diredonna network
logo
Ricetta: Pasta pasticciata

Salmone al cartoccio

Muffin alle mele

Torta di grano saraceno

Funghi gratinati

Plumcake al limone

Patate viola al forno

Rotolo di frittata

Pasta ncasciata

Salsa tartara

Carpaccio di zucchine

Pasta pasticciata

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

30 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Pasta pasticciata

Nessuna idea per il pranzo della domenica? Oggi vi proponiamo la pasta pasticciata, un primo piatto goloso e soprattutto svuota frigo. Salumi, formaggi, uova e tutto ciò che più preferite andranno a formare il ripieno della vostra pasta.

La pasta pasticciata può essere considerata un ottimo piatto di recupero dal momento che può essere utilizzato tutto ciò che troviamo in casa. Curiose di scoprire la nostra versione? Allora seguite la nostra ricetta passo passo!

Quando preparare questa ricetta?

La pasta pasticciata si prepara quando si hanno tanti avanzi in frigorifero e si ha voglia di consumarli per creare un piatto abbastanza gustoso.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa mettete a bollire le uova in un pentolino per circa 8 minuti, quindi mettetele sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Una volta fredde sgusciatele. Nel frattempo tritate finemente la cipolla e l’aglio e ponete il trito in una padella con dell’olio extravergine d’oliva.

  2. 2.

    Fatelo soffriggere per qualche minuto, quindi unite la passata di pomodoro e regolate di sale. Fate cuocere il sugo fino a che non sarà ben rappreso e solo all’ultimo unite delle foglie di basilico spezzettate. Affettate le uova, tagliate a cubetti il salame, la mortadella e la provola. Fate la stessa cosa per la mozzarella e fatela scolare dal latte in eccesso.

  3. 3.

    Mettete a bollire dell’acqua, salatela e cuocetevi i rigatoni. Scolate la pasta a metà cottura e irroratela con dell’olio extravergine d’oliva in modo che non si attacchi. Condite la pasta con il sugo di pomodoro e unite man mano il salame, la mortadella e la provola, quindi mescolate bene il tutto.

  4. 4.

    Prendete una pirofila da forno e realizzate degli strati con la pasta pasticciata, quindi spolverizzate il tutto con un paio di cucchiai di formaggio grattugiato e unite la mozzarella e l’uovo sodo. Ricoprite con dell’altra pasta e spolverizzate con una generosa manciata di formaggio.

  5. 5.

    Fate cuocere in forno ben caldo a 200° per circa 15 minuti e successivamente sotto al grill per altri 5 minuti in modo che si formi la crosticina. Sfornate e servite la pasta pasticciata in tavola ben calda.

Varianti

Pasta pasticciata vegetariana

La pasta pasticciata vegetariana si prepara sostituendo i salumi previsti nella ricetta indicata nell’articolo con una dadolata di verdure miste quali melanzane, zucchine, carote e altro.

Le verdure vengono prima sbollentate e poi saltate in padella con dell’olio extravergine d’oliva e della cipolla tritata. Successivamente il condimento viene mescolato alla pasta e questa viene disposta in strati in una pirofila.

Al centro si aggiungerà della mozzarella a cubetti e dell’uovo sodo, quindi si cosparge con un’abbondante manciata di parmigiano grattugiato e si cuoce in forno caldo a 200° per circa 20 minuti. Si serve in tavola ben calda.

Pasticcio di pasta in crosta

La pasta pasticciata in crosta si prepara esattamente come la ricetta che vi abbiamo indicato nell’articolo. Ma da cosa è formata la crosta? Semplicemente da un goloso e croccante involucro di pasta sfoglia o brisé che viene disposta in una pirofila con tutta la sua carta da forno.

All’interno viene versata la pasta ben condita e mescolata e il tutto viene ricoperto con un altro rotolo di pasta sfoglia o brisé. Il tutto viene cotto in forno ben caldo a 200° per almeno 20 minuti, dopodiché si sforna la pirofila e la pasta pasticciata in crosta viene servita a fette.

Pasta pasticciata Bimby

La pasta pasticciata si prepara anche al Bimby, vediamo insieme come fare. Nel boccale versate il cipollotto e tritatelo per 5 secondi a velocità 7. Raccoglietelo sul fondo e unite l’olio, quindi fatelo soffriggere per 3 minuti a 100° velocità 1. Nel frattempo preparate una dadolata di verdure che aggiungerete al boccale e farete cuocere per 10 minuti a 100° velocità 1.

Terminata la cottura, regolate di sale, togliete il condimento e mettetelo da parte. Senza lavare il boccale preparate la besciamella, quindi versate dell’asiago a pezzi e unite il latte, la farina, lo zafferano, il sale e cuocete per 6 minuti a velocità 6.

Unite del parmigiano grattugiato e una grattugiata di noce moscata, quindi mescolate per 10 secondi a velocità 4. Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e conditela con la besciamella e le verdure.

Trasferite tutto in una teglia e ricoprite con dell’altra besciamella. Infornate in forno ben caldo a 200° per circa 20 minuti e, successivamente, per 5 minuti al grill in modo che si formi la crosticina. Sfornate la pasta pasticciata e servitela in tavola ben calda.

Curiosità e consigli

  • La pasta pasticciata può essere preparata il giorno prima e si mantiene in frigorifero fino al momento della cottura in forno. 
  • Può essere congelata una volta preparata e tirata fuori prima di essere infornata. 
  • La pasta pasticciata può essere preparata anche con della besciamella e del semplice sugo di pomodoro.