diredonna network
logo
Ricetta: Pane di segale

Muffin alle mele

Torta di grano saraceno

Funghi gratinati

Plumcake al limone

Patate viola al forno

Rotolo di frittata

Pasta ncasciata

Salsa tartara

Carpaccio di zucchine

Kimchi

Pane di segale

Dettagli ricetta

Preparazione

1 ora e 20 minuti

Difficoltà

Cottura

35 minuti

Costo

Dosi

Per 1 kg di pane

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Pane di segale

Il pane di segale è un pane integrale delizioso e sano da gustare a tavola. Come per tutte le ricette esistono diverse varianti, e, nel caso del pane, anche diverse forme e consistenze. La ricetta che oggi vi proponiamo è quella di un pane morbido e nutriente. È una ricetta molto diffusa in particolare nel nord dell’Europa. Il pane che otterrete avrà una consistenza molto compatta, caratteristica tipica della farina di segale.

In più è un tipo di pane che si secca meno in fretta rispetto agli altri tipi. Per prepararlo dovrete avere un po’ di pazienza: per un buon pane è necessaria una lievitazione lunga. Il pane può essere arricchito con vari tipi di semi e aromi, starà solo al vostro gusto personale. Ora seguiteci per scoprire la nostra ricetta!

Quando preparare questa ricetta?

Il pane di segale si prepara quando si ha voglia di gustare un pane più sano per colazione, pranzo o cena.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa versate il lievito in una ciotolina e unite metà dose di acqua tiepida. Mescolate in modo da farlo sciogliere e aggiungete il malto. Mescolate per farlo ben amalgamare. Su una spianatoia versate la farina manitoba setacciata e unite la farina di segale.

  2. 2.

    Mescolate le due farine per miscelarle meglio, quindi fate la fontana al centro e unite il lievito e il malto sciolti nell’acqua. Nell’acqua rimasta sciogliere il sale, mescolate e versate l’acqua a filo sull’impasto. Mescolate man mano in modo da farla assorbire bene, quindi impastate bene il tutto fino a ottenere un panetto compatto.

  3. 3.

    Lasciatelo lievitare in una ciotola posta in luogo caldo per circa 1 ora. Trascorso il tempo indicato, il composto sarà raddoppiato di volume, quindi infarinate un piano di lavoro e iniziate a lavorare nuovamente l’impasto in modo da dargli una forma rettangolare. Ripiegate l’impasto su se stesso ed eseguite così le pieghe.

  4. 4.

    Ripetete l’operazione per altre 2 volte. Al termine date al panetto una forma di filone. Lasciatelo lievitare in questo modo per circa 3 ore. Trascorso questo tempo riprendete il pane e infornatelo in forno preriscaldato a 220° per 35 minuti. Sfornatelo e lasciatelo intiepidire, quindi servite il pane di segale in tavola.

Varianti

Pane di segale con lievito madre

Il pane di segale con lievito madre si prepara facendo sciogliere quest’ultimo in acqua e aggiungendo la farina di segale e la farina di tipo 2 insieme al malto e al sale. Lavorate bene l’impasto per almeno 15 minuti e formate una palla, quindi mettetela in una ciotola e lasciatela lievitare per almeno 3 ore.

Trascorso questo tempo riprendetelo e sgonfiatelo delicatamente fino a dargli la forma di un rettangolo. Eseguite delle pieghe di rinforzo e fate lievitare il pane per un’altra ora. Trascorso questo tempo formate la pagnotta della forma desiderata e ponetela su una leccarda a lievitare per altre 6 ore.

Una volta trascorso quest’ultimo tempo di lievitazione, preriscaldate il forno a 200°C e inserite all’interno un pentolino di acqua. Praticate le incisioni sulla superficie e infornate il pane a 190° per 30 minuti. Sfornatelo e lasciatelo raffreddare su una gratella, quindi servite il pane di segale con lievito madre in tavola.

Pane nero di segale

Il pane nero di segale si prepara facendo sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida. Su una spianatoia si versa la farina e al centro si aggiunge l’acqua con il lievito sciolto. L’impasto finale deve risultare un po’ appiccicoso.

Infarinate il piano di lavoro con altra farina e rovesciate l’impasto, quindi eseguite le pieghe e formate un panetto. Rivestite uno stampo con della carta da forno e ponetevi il panetto all’interno. Fate lievitare per un paio d’ore e trascorso questo tempo infornate in forno preriscaldato a 250° per 5 minuti, dopodiché abbassate la temperatura a 170° e proseguite la cottura per altri 30 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il pane nero di segale e lasciatelo raffreddare, quindi servitelo in tavola.

Pane di segale Bimby

Il pane di segale si prepara anche col Bimby: vediamo insieme come fare. Nel boccale inserite l’acqua tiepida, l’olio e il lievito, quindi mescolate il tutto a velocità 5 per 30 secondi. Unite la farina setacciata, lo zucchero e il sale e mescolate il tutto a velocità 6 per 20 secondi e successivamente per 3 minuti a velocità spiga.

Trasferite l’impasto su un piano infarinato e finite di impastare a mano. Ponete il panetto in una ciotola e lasciatelo lievitare per 4 ore. Trascorso questo tempo formate la pagnotta e praticate le incisioni in superficie. Disponetela su una leccarda ricoperta di carta forno e lasciatela lievitare per altri 15 minuti.

Trascorso questo secondo tempo di lievitazione, infornate in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti avendo cura di inserire un pentolino con dell’acqua all’interno del forno. Sfornatelo e lasciatelo raffreddare, quindi servitelo in tavola.

Curiosità e consigli

  • Il pane di segale si conserva in un sacchetto di carta per al massimo 2-3 giorni.
  • L’impasto può essere congelato e scongelato all’occorrenza. Lasciatelo acclimatare a temperatura ambiente, quindi cuocetelo.
  • Aggiungete all’impasto dei semi oleosi per dargli maggiore sapore.