diredonna network
logo
Ricetta: Patate alla lionese

Sponge cake

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Pizza di scarola

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Insalata nizzarda

Fonduta di formaggio

Patate alla lionese

Dettagli ricetta

Preparazione

20 minuti

Difficoltà

Cottura

1 ora e 0 minuti

Costo

Dosi

per 6 persone

Stagioni

Valutazione: 5.0. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Ingredienti

Per la besciamella:
Per ungere e spolverizza la teglia:

Patate alla lionese

Vogliamo parlare della bontà delle patate alla lionese? Sono l’emblema del comfort food e sono il contorno preferito da grandi e piccini. È un contorno ricco e sostanzioso di origine francese ed è a base di patate e cipolle aromatizzate con del prezzemolo e avvolte dalla cremosità della besciamella, che nelle ricette francesi non manca mai!

Le patate alla lionese sono per lo più accostate a secondi piatti a base di carne, come per esempio gli arrosti o gli stufati. Possono anche essere servite come secondo piatto vegetariano! Curiosi di scoprire come prepararle? Seguiteci!

Quando preparare questa ricetta?

Le patate alla lionese si preparano per una golosa cena informale fra amici o per un’occasione particolare.

Preparazione

  1. 1.

    Per prima cosa pelate le patate e tagliatele a dischetti di circa 1 centimetro di spessore. Lessatele per 15 minuti in acqua bollente salata e nel frattempo preparare le cipolle, quindi sbucciatele e dividetele a metà, quindi affettatele sottilmente.

  2. 2.

    In un tegame fate sciogliere il burro insieme all’olio e unite le cipolle insieme a un mestolo di acqua di cottura delle patate. Coprite con un coperchio e lasciate stufare le cipolle per circa 15 minuti a fuoco dolce. Trascorso il tempo di cottura delle patate, scolatele e mettetele da parte.

  3. 3.

    Preparate la besciamella ponendo il burro in un pentolino e facendolo sciogliere a fuoco dolce. Nel frattempo scaldate il latte a parte e non appena il burro sarà sciolto unite la farina setacciata e mescolate continuamente. Riponete il pentolino sul fuoco e mescolate fino a che il roux non avrà preso un colore nocciola.

  4. 4.

    Versate il latte caldo a filo e mescolate continuamente fino a far addensare la salsa. Aromatizzate con un pizzico di sale e di noce moscata, date un’ultima mescolata e spegnete il fuoco. In ultimo lavate e tritate il prezzemolo e preriscaldate il forno a 180°C.

  5. 5.

    Prendete una teglia da forno del diametro di 25 centimetri e ungetela con del burro, ricopritela con del pangrattato e realizzate un primo strato con le patate senza sovrapporle. Aggiungete metà delle cipolle stufate e ricoprite con un po’ di besciamella, del prezzemolo e del pepe.

  6. 6.

    Ripetete gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti e terminate con una spolverata di pepe. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti, dopodiché azionate il grill a 250°C e cuocete le patate per altri 3 minuti o comunque fino a che non si sarà formata una golosa crosticina. Le patate alla lionese si servono in tavola ben calde.

Varianti

Patate alla lionese Bimby

Le patate alla lionese si preparano anche al Bimby: vediamo insieme come fare! Inserite il prezzemolo nel boccale, tritatelo a velocità turbo e mettetelo da parte. Sempre nel boccale versate l’acqua e fatela bollire a 100° per 9 minuti a velocità 1, quindi disponete le patate nel cestello.

Unite il sale all’acqua e inserite il cestello con le patate, quindi cuocetele per 9 minuti a 100° a velocità 1. Trascorso il tempo di cottura, mettete le patate da parte e scolate l’acqua. Senza lavare il cestello, inserite l’olio e le cipolle e cuocetele a 100° per 5 minuti a velocità 1.

Spennellate una teglia con del burro e procedete con la formazione degli strati senza sovrapporre gli ingredienti, quindi patate, poi cipolle, prezzemolo e pepe. Versate la panna in superficie e qualche fiocchetto di burro, quindi infornate il tutto a 180° per 15 minuti. Sfornate le patate alla lionese e servitele in tavola ben calde.

Patate alla lionese con fontina

Per preparare le patate alla lionese con fontina, pulite le patate e affettatele allo spessore di un centimetro. Sbollentatele in acqua bollente per 15 minuti e nel frattempo versate l’olio extravergine d’oliva in una padella insieme al burro e fate sciogliere il tutto. Unite le fette di patate ben scolate e fatele insaporire.

A parte fate stufare le cipolle con lo stesso metodo. Sporcate il fondo di una pirofila con della panna e realizzate uno strato di patate, uno di cipolle, dell’altra panna e le fette di fontina. Ricominciate con le patate e proseguite in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti e ricordando di terminare con le fette di fontina.

Cuocete le patate alla lionese in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti e successivamente sotto al grill fino a far formare una golosa crosticina in superficie.  Sfornatele e servitele ben calde in tavola.

Patate alla lionese con pancetta

Golosissime al pari della ricetta originale, per preparare le patate alla lionese con pancetta non dovrete far altro che seguire le medesime indicazioni della ricetta tradizionale e aggiungere della pancetta rosolata in padella nella stratificazione.

A questo proposito potete utilizzare della pancetta a cubetti dolce o a fette. La scelta dipenderà solo dal vostro gusto e dalla vostra fantasia! Provatele e non ve ne pentirete!

Curiosità e consigli

  • Le patate alla lionese si conservano in frigorifero chiuse in un contenitore ermetico per al massimo 2 giorni.
  • Possono essere congelate dopo averle cotte.
  • Essendo una ricetta regione, di patate alla lionese ne esistono varie versioni, ad esempio quella in cui le patate vengono irrorate con della panna o del latte al posto della besciamella.