diredonna network
logo
Ricetta: Omelette

Frico

Carote in padella

Maiale in agrodolce

Sponge cake

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Omelette

Dettagli ricetta

Preparazione

5 minuti

Difficoltà

Cottura

4 minuti

Costo

Dosi

per 2 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Omelette

Vi è venuta voglia di un piatto gustoso e veloce da preparare? Oggi vi proponiamo l’omelette, una preparazione base della cucina francese, ottima in tutte le salse. Può essere preparata in versione dolce o salata e viene preparata esattamente come una frittata. Sapete qual è la differenza con quest’ultima? Beh, l’omelette viene cotta solo su un lato e successivamente ripiegata su se stessa fino a formare una mezzaluna.

È un piatto facile e veloce da preparare e soprattutto è ideale per un pranzo o una cena all’ultimo minuto. Se vi piace la versione ricca, potrete farcirla con ingredienti gustosi come prosciutto, funghi o formaggio. Pronti a prepararla insieme a noi? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

L’omelette si prepara in occasione di una gustosa cena informale fra amici!

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa rompete le uova in una ciotola e sbattetele in modo da mescolarsi. Salate il composto a piacimento e ponete il burro in una padella antiaderente. Il burro dovrà essere sparso su tutta la superficie della padella.

  2. 2.

    Non appena il burro sarà ben caldo, versate il composto di uova e cuocetelo a fuoco vivo spargendolo su tutta la padella. Quando l’omelette inizia a rapprendersi, prendete una paletta di legno e staccatene i bordi. Muovete la padella aventi e indietro e inclinatela, quindi fatela scivolare verso il bordo della padella.

  3. 3.

    Sempre con la paletta di legno rialzate il lato opposto e ripiegate l’omelette su se stessa. Ovviamente se desiderate farcirla, andrà fatto prima di ripiegarla. Ponete l’omelette su un piatto da portata e lucidatene la superficie con un pezzetto di burro, quindi servitela in tavola.

Varianti

Omelette dolci

Le omelette dolci si preparano in primis lavando un po’ di frutta, quindi sbucciando il kiwi e caramellatelo in padella con mezzo cucchiaio di zucchero e mezzo cucchiaio di acqua. Sbucciate la banana e bagnatela con un po’ di succo di limone, quindi sbattete l’uovo con lo zucchero e la cannella.

Scaldate un padellino leggermente oleato e versate l’uovo sbattuto. Fate roteare il padellino e, quando l’omelette sarà rappresa, farcitela con la frutta e richiudete l’omelette su se stessa. Servitela con una spolverata di cannella.

Omelette ai funghi

L’omelette ai funghi si prepara pulendo i funghi e saltandoli in padella per circa 5 minuti con uno spicchio d’aglio. Nel frattempo tagliate la mozzarella a listarelle e in una ciotola sbattete le uova. Prendete una padella e scioglietevi il burro all’interno.

Versate il composto di uova e fatelo rapprendere, quindi farcitelo con funghi e mozzarella e richiudete l’omelette su se stessa. Lasciate cuocere per altri 3 minuti a fuoco basso, quindi servite l’omelette ai funghi in tavola ben calda.

Omelette con zucchine

L’omelette con zucchine si prepara rompendo le uova in una ciotola, regolando di sale, pepe e una grattugiata di noce moscata e un po’ di latte. Si lava e si spunta una zucchina e si taglia a rondelle molto sottili, quindi si trita il prezzemolo finemente e si grattugia il parmigiano.

Si cuociono le zucchine in padella con un filo d’olio e si salano. A fine cottura si unisce il prezzemolo tritato. Si mette una noce di burro in padella e si fa sciogliere, quindi si versa il composto di uova all’interno e lo si fa rapprendere.

Farciamo l’omelette con le zucchine cotte in precedenza e richiudiamo l’omelette su se stessa. Facciamo cuocere per altri 3 minuti a fuoco dolce, dopodiché serviamo l’omelette con zucchine ben calda.

Omelette al forno

L’omelette al forno si prepara come di consueto, preparando il composto di uova in una ciotola con sale, pepe, un goccio di latte e del parmigiano. Si mescola bene e si versa all’interno di una teglia da forno, avendo cura di distribuire bene il composto. Si inforna tutto a 180° per 25 minuti.

Non appena l’omelette inizia a rapprendersi, piegarla su se stessa e proseguire la cottura per altri 5 minuti. A questo punto si spegne il forno, si fa riposare per circa 5 minuti e si serve in tavola ben calda.

Omelette con il Bimby

L’omelette si prepara anche col Bimby. Per prima cosa si trita il prezzemolo nel boccale a velocità 7 per circa 5 secondi. Si uniscono le uova, il parmigiano, il sale, il pepe e si mescola tutto a velocità 3, quindi si mette da parte. Si mette l’acqua nel boccale e si porta ad ebollizione per 10 minuti al Varoma velocità 1.

Nel Varoma si inserisce un foglio di carta da forno e si versa il composto di uova. Si copre tutto col coperchio e si cuoce per circa 6 minuti a velocità 1. A cottura ultimata, si serve l’omelette ben calda in tavola, farcita a piacimento.

Curiosità e consigli

  • L'omelette va consumata ben calda. 
  • Può essere preparata sia in versione dolce, che in versione salata. Per la versione dolce basterà zuccherare il composto. 
  • La parte cotta dell'omelette deve essere ben dorata, mentre l'interno può rimanere anche non completamente rappreso.
  • Se volete preparare un'omelette farcita, fatelo prima di ripiegarla su se stessa.