diredonna network
logo
Ricetta: Pappardelle ai funghi porcini

Nutellotti

Nutella bianca

Delizia al limone

Empanadas

Gelo di melone

Risotto al melograno

Carpaccio di salmone

Tortilla di patate

Polpette di pane

Torta Nua

Pappardelle ai funghi porcini

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Pappardelle ai funghi porcini

Le pappardelle ai funghi porcini sono un primo piatto tipicamente autunnale, particolarmente gustoso soprattutto se preparato con la pasta fatta in casa e i funghi porcini freschi. Per preparare questa delizia si utilizzano i funghi porcini perché più pregiati e saporiti, proprio come il risotto ai funghi porcini.

Preparare le pappardelle ai funghi porcini è davvero semplice in quanto basta preparare il condimento a base di funghi trifolati, in cui successivamente verranno fatto saltare le pappardelle per qualche minuto. A questo punto si può dire che il piatto è già pronto e andrà servito con una spolverata di parmigiano.

Per una versione più golosa provate ad amalgamare il tutto con della panna da cucina.

Quando preparare questa ricetta?

Le pappardelle ai funghi porcini si preparano in occasione di un pranzo goloso, leggero e veloce.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa lavate e pulite i funghi porcini dopodiché tritate il prezzemolo finemente insieme all’aglio e alla cipolla. In una padella versate dell’olio extravergine d’oliva e unite aglio e cipolla e fateli soffriggere a fuoco dolce.

  2. 2.

    Dopo qualche minuto unite mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate sfumare il tutto. Quando il vino sarà evaporato unite i funghi affettati, regolate di sale e pepe e coprite il tegame con un coperchio. Fate cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.

  3. 3.

    Nel frattempo mettete a bollire l’acqua della pasta con del sale e calate le pappardelle. Se avrete preparato le pappardelle in casa basterà un minut di cottura. Quindi scolatele e unitele alla padella con il sugo di funghi.

  4. 4.

    A questo punto unite il prezzemolo fresco e fate saltare il tutto per un paio di minuti. Impiattate e servite le pappardelle ai funghi porcini.

Varianti

Pappardelle ai funghi porcini e salsiccia

Le pappardelle ai funghi porcini e salsiccia sono un primo piatto golosissimo che si preparano unendo la salsiccia sbudellata e sbriciolata al soffritto di aglio e cipolla. Si uniscono i funghi quando la carne ha preso colore e successivamente si sfuma tutto con il vino. Il gusto di questo piatto sarà assolutamente unico.

Pappardelle ai funghi porcini secchi

Le pappardelle ai funghi porcini secchi si preparano semplicemente mettendo in ammollo i funghi in acqua per circa mezz’ora avendo cura di cambiare spesso l’acqua. Dopodichè si procede a cuocere i funghi come da ricetta originale e quindi con un soffritto e sfumati con del vino bianco. Si fanno saltare le pappardelle per qualche minuto e si servono in tavola.

Pappardelle ai funghi porcini congelati

Le pappardelle ai funghi porcini congelati sono semplicissime da preparare in quanto dovremo far scongelare per prima cosa la porzione di funghi che ci serve per preparare il condimento. Una volta eseguita questa operazione si procede come da ricetta classica, quindi si prepara il condimento e vi si fanno saltare le pappardelle all’interno. Servite ben calde.

Curiosità e consigli

  • Fate molta attenzione alla pulizia dei funghi e ricordate che la parte terminale del gambo andrà eliminata. Dopodichè separate la testa e pulite tutta la terra presente aiutandovi anche con una spazzola o con un panno umido. 
  • Arricchite il piatto finito con della panna da cucina o con altri ingredienti di vostro gradimento come ad esempio dei gamberi o della salsiccia. 
  • Al posto dei funghi freschi potrete utilizzare quelli congelati o i porcini secchi da mettere preventivamente in ammollo prima di essere cotti.