diredonna network
logo
Ricetta: Melanzane in agrodolce

Faraona ripiena

Spezzatino di cinghiale in umido

Tortino di alici

Tranci di salmone al forno

Castagne lesse

Gnocchi alla parigina

Brasato di manzo

Panforte

Panettone farcito

Baccalà con polenta

Melanzane in agrodolce

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

10 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Valutazione: 4.0. Su un totale di 3 voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Melanzane in agrodolce

Le melanzane in agrodolce sono un contorno che si adatta a molti secondi piatti, soprattutto di carne. Le melanzane, che prima vengono fatte soffriggere, vengono fatte poi condire con una salsa agrodolce all’aceto balsamico. Solitamente vengono servite come secondo piatto vegetariano o semplicemente come antipasto.

Si rivelano essere ottime in accompagnamento a crostini di pane abbrustoliti. Siete curiose di scoprire l’iintero procedimento di questa ricetta? Seguiteci e realizzatela passo passo insieme a noi!

Quando preparare questa ricetta?

Le melanzane in agrodolce si preparano quando si ha voglia di un contorno buono e leggero da abbinare a piatti di carne o pesce.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa lavate le melanzane ed eliminate le estremità. Tagliatele a dadini, quindi tritate finemente la cipolla di Tropea. In una padella versate l’olio extravergine d’oliva e unitevi il trito di cipolla e fatelo imbiondire.

  2. 2.

    A questo punto unite le melanzane, i capperi accuratamente dissalati e regolate di sale. Fate soffriggere il tutto mescolando di tanto in tanto. In una padella a parte tostate i pinoli e uniteli poi alla padella con le melanzane.

  3. 3.

    Fate cuocere il tutto per qualche minuto, quindi aggiungete un cucchiaio di zucchero e l’aceto balsamico. Mescolate bene il composto lasciando caramellare per qualche minuto, quindi spegnete il fuoco e servite le melanzane in agrodolce.

Varianti

Melanzane a funghetto

Le melanzane a funghetto sono un contorno molto gustoso e una valida alternativa alle melanzane in agrodolce. Anche in questo caso le melanzane vengono tagliate in piccoli cubetti ed è proprio da ciò che deriva il proprio nome.

La ricetta classica prevede l’utilizzo del pomodoro e potrete personalizzarla come più preferite in modo da rendere il piatto più saporito.

Melanzane ripiene al forno

Melanzane

Le melanzane ripiene al forno sono un’ottima alternativa alle melanzane in agrodolce e sono tipiche della cucina calabrese. Per prepararle le melanzane vengono tagliate a metà e successivamente private della loro polpa e lessate.

A parte viene preparato un impasto con cui riempire la vaschetta di melanzane e successivamente vengono fritte o infornate. Sono sicuramente un piatto completo e ciò che esalta il sapore di questa ricetta è l’utilizzo del formaggio pecorino.

Sono ottime da servire come secondo piatto e sono parecchio versatili, dato che possono essere preparate con svariati ripieni.

Melanzane a barchetta ripiene

Le melanzane a barchetta ripiene sono molto buone e ideali più che altro per il periodo estivo, quando le melanzane sono al massimo della loro freschezza. Nonostante il loro nome, altro non sono se non semplici melanzane ripiene.

In questo caso le melanzane vengono farcite con pomodori e olive: sono la base per un’ottima cena vegetariana, non viene appesantita da formaggi e condimenti vari.

Melanzane in agrodolce con il bimby

Le melanzane in agrodolce si preparano anche col bimby e sono ideali come condimento per bruschette e crostini. Possono essere preparate in anticipo e consumate anche fredde.

Per prima cosa preparate la salsa. Fate scottare i pomodori in acqua bollente, spellateli, eliminate i semi e poneteli nel boccale. Tritateli per qualche secondo a velocità 5, poi metteteli da parte.

Unite la cipolla e tritatela a velocità 5, quindi unite anche 50 ml di olio extravergine di oliva e cuocete per 15 minuti a 100°C in senso antiorario a velocità 1. Dopo circa 10 minuti unite il sale e completate la cottura.

A questo punto unite i pomodori tritati e proseguite la cottura a 100° per 15 minuti in senso antiorario a velocità 1. A metà cottura unite la menta e a fine cottura unite un cucchiaio di zucchero e 50 ml di aceto.

Cuocere a 100° per un minuto in senso antiorario a velocità 1. Versate la salsa sulle melanzane cotte e ponetele in frigo a riposare per almeno mezza giornata. Trascorso il tempo di riposo, servitele.

Curiosità e consigli

  • Le melanzane in agrodolce vengono servite a temperatura ambiente o tiepide. 
  • Possono essere servite come un goloso contorno o un ottimo secondo piatto vegetariano. 
  • Vengono arricchite con dei gustosissimi e croccantissimi crostini di pane. 
  • Durante la cottura delle melanzane, possono essere aggiunti dei pomodori freschi.