diredonna network
logo
Ricetta: Pasta con ricotta

Harissa

Minestra maritata

Torta Arlecchino

Timballo di pasta

Frittata di spinaci

Crostata di pesche

Crostata senza burro

Cotoletta alla palermitana

Pizza parigina

Arrosticini

Pasta con ricotta

Dettagli ricetta

Preparazione

10 minuti

Difficoltà

Cottura

15 minuti

Costo

Dosi

per 4 persone

Stagioni

Ingredienti

Pasta con ricotta

Ospiti improvvisi e avete solo della ricotta e altri latticini in frigo? Niente paura, oggi impariamo a preparare la pasta con ricotta, un primo piatto goloso, veloce e davvero semplice da preparare! È sicuramente uno di quei piatti ideali da preparare per un pranzo o una cena dell’ultimo minuto.

Come tutte le ricette che prevedono pochi ingredienti, anche nel caso della pasta con ricotta è necessario che quest’ultima sia freschissima, così come la panna che verrà utilizzata per rendere la ricotta a mo’ di salsa. La pasta con ricotta è uno di quei piatti che riuscirà a conquistare tutti, in particolare i più piccoli. Pronti a scoprire come prepararla? Seguite la nostra ricetta passo passo!

Quando preparare questa ricetta?

La pasta con ricotta si prepara quando si ha voglia di un piatto veloce, buono e gustoso.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa versate dell’acqua in una pentola e portatela a bollore. Salatela e cuocetevi la pasta per circa 10 minuti o comunque secondo il grado di cottura che più preferite.

  2. 2.

    Nel frattempo preparate la salsa di ricotta, quindi setacciate quest’ultima in una ciotola servendovi di un colino a maglie strette ed aggiungete il parmigiano grattugiato e la panna fresca.

  3. 3.

    Mescolate bene con una spatola e regolate di sale e pepe. Scolate la pasta, ricordando di mantenere da parte un po’ di acqua di cottura, e versatela nella ciotola con il condimento.

  4. 4.

    Mescolate molto bene il tutto in modo da amalgamare bene gli ingredienti. La pasta con ricotta è pronta per essere servita!

Varianti

Pasta con ricotta e noci

La pasta con ricotta e noci è un’ottima alternativa alla classica pasta con ricotta. Per prima cosa mettete dell’acqua in una pentola e fatela bollire, quindi cuocetevi la pasta. Nel frattempo tritate le noci, ricordando di mantenerne alcune intere che vi serviranno per la decorazione finale.

In una padella versate l’olio e unite la ricotta, quindi scaldate il tutto a fuoco dolce e mescolate con una spatola. Stemperate la ricotta con un po’ di acqua di cottura della pasta e continuate a mescolare. Regolate di sale e pepe.

In ultimo aggiungete le noci e amalgamatele al condimento, quindi aromatizzate il tutto con della noce moscata. Scolate la pasta al dente e versatela nella padella con il condimento, quindi spegnete il fuoco e servitela in tavola ben calda.

Pasta con ricotta e zucchine

La pasta con ricotta e zucchine si prepara portando ad ebollizione abbondante acqua in una pentola. Non appena bollirà, cuocetevi la pasta all’interno. Nel frattempo lavate e pulite le zucchine, quindi tritatele grossolanamente.

In una padella versate l’olio extravergine d’oliva insieme all’aglio e, non appena quest’ultimo soffriggerà, unitevi le zucchine e fatele rosolare. A cottura terminata, togliete l’aglio e frullate il tutto fino a ottenere una crema omogenea.

Unite la ricotta e il parmigiano grattugiato e mescolate molto bene il tutto, quindi regolate di sale e pepe. Scolate la pasta e versatela nella padella con il condimento, quindi saltatela per un paio di minuti e servitela ben calda in tavola.

Pasta con ricotta e pomodoro

La pasta con ricotta e pomodoro si prepara versando l’olio extravergine d’oliva in una padella insieme allo scalogno tritato. Si unisce la passata di pomodoro e si cuoce il tutto per circa 15 minuti. Si unisce la ricotta e si regola di sale e pepe.

A parte si lessa la pasta e si scola al dente, quindi si aggiunge al condimento in padella e si fa saltare il tutto insieme per circa 5 minuti, in modo da farla ben insaporire.

Servite la pasta con ricotta e pomodoro con del parmigiano grattugiato in superficie, un pizzico di pepe e un filo di olio extravergine d’oliva.

Curiosità e consigli

  • La pasta con ricotta si consuma appena pronta.
  • Si conserva in frigorifero chiusa in un contenitore ermetico per al massimo 2 giorni.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Per ottenere un gusto più intenso del piatto finito, si consiglia di utilizzare della ricotta di pecora o di bufala.
  • Se non volete utilizzare la panna fresca, potrete utilizzare il latte per ammorbidire la ricotta o un poco di acqua di cottura della pasta.
  • La pasta con ricotta è ottima da servire anche tiepida.