diredonna network
logo
Ricetta: Pardulas

Pardulas

Dettagli ricetta

Preparazione

40 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 5 persone

Stagioni

Ingredienti

Pardulas

Tempo di Pasqua e quale modo migliore per celebrare questa festa se non cimentandosi in uno dei dolci più tradizionali della Sardegna? Ecco presentate in questa ricetta le dolci pardulas. Si tratta di piccole tortine a sei punte dal sapore delicato e fruttato, merito della leggerezza della ricotta e della buccia d’arancia. Ad insaporire il tutto e rendere il suo gusto davvero saporito è lo zafferano, ingrediente necessario inoltre per donare al dolce il tipico colore giallo.

A seconda della zona della Sardegna in cui vengono preparate, le tipiche pardulas possono racchiudere diversi sapori e ingredienti. Oltre all’arancia, infatti, è possibile realizzare il ripieno di questo dolce in diversi altri modi: celebre è la variante al limone e, anche se più rara, quella con l’uvetta. Ma queste piccole tortine invitanti possono presto diventare anche un antipasto se realizzate con ingredienti salati come per esempio un buon formaggio fresco.

Facili e veloci da realizzare, potranno essere un ottimo modo per stupire i vostri ospiti a cena. Pronte a scoprire come si preparano?

Quando preparare questa ricetta?

Perfetta per la giornata di Pasqua, potete realizzare questa ricetta anche durante uno speciale cena o un delizioso pranzo primaverile o estivo.

Preparazione

  1. 1.

    In una ciotola lavorare la ricotta con lo zucchero, i tuorli, la scorza d’arancia grattugiata e un pizzico di zafferano.

  2. 2.

    In un’altra ciotola lavorate invece la farina con i 2 albumi rimasti, lo strutto e aggiungete un pizzico di sale.

  3. 3.

    Stendete la pasta in sfoglie sottili, aiutandovi preferibilmente con una macchinetta apposita. Continuate finché non otterrete delle strisce lunghe.

  4. 4.

    Con l’aiuto di un bicchiere o di un coppapasta, ricavate dei piccoli cerchi di circa 8 cm.

  5. 5.

    Posizionate su ogni cerchio una cucchiaiata di ripieno di ricotta.

  6. 6.

    Fate aderire al bordo pizzicando a intervalli lungo tutta la circonferenza per ottenere una specie di scatolina rotonda a 6 punte, ripiena fino all’orlo.

  7. 7.

    Cuocete in forno a 180° finché la parte superiore delle piccole tortine non risulterà dorata.

Varianti

Pardulas bimby

Potete realizzare questa ricetta anche utilizzando il Bimby: posizionate tutti gli ingredienti, step dopo step come presentati nella ricetta, nel boccale dell’elettrodomestico per 40 secondi, velocità 5. Lavorate poi il composto con le mani e seguite gli altri step presenti nella ricetta.

Malloreddus

Perfetti da consumare prima delle pardulas sono i malloreddus, i tipici gnocchetti della tradizione sarda.

Curiosità e consigli

  • In alcune ricette tradizionali si consiglia di aggiungere qualche spennellata di sciroppo d'acqua oppure di zucchero o di miele sullo strato superiore delle pardulas appena sfornate
  • Potete decorarli anche con dei deliziosi confettini colorati
  • Esistono diverse modalità per riempire il "guscio di pasta": c'è chi utilizza delle cucchiaiate e chi invece preferisce creare delle palline da incastrare nel guscio.