazione, toglierli e lasciarli asciugare.

  3. 3.

    Lavate e asciugate i peperoni, togliete il picciolo e divideteli a metà per eliminare i semi e i filamenti interni. Dopodiché tagliateli a pezzetti. Procedete allo stesso modo con i peperoncini piccanti.

  4. 4.

    Ponete il tutto in una casseruola e aggiungete zucchero, sale e vino. Cuocete a fuoco molto basso, coprendo la pentola con un coperchio per 3/4, per far uscire il vapore. Cuocere per circa 1 ora.

  5. 5.

    Spegnete il fuoco e passate il tutto al passaverdure. Quando avrete ottenuto tutta la polpa, rimettete sul fuoco e fate cuocere per un’altra mezz’ora mescolando spesso. Spegnete quando la marmellata sarà densa.

  6. 6.

    Invasate e chiudete con i tappi. Capovolgete i contenitori e lasciateli così fino a quando non si saranno freddati completamente. 

  7. 7.

    In una pentola ponete un canovaccio pulito, adagiateli e tra l’uno e l’altro ponete un secondo canovaccio. Riempite la pentola d’acqua fino a ricoprirli e poneteli sul fuoco a fiamma bassa. 

  8. 8.

    Da quando l’acqua comincia a sobollire, lasciateli per circa 30 minuti. Estraeteli e lasciateli raffreddare. La vostra marmellata di peperoncini è pronta.

Curiosità e consigli

  • Oltre il tempo di preparazione e cottura servono 45 minuti per la sterelizzazione.
  • Prima di toccare i peperoncini si consiglia di indossare dei guanti monouso da cucina e di non toglierli fino a che non si finisce la di toccarli.
  • Per eliminare i semi all’interno dei peperoncini piccanti, tagliateli a metà e metteteli sotto l’acqua corrente.
  • La marmellata deve essere densa. Se non lo è prolungate la cottura.
  • Si conserva dai 6 ai 12 mesi, avendo cura di tenere i vasetti al buio e in un luogo asciutto.