diredonna network
logo
Ricetta: Pasta di Zucchero

Budino di riso

Hamburger di pesce

Scialatielli ai frutti di mare

Amor polenta

Pesce spada alla siciliana

Gnudi

Madeleine

Zucchine in carpione

French toast

Gelato fritto

Pasta di Zucchero

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

5 minuti

Costo

Dosi

per 1 kg di pasta di zucchero

Stagioni

Ingredienti

Pasta di Zucchero

La pasta di zucchero è una pasta modellabile, dalla consistenza simile alla plastilina, ottenuta con zucchero a velo, glucosio, colla di pesce e acqua. Viene utilizzata in cucina per decorare torte e dolcetti come ad esempio i famosissimi cupcake.

Al naturale si presenta come una pasta elastica dal colore bianco lucido, ma può essere anche colorato con coloranti alimentari in gel o in polvere.  È sufficiente aggiungere alla pasta di zucchero poco colorante alla volta, sempre impastando, finché non si sarà raggiunta la tonalità desiderata.

I pasticceri tendono a utilizzare il glucosio, ma io consiglio sempre di utilizzare il miele per avere un risultato più naturale possibile. In commercio esistono utensili appositi per lavorare la pasta di zucchero e formine per creare vari tipi di fiori, farfalle, cuoricini.

Lavorare la pasta di zucchero è un’operazione che richiede molta pazienza e dedizione. Il lavoro cambia in base alle stagioni. In inverno vi servirà molto olio di gomito perchè la pasta di zucchero indurisce all’aria e con il freddo ci metterete più tempo a lavorarla. In estate, invece, dovrete lavorarla molto velocemente.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa mettere in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per farla ammorbidire. 

  2. 2.

    Nel frattempo scaldare il miele in un pentolino dal fondo spesso insieme all’acqua. Fate attenzione a non farlo bollire. 

  3. 3.

    Strizzate la colla di pesce e aggiungetela al miele. 

  4. 4.

    Nel frattempo setacciate lo zucchero a velo in una ciotola e versatevi il composto di miele nel quale avrete fatto sciogliere anche il burro.

  5. 5.

    Impastate il tutto fino ad assorbire completamente lo zucchero a velo.

  6. 6.

    Trasferite il composto su una spianatoia spolverizzata di zucchero a velo e continuate a lavorarlo fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo che non dovrà appiccicarsi alle mani.

  7. 7.

    A questo punto, se preferite ottenere una pasta colorata, dividetela in panetti e aggiungete in ognuno i colori desiderati. Continuate a lavorare energicamente fino a che i colori saranno bene assorbiti.

  8. 8.

    Se preferite un colore più intenso aggiungete colorante. 

  9. 9.

    Infine avvolgete la pasta di zucchero con della pellicola trasparente e conservatela in un luogo fresco e asciutto fino al momento di utilizzarla.

Varianti

Marshmallows Fondant

La variante si differisce dalla pasta di zucchero in quanto qui vengono utilizzati i marshmallows, le famosissime caramelle americane. Vengono fatte sciogliere a bagnomaria e successivamente lavorate con lo zucchero a velo fino ad ottenere una consistenza malleabile, liscia e omogenea. Ottimo per tutti i tipi di decorazione.

Cioccolato plastico

Il cioccolato plastico è la versione cioccolatosa della pasta di zucchero e, anche se può sembrare complicato, la sua preparazione è molto semplice. Può essere preparato sia con del cioccolato fondente che con del cioccolato bianco. Quest’ultimo si consiglia nel caso in cui dovrete realizzare delle decorazioni colorate. Viene preparato sciogliendo il cioccolato a bagnomaria e aggiungendovi miele e zucchero a velo in modo da ottenere un panetto liscio e compatto. A questo punto si è pronti per creare le decorazioni che più vi piacciono.

Curiosità e consigli

  • Conservate la pasta di zucchero chiusa ermeticamente con la pellicola e riposta in una scatola di latta, per 2-3 giorni al massimo. 
  • Al posto del burro si dovrebbe utilizzare la glicerina che serve per rendere la pasta di zucchero più modellabile. 
  • Con le dosi indicate potrete ricoprire una torta del diametro di 24 centimetri.