diredonna network
logo
Ricetta: Panna Cotta

Panna Cotta

Dettagli ricetta

Preparazione

15 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Panna Cotta

La panna cotta è uno dei dolci al cucchiaio più famosi della tradizione culinaria italiana. Ha trovato largo spazio anche al di fuori dei nostri confini nazionali. È un dessert di semplice preparazione e dal gusto molto delicato, proprio per questo è sempre apprezzato dalla maggior parte delle persone.

La storia dice che le sue origini sono sconosciute, ma si pensa che sia nata in Piemonte all’incirca agli inizi del ‘900. Le sue varianti sono numerosissime e vi sono preparazioni che prevedono alcuni ingredienti e altre in cui se ne aggiungono per creare un gusto sempre nuovo e particolare.

Semplice e molto gustosa, può essere accompagnata da caramello, cioccolato fuso, coulis di frutta fresca, come per esempio fragole o frutti di bosco.,

Preparazione

  1. 1.

    Iniziamo la preparazione della panna cotta mettendo in ammollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda per almeno 10 minuti. Nel frattempo tagliare la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza, prelevate i semi e metteteli da parte. Versate la panna in un pentolino e aggiungete i semi e la bacca di vaniglia e lo zucchero a velo. 

  2. 2.

    Scaldate il tutto a fuoco basso senza far bollire il composto, strizzate bene la colla di pesce e ponetela nel pentolino. Mescolate bene fino a quando non si sarà sciolta completamente. Spegnete il fuoco e filtrate il composto ottenuto con un colino a maglie strette in modo da eliminare la bacca di vaniglia.

  3. 3.

    Prendete uno stampo o quattro strampini monoporzione, purchè la capacità sia di 500 ml e bagnate l’interno con dell’acqua. Non dimenticate di farlo in quanto questa è l’operazione fondamentale per poter estrarre la panna cotta in maniera perfetta una volta che si sarà rassodata.

  4. 4.

    Versate la panna cotta negli stampini aiutandovi con un mestolo e porla in frigorifero a rassodare per almeno 5 ore. Al momento di servire il dessert immergete per qualche secondo gli stampini in acqua bollente e successivamente sformate la panna cotta nei vari piattini accompagnandola con il caramello o con le salse di vostro gusto.

Varianti

Panna cotta senza colla di pesce

Per chi è intollerante alle sostanze contenute nella gelatina e non vuole rinunciare al gusto di questo magnifico dolce, la panna cotta può essere preparata senza gelatina. Per addensare il composto vengono aggiunti degli albumi e successivamente il composto viene fatto cuocere a bagnomaria. Posso assicurarvi che otterrete comunque una panna cotta morbida e molto cremosa e compatta.

Panna cotta col Bimby

Per preparare la panna cotta col bimby basterà iniziare con l’inserire tutti gli ingredienti che vi servono nel boccale e impostare una temperatura di 80° a velocità 3 per 6 minuti. Si versa il composto in uno stampo o negli stampini monoporzione e si pone il tutto in frigorifero a riposare per almeno 3 ore. Dopodiché può essere servita con le salse che più preferite.

Panna cotta con panna da cucina

La panna cotta può essere preparata anche con la panna da cucina. Versate il latte in un pentolino e ponetelo sul fuoco senza portarlo a ebollizione. Unire i fogli di gelatina mescolando bene per farla sciogliere completamente. In un altro pentolino aggiungere la panna, lo zucchero e la vaniglia e farli scaldare a fuoco medio fino a portare il tutto a ebollizione. Unire i composti ottenuti e amalgamare molto bene. Dividerla negli stampini e farla raffreddare e successivamente porla  in frigorifero.

Curiosità e consigli

  • Si consiglia di consumare la panna cotta non appena la si prepara. 
  • Può essere conservata in frigorifero per un giorno al massimo e chiusa in un contenitore ermetico.
  • Può essere congelata e successivamente scongelata in frigorifero. 
  • Per dare ancora più sapore al dolce si possono foderare gli stampini con dello zucchero caramellato. 
  • Si accompagna perfettamente con salse alla frutta, con caramello o con cioccolato. 
  • Se non vi piace la vaniglia, la panna cotta può essere aromatizzata anche con il limone. 
  • Potete bagnare l'interno degli stampini con un liquore tipo il rhum in modo da aromatizzare ulteriormente il dolce.