diredonna network
logo
Ricetta: Patate duchessa

Sponge cake

Funghi ripieni

Torta rovesciata all'ananas

Verdure al forno

Torta angelica

Pizza di scarola

Fiocchi di neve

Salmone al cartoccio

Maiale in agrodolce

Pasta risottata

Patate duchessa

Dettagli ricetta

Preparazione

30 minuti

Difficoltà

Cottura

20 minuti

Costo

Dosi

per 30 pezzi

Stagioni

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Ingredienti

Patate duchessa

Le patate duchessa sono un contorno facile e molto sfizioso da realizzare e diverso rispetto alle classiche patate al forno. Sono anche molto scenografiche e decorative! La ricetta è di origine francese e si prepara in pochissimi minuti. Si tratta di semplici patate lesse che una volta schiacciate e ben raffreddate vengono mescolate con del parmigiano grattugiato, tuorli, burro, pepe e noce moscata.

Una volta che il composto viene preparato, il tutto viene trasferito in un sac a poche munito di bocchetta a stella in modo da creare dei ciuffetti di patate decorati. Una volta spremuti su una leccarda da forno, si infornano fino a che non si sarà formata una croccante crosticina.

Vengono per lo più servite come contorno di carne o pesce.

Quando preparare questa ricetta?

La patate duchessa si preparano quando si ha voglia di un contorno goloso e raffinato allo stesso tempo.

Preparazione

  1. 1.

    Lavate bene le patate e fatele lessare in una pentola con abbondante acqua. Una volta cotte, scolarle e lasciarle intiepidire, quindi sbucciarle e schiacciarle servendosi di uno schiacciapatate. Raccogliete la purea in una ciotola.

  2. 2.

    Alla purea di patate, unite il burro, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata e iniziate a mescolare bene con un cucchiaio di legno. Unite i tuorli e mescolate nuovamente in modo da ottenere un composto più asciutto.

  3. 3.

    A questo punto trasferite il composto in un sac a poche con bocchetta a stella di media dimensione. Foderate una leccarda con della carta forno e formate dei piccoli ciuffetti in superficie. Infornate a 200° per circa 15 minuti. I ciuffetti dovranno risultare ben dorati.

  4. 4.

    Sfornatele e  servite le patate duchessa ben calde.

Varianti

Patate duchessa senza uova

Le patate duchessa senza uova si preparano semplicemente omettendo questo ingrediente e utilizzando un goccio di latte per compattare bene il composto. Si consiglia si metterlo poco per volta per ottenere la giusta consistenza, quindi procedere alla realizzazione delle patate.

Patate duchessa senza burro

Le patate duchessa senza burro si preparano esattamente come le patate duchessa senza uova. Per compattare il composto basterà semplicemente aggiungere un goccio di latte. Anche in questo caso unitelo un pò per volta in modo da ottenere la giusta consistenza, quindi procedete alla realizzazione dei classici ciuffetti.

Patate duchessa ripiene

Le patate duchessa ripiene si preparano semplicemente seguendo la ricetta originale, in seguito si prende una patata, la si farcisce a piacimento e la si richiude con un’altra patata proprio come se fossero dei piccoli baci di dama. Subito dopo servite le patate duchessa farcite.

Patate duchessa con il Bimby

Le patate duchessa si preparano anche con il bimby. Basterà sbucciarle e tagliarle a tocchetti, inserirle nel cestello del Varoma, versare l’acqua nel boccare e far cuocere per 25 minuti a 100° velocità 1. Una volta che le patate sono cotte, svuotare il boccale e inserire la farfalla, quindi unire le patate, il burro, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata. Amalgamare bene il tutto per 30 secondi a velocità 3. Unire i tuorli e mescolare nuovamente per 30 secondi a velocità 3. Inseire il composto in un sac a poche e formare i ciuffetti. Spremerli su una teglia da forno a cuocerli a 200° per 15 minuti. Servire.

 

Curiosità e consigli

  • Le patate duchessa possono essere congelate da crude e all'occorrenza vanno messe in forno senza scongelarle. 
  • Si conservano in frigorifero per 2-3 giorni chiuse in un contenitore ermetico. 
  • Le patate perfette per questa ricetta sono quelle rosse che sono più farinose. Ricordate però di lavorarle quando sono ancora calde altrimenti non riuscirete più a ottenere un composto compatto e sodo. 
  • Potete sbizzarrirvi con le decorazioni. 
  • Sono ideali da servire come contorno di secondi piatti a base di carne o di pesce. 
  • Per rendere le patate duchessa più lucide, basterà spennellare ogni ciuffetto con dell'albume d'uovo.